Rolls-Royce: lo sviluppo della suv entra nel vivo

La prima suv della Rolls-Royce arriverà nel 2018 con motore V12 e prezzo di oltre 200.000 euro.

MOMENTO STORICO - Inizia una fase cruciale nei test di sviluppo della prima suv della Rolls-Royce nota con il nome Progetto Cullinan, che abbandonerà la carrozzeria provvisoria utilizzata finora e monterà quella di produzione, seppur mascherata (nelle foto diffuse dalla casa). Il momento è significativo, non soltanto per questioni di natura tecnica, ma perché avvicina l’esordio sul mercato di un’automobile inedita per l’azienda inglese, storicamente legata alle grandi e imponenti berline, che dovrà sfidare la Bentley nella categoria riservata alle suv di ultra lusso che arrivano a costare oltre 200.000 euro.

NUOVA MECCANICA - La sport utility vehicle della Rolls-Royce dovrebbe entrare in commercio fra due anni e porterà all’esordio una nuova base costruttiva, realizzata in alluminio, che verrà utilizzata da tutti i nuovi modelli sul mercato a partire dal 2018. La vettura che scaturirà dal Progetto Cullinan sarà disponibile con la trazione integrale e adotterà un’evoluzione dell’attuale motore 6.8 12 cilindri a V. Secondo le indiscrezioni la casa starebbe lavorando alla propulsione ibrida, mentre avrebbe scartato l'opzione del diesel. I tecnici della casa inglese svolgeranno da fine anno una serie di test nel Circolo Polare Artico, in condizioni di grande freddo, mentre nel 2017 si sposteranno in Medio Oriente e guideranno i modelli di prova al caldo del deserto.



Leggi l'articolo su alVolante.it