NEWS

Ronaldo va a Maranello per regalarsi una Ferrari

Pubblicato 11 maggio 2021

Il fuoriclasse della Juventus ha visitato la sede dell’azienda insieme a John Elkann e Andrea Agnelli e ne ha approfittato per regalarsi una vettura esclusiva: una Ferrari Monza SP1.

Ronaldo va a Maranello per regalarsi una Ferrari

RONALDO A MARANELLO - All’indomani della brutta sconfitta subita contro il Milan, Cristiano Ronaldo ha deciso di distrarsi dalle delusioni calcistiche per dedicarsi a un’altra delle sue passioni, quella per i motori e per la Ferrari in modo particolare. L’attaccante della Juventus si è infatti presentato a Maranello in elicottero insieme al presidente della sua squadra, Andrea Agnelli, e al presidente della Ferrari, John Elkann (nella foto sopra). Questa è stata l’occasione per lui per fare una chiacchierata informale con i due piloti della “Rossa”, Charles Leclerc e Carlos Sainz, a cui ha consegnato una sua maglia autografata. 

AMATA DAI CALCIATORI - Non solo, il fuoriclasse portoghese ne ha approfittato anche per farsi un regalo: ha infatti deciso di acquistare una Ferrari Monza SP1 (nella foto qui sotto), una monoposto del valore di 1,6 milioni di euro. La supercar sembra essere davvero gradita dai fuoriclasse del mondo del pallone; qualche tempo fa era stata scelta anche dal collega del Milan, Zlatan Ibrahimovic, che aveva scelto un modello di colore nero. Tra i suoi possessori celebri ci sono anche lo chef Gordon Ramsey e il pilota di Formula Uno, Max Verstappen. 

LA FERRARI MONZA NON È PER TUTTI - Ma quali sono le caratteristiche della Ferrari Monza che hanno catturato Cristiano Ronaldo al punto tale da decidere di inserirla nella sua collezione di auto pregiate? I progettisti che l’hanno realizzata si sono ispirati ad alcuni modelli Ferrari degli Anni 50, quali la 750 Monza e la 860 Monza. La supercar è prodotta in edizione limitata (sono disponibili solo 499 esemplari) ed è dotata di un motore V12 aspirato da 6.5 litri con una potenza di 799 CV e 791 Nm di coppia massima a 7.000 giri. La vettura è in grado di raggiungere i 300 km/h come velocità massima e può passare da 0 a 100 km/h in soli 2,9 secondi. 

UN MODELLO GRINTOSO - La Ferrari Monza SP1 è un modello monoposto (è disponibile anche la SP2, che permette invece di ospitare due persone a bordo) rappresenta un’evoluzione della SP uscita nel 2018 ed è la prima del nuovo “Concetto Icona”. Si tratta di vetture create per una ristretta tipologia di clienti che si ispira ai modelli sportivi che hanno fatto la storia del marchio. La Monza è una “barchetta”, non è quindi dotata di tetto parabrezza e ha un’altezza di 116 cm e con un peso di 1.500 kg. Questi elementi esaltano il carattere sportivo della vettura, evidente anche dal modo in cui è stato realizzato il posto del guidatore, che sembra quasi essere “scavato” all’interno. 





Aggiungi un commento
Ritratto di Oxygenerator
12 maggio 2021 - 07:05
Cioè uno stipendiato del gruppo, va dal proprio capo per comprarsi un’auto costruita dalla fabbrichetta del medesimo. No dico, interessantissimo. Non sembra uno scambio pubblicitario tra i due soggetti, vero ? Comunque il calciatore, rappresenta molto bene, il genere a cui è rivolto un determinato tipo di auto. Anche gli sceicchi in quanto a classe non sono messi male, peró, il calciatore e la velina su questa tipologia d’auto son perfetti. Cosi, insieme allo spot, ho messo insieme anch’io un bel po di luoghi comuni….:-))))))
Ritratto di Andre_a
12 maggio 2021 - 08:01
9
A meno che non ci siano stati cambiati, Ferrari era famosa per non avere favoritismi verso i propri dipendenti, e anche i loro piloti di F1, se volevano una Ferrari, si dovevano mettere in fila come tutti gli altri. Io che non seguo il calcio, di Ronaldo so solo due cose: ha più soldi di quanti possiamo contarne e gli piacciono le macchine, quindi credo che il suo interesse verso la Sp1 possa essere genuino. Poi certo, già che ci sono si fanno anche un po' di pubblicità, ma non credo che quello sia lo scopo principale.
Ritratto di Quello la
12 maggio 2021 - 15:01
Mah, caro Andrea, chissà se è vera quella storia dei dipendenti e dei piloti... (forse dei dipendenti si: quale operaio può permettersi una Ferrari?). Comunque io non ci credo.
Ritratto di Volpe bianca
12 maggio 2021 - 07:21
......certo che presentarsi in un posto così per acquistare una Ferrari in jeans, maglietta e una maglia legata intorno alla vita.... Si vede proprio che c'è crisi....
Ritratto di Check_mate
12 maggio 2021 - 07:41
Poi scoprimmo che quei vestiti costavano più della mia casa e della tua insieme :)
Ritratto di Volpe bianca
12 maggio 2021 - 07:54
Hahahaha....molto probabile :D
Ritratto di Quello la
12 maggio 2021 - 15:02
Caro Volpe, un povero in stracci è povero, un ricco in stracci è eccentrico.
Ritratto di Volpe bianca
12 maggio 2021 - 15:15
@Quello la, hai ragione :) però come suggeriva @Check potrebbero essere stracci mooooolto ma mooooolto costosi :D
Ritratto di Quello la
12 maggio 2021 - 15:26
Eccentricissimi! :-)
Ritratto di Giuliopedrali
12 maggio 2021 - 19:13
Da noi si dice: chi lavora ha una camicia, chi non lavora ne ha due...
Pagine