NEWS

Rolls-Royce: nel 2019 vendite su del 25%

Pubblicato 08 gennaio 2020

Merito della Cullinan, prima suv della casa inglese, della quale sono state consegnate oltre 1.000 unità su un totale di 5.152.

Rolls-Royce: nel 2019 vendite su del 25%

OLTRE 5000 - Nel 2019 la Rolls-Royce ha registrato un aumento delle vendite pari al 25%. Un risultato eccellente in massima parte giustificato dal successo che sta ottenendo la prima suv del marchio inglese (di proprietà della BMW), la sontuosa Rolls-Royce Cullinan (nella foto sopra). I responsabili della Rolls-Royce hanno dichiarato di aver venduto 5.152 auto nel corso del 2019: un record rispetto alle 4.107  dell'anno precedente. Oltre 1.000 unità in più grazie appunto all’inserimento in gamma della Cullinan, presentata nel 2018. 

LA SUV TIRA - La Rolls-Royce Cullinan, che è una suv da ben 340.000 euro, si sta insomma dimostrando un traino eccezionale per il marchio, come lo stesso ceo della casa Torsten Mueller-Oetvoes ha sottolineato:"Ora abbiamo un portafoglio ordini che arriva fino al secondo semestre del 2020". Nel dettaglio il maggior  contributo all’aumento delle vendite di Rolls-Royce proviene dal Nord America, che nel 2019 ha assorbito circa un terzo delle vendite della casa, seguito dai mercati di Cina e poi Europa. 

Rolls-Royce Cullinan
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
23
8
7
12
42
VOTO MEDIO
2,5
2.54348
92


Aggiungi un commento
Ritratto di andrearocca
8 gennaio 2020 - 14:22
Chi è che compra sto schifo me lo vedo già tra 10 anni in vendita usato a prezzo di saldo come quei cassoni dei vecchi x5.
Ritratto di Giuliopedrali
8 gennaio 2020 - 14:35
Con la Cullinan distrutti di colpo 116 anni di storia Rolls Royce.
Ritratto di Thresher3253
8 gennaio 2020 - 15:39
Interessante, avevi opinione completamente diversa sulla DBX nonostante le premesse identiche.
Ritratto di Giuliopedrali
8 gennaio 2020 - 18:19
Ragazzi se avete questi gusti qua, non riuscite a vedere lo spettacolo di una DBX e il puro orrore di una Cullinan, vuol dire che se passa un bombolona infame vi girate più che se passa Belèn...
Ritratto di Thresher3253
8 gennaio 2020 - 20:44
Aaaaah ho capito. Se ti piace allora tutto ok, se non ti piace spazza via la storia dell'automobile. Giusto.
Ritratto di Giuliopedrali
9 gennaio 2020 - 08:54
Certo, Aston ha svolto il tema e ha preso il voto. Ottimo, Rolls purtroppo bocciata. Lo stesso lo puoi notare in qualunque categoria, non so nei primi anni 80 Mercedes fece uscire la splendida 190, la Chysler Simca Talbot la Tagora, orrore puro, non è che si possa essere a prescindere contro una categoria di auto, ma come si svolge il tema.
Ritratto di Thresher3253
9 gennaio 2020 - 16:54
Ma su quali basi? Su quelle estetiche, e quindi personali? E in che modo dovrebbero andare a influenzare "la storia" del marchio?
Ritratto di Giuliopedrali
9 gennaio 2020 - 19:23
Certo estetiche e alla fine anche di afffinità del marchio, Ferrari perchè è Ferrari, perchè ha fatto la 250GTO, cioè era un'auto da corsa (l'ultima che potevi guidare anche su strada) ma casualmente è anche un capolavoro di estetica, se no perchè uno dovrebbe spendere quanto comprare 30 Panda...
Ritratto di Thresher3253
10 gennaio 2020 - 16:42
Continuo a non cogliere il collegamento, ammesso che ne esiste uno: in che modo la Cullinan, un suv esclusivo ed extralusso con vocazione al comfort non sarebbe affine a un marchio basato su questi obiettivi?
Ritratto di tramsi
8 gennaio 2020 - 15:54
É infinitamente più affine la Cullinan alla storia della RR piuttosto che la DBX alla storia dell'Aston Martin.
Pagine