NEWS

Renault Twingo: che grinta!

28 luglio 2011

Diffuse le prime foto ufficiali, in attesa della presentazione al Salone di Francoforte. Cambiano il muso e la coda, non la meccanica.

FOTO UFFICIALE - Dopo le prime foto "spia" della nuova Twingo (leggi qui la news), torniamo a parlare della citycar francese. La Renault ha infatti diffuso le prime foto ufficiali, confermando che l'auto sarà presentata al grande pubblico durante il Salone di Francoforte. Nel breve comunicato che accompagna le foto, la Renault precisa che il frontale della Twingo trae ispirazione dal nuovo stile voluto dal responsabile del design Laurent Van de Acker per i futuri modelli della casa francese.

Renault twingo 07 2012 bisMUSO “AGGRESSIVO” - In particolar modo, per sottolineare l'appartenenza del modello al marchio, il logo sul cofano motore è stato ingrandito e posizionato più verticalmente. Come sul protoipo DeZir, che ha anticipato il nuovo design della Renault, è circondato da due baffi neri che si allungano fino ai fari, con cornici scure. Il frontale è reso poi “aggressivo” da una grossa presa d'aria centrale attraversata dal fascione paracolpi che integra il portatarga e dai due fendinebbia in posizione elevata. Nelle due prese d'aria laterali sono stati inseriti gli indicatori di direzione. La Twingo fotografata ha diversi elementi in contrasto con la carrozzeria come i gusci degli specchietti, il montante centrale e i cerchi in lega con finiture scure.

Renault Twingo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
19
14
17
21
VOTO MEDIO
2,8
2.753085
81


Aggiungi un commento
Ritratto di bubu
28 luglio 2011 - 17:55
credo che ci voglia ben altro per rendere un'auto grintosa oltre a specchietti e cerchi neri....
Ritratto di apm
28 luglio 2011 - 23:16
La grinta sta in me quando scappo dopo che la vedo
Ritratto di bubu
29 luglio 2011 - 09:21
ahahahaha.... ecco!!! adesso ho capito!! haahah :)
Ritratto di Limousine
28 luglio 2011 - 12:26
Non ci fossero quei fendinebbia troppo "invadenti", il design del nuovo musetto non sarebbe poi così male. Del resto il look del modello attuale è, a mio modesto avviso, totalmente privo del minimo appeal, per cui questo nuovo design sembra già un passettino avanti. Ma quei grossi faretti che su di un SUV come, ad es., la Skoda Yeti, trovano miglior giustificazione, sulla piccola Twingo stonano un po'. All'uopo, spero proprio non ripetano l'operazione "maxi-fendinebbia" per la gradevole Mégane III (berlina, coupè e s.w.), perchè l'auto perderebbe gran parte del proprio equilibrio estetico. Qui vanno bene: http://auto.corriere.it/Automobili/images/schede/28131720/0506268.jpg ; Qua non proprio: http://www.newemotion.it/img/prodotti/motori/motori392g_1.jpg
Ritratto di duratorq
28 luglio 2011 - 18:47
il problema è: nelle versioni base, cosa ci sarà al posto dei fendinebbia??? due enormi buchi? prima , dietro era orribile, ma davanti era decente. ora è brutta davanti e dietro. Non era meglio fare un piccolo intervento alla vecchia twingo, magari ammodernarla un pò nelle linee?
Ritratto di Limousine
28 luglio 2011 - 22:00
... per secoli ci si è lambiccati il cervello per capire le donne (con tutto il rispetto, ovviamente, per le nostre dolcissime metà). Oggi, ci si lambicca il cervello per capire... i designer automobilistici. Battute a parte, disegnare un'auto che piaccia a tutti - presumo - sia impresa a dir poco ARDUA! Ciascuno, com'è ovvio, possiede un proprio gusto estetico, non ultimo pure lo stesso designer ha il suo. E', però, altrettanto vero che un designer, più d'assecondare il proprio gusto, deve fare l'IMPOSSIBILE per catturare quello altrui. Mica fischi!!! Morale della favola? Talvolta non soddisfa né il proprio senso estetico, né quello del pubblico e i risultati son sotto gli occhi di tutti: vetture troppo anonime, o troppo simili ad altre, o dal design - a dir poco - azzardato, ecc. ecc. ecc. Per farla - comunque - breve, la nuova Twingo senza quegli enormi faretti anteriori, probabilmente, guadagnerebbe qualcosina in più. Mentre il design posteriore - sempre a mio avviso - resta abbastanza poco convincente. Quanto al tuo lecito interrogativo, in merito l'eventuale assenza dei faretti sulle versioni più economiche, anch'io temo che la soluzione "tappi neri" sarà ben peggiore rispetto la loro - ahinoi - presenza.
Ritratto di fogliato giancarlo
29 luglio 2011 - 00:43
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Limousine
29 luglio 2011 - 14:43
Effettivamente, il successo della primissima Twingo fu proprio quello di proporsi come citycar quasi unica nel suo genere (sia come volumetria, che come design). La seconda serie avrebbe dovuto proseguire nello stesso solco tracciato dalla prima. ;)
Ritratto di Zack TS
28 luglio 2011 - 12:39
1
a me non dispiace.....forse quei fendi sono eccessivi, è vero, ma nel complesso non mi sembra male come citycar
Ritratto di cris25
28 luglio 2011 - 12:39
1
ma veramente credono che questo aborto abbia grinta? bhè...se così fosse voldire che di auto alla renault ormai non capiscono più niente e se sperano di incrementare le vendite distruggendo l'intera gamma di modelli che lo facciano pure ma credo che i risultati ottenuti siano tutt'altro di quelli sperati....
Pagine