Tempo di restyling per la Skoda Yeti

14 agosto 2013

È attesa al prossimo salone di Francoforte: si divide in due versioni, Outdoor più campagnola e Style più cittadina.

Tempo di restyling per la Skoda Yeti
DAVANTI RISTILIZZATO -  Arrivano le prime foto ufficiali della nuova Skoda Yeti che sarà esposta al prossimo salone di Francoforte, in apertura il 10 settembre.  È un restyling del modello lanciato nel 2009, dunque l’impostazione generale è immutata, ma la casa è intervenuta abbastanza a fondo sulla sua crossover. Cambia l’immagine frontale e della coda, meno gli interni.
 

Nelle foto sopra la Skoda Yeti Outdoor, sotto la Style.
 
NIENTE PIÙ FARETTI - A creare la novità sono due elementi: le linee della Skoda Yeti sono un po’ più squadrate e non ci sono più i due faretti che nella edizione attuale sono collocati ai lati della mascherina, tra quest’ultima e i gruppi ottici principali. La fonte luminosa che nasceva dai due “occhietti” ora è stata collocata ai lati, più in basso, con elementi sviluppati in orizzontale, sotto i fari principali. L’insieme ne guadagna in “importanza”, creando una sensazione di maggior larghezza. Con questa variazione è stata modificata anche la cornice della mascherina, con gli angoli inferiori non più chiusi con linee tonde ma con un segmento che conferisce un’aria più squadrata. Sulla parte alta della cornice, lo scudetto del marchio è stato un po’ rialzato verso il cofano (sempre con la vistosa bombatura centrale longitudinale) e staccato completamente dalla griglia.  In sostanza, gli stilisti della Skoda hanno compiuto interventi che hanno avvicinato la Skoda Yeti al design degli ultimi modelli più recenti della casa. Dietro troviamo un molti nuovi elementi, come  portellone, fanali e paraurti. Altra novità è l'introduzione di due versioni che differiscono principalmente per il disegno dei paraurti: la Outdoor più fuoristradistica e la Style più cittadina.
 
 
GIOCO DI LUCI - Optional o di serie a seconda delle versioni, per la prima volta sulla Skoda Yeti arrivano le luci diurne a led, i fari bi-xeno, i fanali posteriori a led, il sistema di apertura e partenza senza chiave, tutta una serie di ruote in lega specifiche per questo restyling e quattro colori inediti, compresi il Moon-White (bianco) e il Jungle-Green (verde) visibili nelle foto di questa pagina.
 
 
DSG E NAVIGATORE DISPONIBILI - La foto dell’abitacolo della Skoda Yeti mostra un volante di nuovo disegno a tre razze, con quelle laterali contenenti vari comandi e quella inferiore sdoppiata. La plancia non subisce interventi radicali, infatti è sostanzialmente quella della versione uscente. Al centro della plancia, un po’ in basso rispetto alla tendenza più diffusa, il display del navigatore satellitare, di ampie dimensioni. Ovviamente anche questo non su tutte le versioni.
 
 
IO PARCHEGGIO DA SOLA - Passando alla tecnica la Skoda Yeti è la prima vettura della casa a poter montare il sistema automatico è in grado di parcheggiare l'auto autonomamente (non nei parcheggi a pettine). Per quel che riguarda i motori la gamma resta invariata: la novità riguarda il motore 2.0 TDI nella versione più potente da 170 CV è ora disponibile con la trazione integrale e il cambio DSG a doppia frizione.

 

Skoda Yeti
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
41
45
16
33
VOTO MEDIO
3,2
3.19186
172


Aggiungi un commento
Ritratto di jacksparrowm
15 agosto 2013 - 16:43
davvero pare una multipla il posteriore come fate a paragonarla ad esempio ad una hiundai ix35 la vw tiguan e la yeti sembran fatte per gente sfigata bahhhhh
Ritratto di bubu
15 agosto 2013 - 18:47
personalmente è sempre piaciuta la yeti! poi la Skoda ha fatto dei salti di qualità non indifferenti grazie alla stretta collaborazione di vw... almeno questo è un crossover personale, anche se trovo che ne abbia persa molta di personalità con questo aggiornamento! ma rimane sempre un'auto abbastanza valida!
Ritratto di tonioc
16 agosto 2013 - 00:10
1
sempre peggio
Ritratto di brunastro
16 agosto 2013 - 10:57
12
sarà anche fatta bene e andrà sicuramente altrettanto,ma come si dice ...esteticamente sa di naftalina.Sicuramente a qualcuno piacerà,non penso a molti.
Ritratto di preoccupato
16 agosto 2013 - 16:23
questi tempi un auto così è improponibile,e poi non per essere di parte, critichiamo i nostri modelli,mah!!!!
Ritratto di Bounty Killer
16 agosto 2013 - 18:31
Nel complesso, la Skoda Yeti è un buon prodotto (base tecnica e meccanica, dotazioni, cura di materiali e finiture, comfort, sicurezza...), ma il design della coda andrebbe - a mio avviso - un po' "ammorbidito", perchè così sembra tagliato a filo con l'accetta. Comunque, confrontadola col modello uscente, apprezzo il nuovo design del muso che sembra averci guadagnato in eleganza (prima era un po' più sbarazzino, ma comunque piacevole) e le misurate modifiche secondarie che non ne snaturano oltremodo l'immagine. Dentro, poi, il classico "Volkswagen-style" conferma una buona confezione generale, priva - però - di quel pizzico di originalità in più che non guasterebbe proprio. Speriamo rimedino in occasione del lancio della prossima generazione.
Ritratto di romeopl
16 agosto 2013 - 21:26
Era molto più bella prima!
Ritratto di giovanninotarrigo
17 agosto 2013 - 17:33
1
Ormai troppo audi style !!!...ormai tutte simili , come tutte le auto del marchio audi, variano solo le dimensioni. Potevano fare dei cambiamenti per modernizzarla ma con l'impronta del look Yeti , un 'auto simpatica maneggevole che non disprezza lo sterrato.
Ritratto di pepeka72
18 agosto 2013 - 19:41
o la trekking o la living? che cosa assurda per quanto riguarda quest'ultima...sul numero di settembre di alvolante ho letto che i passeggeri nell'ultima fila devono stare attenti a dove mettono i piedi altrimenti gli vengono tranciati di netto da quelli della fila precedente! e la fiat cosa fa? ti mette una striscia rossa che indica come posizionare i piedi! e di notte? e se me ne dimentico? è triste vedere come la fiat abbia rovinato l'unico prodotto veramente di successo cercando di scimmiottare la mini...detto ciò, le skoda sono auto concrete e a prescindere dal fatto che un oggetto possa piacere o meno,è una questione di gusto puramente personale. questa in particolare è molto più bella dal vivo che in foto, invito quindi gli scettici che non ne hanno mai visto una (??!) di andare in concessionaria e testarne la qualità dei materiali, la robustezza e perchè no anche la linea...saluti.
Ritratto di pepeka72
18 agosto 2013 - 19:41
o la trekking o la living? che cosa assurda per quanto riguarda quest'ultima...sul numero di settembre di alvolante ho letto che i passeggeri nell'ultima fila devono stare attenti a dove mettono i piedi altrimenti gli vengono tranciati di netto da quelli della fila precedente! e la fiat cosa fa? ti mette una striscia rossa che indica come posizionare i piedi! e di notte? e se me ne dimentico? è triste vedere come la fiat abbia rovinato l'unico prodotto veramente di successo cercando di scimmiottare la mini...detto ciò, le skoda sono auto concrete e a prescindere dal fatto che un oggetto possa piacere o meno,è una questione di gusto puramente personale. questa in particolare è molto più bella dal vivo che in foto, invito quindi gli scettici che non ne hanno mai visto una (??!) di andare in concessionaria e testarne la qualità dei materiali, la robustezza e perchè no anche la linea...saluti.
Pagine