NEWS

Scontro frontale: concorso di colpa per chi subisce l’invasione di corsia

30 aprile 2012

In caso d’incidente con scontro frontale per invasione di corsia, anche chi la subisce può essere ritenuto colpevole se non viaggia sul margine destro: lo ha sancito la Cassazione.

CONCORSO DI COLPA - Guidare tenendo la destra: il codice della strada parla chiaro e non perdona. Questa la morale della sentenza della Cassazione numero 14461 del 2 febbraio 2012, depositata il 16 aprile. Infatti, se si verifica un frontale, anche chi subisce l’invasione di corsia può essere considerato responsabile del sinistro, qualora non viaggi sul margine destro della strada: così ha stabilito la Corte suprema. Che, occupandosi di un incidente mortale, dice sì al concorso di colpa: chi ha invasola corsia avrà la responsabilità maggiore, ma anche l’altro guidatore dovrà farsene carico.

DESTRA RIGOROSA
- Secondo i giudici, l’automobilista “ha violato un preciso comportamento previsto dall’articolo 143 del codice della strada: ‘I veicoli devono circolare sulla parte destra della carreggiata e in prossimità del margine destro della medesima, anche quando la strada è libera’”. E le norme che riguardano la “destra rigorosa”, continua la Cassazione, sono preziose proprio per evitare incidenti nel caso in cui un altro guidatore “invada la mezzeria non di sua competenza”.

Scontro frontale: concorso di colpa per chi subisce l’invasione di corsia. Sei d’accordo?
No
89%
  • No
    89%
  • 11%





Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
30 aprile 2012 - 14:28
4
...che la giustizia funzioni in italia?....giudici che danno una sentenza e poi i loro colleghi rigirano la frittata.....sicuramente non per colpa loro ma per queste leggi fatte a cacchio di cane.........il paese delle banane.......
Ritratto di ska23
30 aprile 2012 - 14:36
bisogna vedere il contesto in cui si verifica l'incidente. se come hanno detto, sto sorpassando un ciclista o un motorino mi devo per forza di cose avvicinare al margine sinistro della carreggiata... e poi come si far a verificare l'effettiva posizione del veicolo "non colpevole"?
Ritratto di Bobhunter
2 maggio 2012 - 14:06
"bisogna vedere il contesto in cui si verifica l'incidente"... l'articolo comincia usando il verbo "potere", quindi puoi essere colpevole a seconda dell'incidente...
Ritratto di marlon84
30 aprile 2012 - 14:37
4
l'articolo è scarno, non spiega la dinamica dei fatti, diciamo che si mi sembra naturale che se mi trovo nella mia corsa io subisco un pregiudizio e non mi sembra corretto vedermi addossato il concorso di colpa, vero è invece che se mi trovo con una parte dell'auto fuori dalla linea della mezzeria può in effetti figurarsi un concorso di colpa, ma prima me lo devi dimostrare, certo non conosco il contenuto sul fatto e ne tentomeno quello sul merito, magari nella fattispecie qui era dimostrato che anche la macchina che non ha causato l'incidente era fuori dalla sua corsia. In effetti a me capita spesso che su strade statali a doppio senso molti tendono a rimanere vicino la linea di mezzeria piuttosto che su quella della carreggiata, ma viaggiando a velocità normale viene anche d'istinto.. se ti sbuca qualsiasi ostacolo? almeno hai piu possibilità di scartarlo, certo magari se quando sopraggiunge un altro veicolo ci si sposta piu a destra, come mi sembra logico, il problema si pone di meno.
Ritratto di Dareios
5 maggio 2012 - 13:11
l'analisi di marlon è corretta., direi che è quasi "ovvio" a sangue freddo concordare sul fatto che possa esser attribuito il concorso di colpa se l'auto che ha subito l'incidente si trovava oltre la linea di mezzeria, ma è altrettanto "ovvio" che se io sto completamente nella mia corsia, non vedo perchè dovrei "andar per campi" per evitare magari di notte un deficiente che ha bevuto, contando che spesso nelle strade secondarie la banchina o non esiste proprio o è cedevole. mi sembra solo una sentenza basata magari o su un caso particolare o sull'abilità dell'avvocato di colui che ha causato l'incidente che è riuscito a convincere il giudice.
Ritratto di follypharma
30 aprile 2012 - 14:50
2
abito in montagna , e oramai mi sembra di guidare sempre in mezzo a provetti schumaker e alonso.. Tutti che fanno le curve TAGLIANDO le traiettorie come fossero a Monza, nessuno che sa come c....zo si fa un tornante.. La riga di mezzeria come se non esistesse. Le freccie optional totalmente inutili... LE CURVE si fanno DENTRO LA MEZZERIA!! Non si tagliano le traiettorie come si fa in pista!!! MAI!!! per nessun motivo..... Non si sorpassa in curva o in semicurva... Per fare un sorpasso ci vuole un rettilineo che faccia vedere chi viene nell'altro senso di marcia.. Altrimenti NESSUN SORPASSO A volte faccio fatica a passare persino quando sono in Moto!! Non dico quante volte ho letterlamente dovuto buttarmi nell'erba per evitare frontali con chi veniva dall'altra parte.. BISOGNA IMPARARE A GUIDARE!!
Ritratto di Bmw Xdrive
30 aprile 2012 - 16:15
concordo anche io l'ho notato quando vado a sciare in montagna sui tornanti c'è certa gente che corre come pazzi. che ti taglia le curve e che se tu non hai i riflessi pronti per reagire e spostarti ti viene addosso (per non parlare di quando si cerca di sorpassare un pulman!!!!!). c'è gente che (come dici tu) crede di essere a monza. un'altra cosa che mi è capitato di vedere è che tutta la gente che vive lassù ha tutte auto potenti e (naturalmente visto che c'è la neve per buona parte dell'anno) a trazione integrale (tipo golf R, mithubishi lancer evo, audi S4, subaru impreza wrx sti ecc). allora io dico se si comprano quelle macchine per poi correrci sui tornanti e rischiare di ammazzare la gente questa legge è veramente ingiusta sei d'accordo???
Ritratto di liinkss
30 aprile 2012 - 17:42
9
Mah... anche a me è successo, e mi ho graffiato i cerchi in lega per evitare uno di questi... ma mi sa che non avete letto bene l'articolo. Qua si vuole solo dividere la colpa, di modo che le assicurazione non debbano sganciare soldi!
Ritratto di Bmw Xdrive
30 aprile 2012 - 18:06
si ma comunque questa legge è sempre ingiusta!!!!!!. ciao:-)
Ritratto di metacril
1 maggio 2012 - 11:13
bravissimo.hai centrato in pieno l'obiettivo.questa mossa serve solo a far risparmiare soldi alle assicurazioni.
Pagine