NEWS

Scandalo diesel: la Volkswagen riadatterà le auto non conformi

29 settembre 2015

Si preannuncia un maxi richiamo per le auto del gruppo Volkswagen con il motore 2.0 TDI con motore EA 189 Euro 5.

Scandalo diesel: la Volkswagen riadatterà le auto non conformi
IMPEGNO PER UNA SOLUZIONE - La Volkswagen ha diffuso oggi un comunicato con cui annuncia che in ottobre presenterà alle autorità competenti le soluzioni a cui sta lavorando per poter intervenire sulle auto Euro 5 con il motore 4 cilindri 2.0 TDI (nome in codice EA 189) per renderle pienamente rispondenti alle norme sulle emissioni inquinanti. La casa parla di un riadattamento, senza precisare di più. Intanto le vendite delle auto soggette a richiamo ancora giacenti presso le concessionarie sono state fermate in vari paesi, fra cui l'Italia.
 
 
11 MILIONI DI AUTO DA RICHIAMARE - Le vetture da riadattare sono potenzialmente 5 milioni di Volkswagen, 2,1 milioni di Audi, 1,2 milioni di Skoda, 1,8 milioni di veicoli commerciali e 700.000 Seat. Anche se il numero potrebbe essere inferiore, dato che il programma che attiva una speciale modalità volta a ridurre le emissioni durante i test di laboratorio rispetto a quanto poi fatto registrare su strada, potrebbe essere attivo solo su alcuni modelli. I possessori di queste auto riceveranno la comunicazione di un imminente richiamo dopo che sarà approvata dalle autorità tecniche competenti. La Volkswagen precisa che metterà a disposizione nelle varie nazioni appositi siti web per informare i proprietari sulle azioni in corso.




Aggiungi un commento
Ritratto di jonny holiday
29 settembre 2015 - 20:45
Il problema delle cinture consisteva principalmente nel fatto che, in molti paesi "mediterranei", l'altezza dei cittadini non era "conforme" alla media (nord europea) dell'omologazione delle cinture.. Il problema era complesso ma (stranamente) l'europa (vedere alla voce francia e germania) hanno fatto spallucce..
Ritratto di Isogrifo70
29 settembre 2015 - 21:00
1
A quell'epoca anche le volks ne erano prive. Io mi ricordo da piccolo che i miei comprarono (credo fosse fra il 1978 e il 1980) una Fiat 127 di seconda mano ed aveva le cinture, come pure i poggiatesta (coda rara al tempo), mentre laa golf nuova di mio zio( ed era appena uscita) non le aveva le cinture ( solo la predisposizione) ma gli appoggiatesta si. Quindi non sparare cazzate perchè volks ha abbandonato i TDI perchè era impossibile omologarli euro 5 ( cosa detta da loro) a costi industriali accettabili: passando al common rail sarebbe stato più facile. Invece mancòquello. Morale o sono imbranati o davvero non ci ccapiscono molto di tecnologia motoristica
Ritratto di Isogrifo70
29 settembre 2015 - 21:00
1
A quell'epoca anche le volks ne erano prive. Io mi ricordo da piccolo che i miei comprarono (credo fosse fra il 1978 e il 1980) una Fiat 127 di seconda mano ed aveva le cinture, come pure i poggiatesta (coda rara al tempo), mentre laa golf nuova di mio zio( ed era appena uscita) non le aveva le cinture ( solo la predisposizione) ma gli appoggiatesta si. Quindi non sparare cazzate perchè volks ha abbandonato i TDI perchè era impossibile omologarli euro 5 ( cosa detta da loro) a costi industriali accettabili: passando al common rail sarebbe stato più facile. Invece manco quello. Morale o sono imbranati o davvero non ci ccapiscono molto di tecnologia motoristica
Ritratto di IloveDR
29 settembre 2015 - 21:05
4
isogrifo70 ma che dici??? ma se anche su 4R scrivevano articoli sulla arretratezza delle auto "italiane" nelle dotazioni di sicurezza, che sui mercati esteri, invece, erano presenti sugli stessi modelli
Ritratto di jonny holiday
29 settembre 2015 - 21:35
@Isogrifo70 Guarda che stiamo dicendo la stessa cosa. Forse, certi discorsi, li dovresti fare al solito, petulante e ignavo vaggaro multinick di cui sopra, colui che ci "delizia" tutti i giorni con le sue "perle di saggezza", e non a me. Ciao.
Ritratto di Isogrifo70
30 settembre 2015 - 01:18
1
Jonny holiday infatti non mi riferivo a te ma al multinick... Ciao
Ritratto di Francesco.ud
29 settembre 2015 - 22:37
Pensa che la Mercedes 190 aveva la quinta marcia come optional. Di cosa stiamo parlando? Le ca**ate le facevano pure le tedesche
Ritratto di Isogrifo70
30 settembre 2015 - 01:21
1
Vero 190 D , finestrini a manovella cambio a 4 marce e se non sbaglio 5a marcia optional obbligatorio!!!
Ritratto di gilrabbit
30 settembre 2015 - 13:49
Nell'80 la mia Opel Rekord 2300 aveva 4 marce e malapena superava i 140 con un rumore assordante. In ditta avevo un Mercedes 240 D ed era a 4 marce. La Fiat 131 e 132 2500 cc con motore sofim avevano già le 5 marce e viaggiavano che era uno spasso. La rivoluzione arrivò con la Golf 1500 e con la Uno 1300 cc. Quanto a cinte e altre cavolate era il livello culturale italiota che preferiva alle cinte e altri oggetti per la sicurezza un buono stereo. Basta vedere oggi che siamo l'unico paese in europa che viaggia senza cinte sui sedili posteriori cosa che negli altri paesi è nell'uso comune. - See more at: http://www.alvolante.it/news/scandalo-diesel-volkswagen-riadattera-auto-non-conformi-343173#sthash.3AO3dYmo.dpuf
Ritratto di Highway_To_Hell
30 settembre 2015 - 12:44
Ma è praticamente da quando è uscita la notizia che il tizio sopra sostiene che andrà ridimensionandosi... Sono passate quasi due settimane ed è ancora tra le prime pagine dei quotidiani generalisti (figurati di quelli di settore...). Un po' come sostenere dalla fine della prima giornata che la Juventus tornerà a vincere in campionato, quando è un mese e mezzo che prende legnate...
Pagine