NEWS

Renault Twingo 2019: ne guadagna lo stile

22 gennaio 2019

Con il restyling arrivano ritocchi al design esterno e un abitacolo più funzionale e connesso. Aggiornati i motori 0.9 e 1.0.

Renault Twingo 2019: ne guadagna lo stile

FRONTALE PULITO - Originale e sbarazzina nel look, la Renault Twingo è una citycar lunga 360 cm che ora si rinnova a quattro anni dal lancio. Il 2019 porta con sé il restyling, che aggiunge un pizzico di stile e tecnologia. Cambia il fascione anteriore, dove spicca l’assenza delle tipiche luci diurne rotonde del vecchio modello: ora sono a forma di C, come per le altre Renault, e integrate nei fari, dove sono presenti anche le più moderne luci di svolta a led. Cambiano inoltre le prese d’aria. Il fascione posteriore ha un aspetto più elegante, complice il portatarga in tinta con la carrozzeria.

INTERNO PIÙ FUNZIONALE - Fra le novità della Renault Twingo ci sono anche l’altezza a terra ridotta di 1 cm e due nuovi colori, in aggiunta a ruote dal disegno più moderno. All’interno cambia la consolle centrale, resa più funzionale con l’arrivo di un porta bicchieri regolabile in altezza e della chiusura per il pozzetto portamonete, oltre a due porte usb per ricaricare gli smartphone. Per gli allestimenti più ricchi arriva inoltre il sistema multimediale Easy Link, con schermo a sfioramento di 7” e connettività per smartphone Apple CarPlay e Android Auto, in grado di replicare sullo schermo app come Google Maps o Spotify. Fra le personalizzazioni sono disponibili il contorno delle bocchette dell’aria, dettagli per il volante e cuciture della leva del cambio in nero, rosso o giallo, che rendono l’ambiente più vispo e giovanile.

OPTIONAL L’AUTOMATICO - I motori della rinnovata Renault Twingo sono gli stessi tre cilindri 1.0 aspirato e 0.9 turbo del vecchio modello, aggiornati però in funzione delle più recenti e severe normative anti-smog: il 1.0 SCe ha 65 CV o 74 CV, il 0.9 TCe invece 93 CV. Il cambio è manuale a 5 rapporti, ma la 0.9 TCe è ordinabile a richiesta con il robotizzato EDC a doppia frizione con sei marce. La Twingo non cambia meccanicamente, con la sua inusuale disposizione posteriore del motore, che sottrae spazio in altezza al baule (la soglia d’accesso è alta), ma migliora l’agilità nelle svolte.

Renault Twingo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
196
157
83
75
147
VOTO MEDIO
3,3
3.273555
658




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
23 gennaio 2019 - 08:37
Scusate volevo dire Twingo seconda serie, che nessuno se la ricorda.
Ritratto di Gatsu
23 gennaio 2019 - 02:23
2
Non capisco perché tutti questi commenti negativi, io la trovo molto simpatica e giovanile, e non mi sembra costi tanto x quello che offre, personalmente la sceglierei con lo 0.9 turbo, poi è l'unica citycar con la trazione posteriore, dovrebbe essere divertente da guidare, non avrà una plancia di chissà che qualità (e l'ho vista dal vivo) ma siamo sui livelli della Ignis secondo me come finiture, al massimo rivedrei i finestrini posteriori che non ha senso averli a compasso con 5 porte, ma non la scarterei a priori soprattutto in caso di offerte e promozioni.
Ritratto di 82BOB
23 gennaio 2019 - 07:13
2
Il problema dell'auto è proprio la trazione posteriore... Divertente e facile da guidare, ma il mini baule davanti è molto scomodo... Ci sarà un motivo se tutte le city-car moderne si sono evolute verso la trazione anteriore? Esteticamente non è male, ma con questa impostazione da età della pietra non può competere con le varie Up, C1, ecc...
Ritratto di Gatsu
23 gennaio 2019 - 11:14
2
Guarda che il bagagliaio è sempre dietro, davanti ci sono le vaschette dei liquidi, il baule è piccolo perché il motore è sotto e ruba spazio perché il pavimento è rialzato, ma è sempre dietro.
Ritratto di 82BOB
23 gennaio 2019 - 14:02
2
Sì, sì, scusa... mi ricordo della prova che avevano fatto stile pac-man su Top Gear! La soglia e il piano di carico stanno molto alti quindi se uno deve mettere buste pesanti, ecc. è scomodo! Sulle concorrenti invece è più facile caricare e il baule è più spazioso! Poi la meccanica è la stessa della Smart quindi le problematiche si riflettono anche sulla piccola tedesca!
Ritratto di Gatsu
23 gennaio 2019 - 15:05
2
Beh, è vero che il baule è piccolo e la soglia di carico è alta, ma compensa con un prezzo/dotazione discreto e una abitabilità interna superiore grazie al motore dietro, interessante poi la versione GPL turbo.
Ritratto di 82BOB
23 gennaio 2019 - 15:19
2
Beh, la GPL è sicuramente un'ottima soluzione, perché consente costi di gestione bassi... Io non la comprerei mai, e personalmente è la city-car che vedo di meno in giro, posso capire però che ad alcuni possa intrigare la grande manovrabilità del mezzo in ambito cittadino.
Ritratto di Gatsu
23 gennaio 2019 - 16:28
2
Beh la manovrabilità è ottima in città e nei parcheggi, poi sul GPL su questo modello non c'è un grande aumento di prezzo quindi è da considerare, i tre cilindri sono adatti, se fossero stati bicilindrici non li avrei mai presi a gas, pare si sforzano troppo e si rompono presto (informazione di un mio conoscente meccanico)
Ritratto di 82BOB
24 gennaio 2019 - 06:19
2
Del due cilindri (turbo) ho esperienza solo a metano, ma con un chilometraggio non elevato! I consumi sono leggermente più alti di un pari potenza (o quasi) a 4 cilindri, ma al netto del lag tira molto più in basso! Tre cilindri mai guidato, né gasato né a benza...
Ritratto di Gatsu
24 gennaio 2019 - 11:35
2
Beh, i consumi superiori ci stanno, l'auto col bombolone pesa molto di più, cmq di solito più aumentano i cilindri più spinge a regimi più alti, se non fai troppi km ok, se invece ne fai tanti fai attenzione
Pagine