Arona, l'auto della svolta per la Seat

12 settembre 2017

L'introduzione della piccola suv Seat Arona dovrebbe spingere le vendite della Seat a vette mai raggiunte.

Arona, l'auto della svolta per la Seat

NELLA MISCHIA - La Seat ha confermato per il 2018 l’arrivo di una suv più grande della Ateca, lunga circa 470 cm e “cugina” della Skoda Kodiaq. Il nuovo modello sarà la terza suv che l’azienda spagnola lancerà in 3 anni, dopo la Ateca del 2016 e la Arona del 2017, che viene esposta in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte e arriverà nelle concessionarie a dicembre. La Seat Arona rientra all’interno di una categoria molto gettonata in Europa e premiata dalle vendite, la stessa a cui appartengono le recenti Hyundai Kona e Kia Stonic. Costruita nella fabbrica di Martorell, in Spagna, la Seat Arona ha dimensioni paragonabili alle concorrenti citate, a partire dalla lunghezza (414 cm), superiore di 8 cm rispetto alla Ibiza da cui riprende le linee della carrozzeria e la base meccanica: la casa spagnola ha utilizzato il pianale MQB-A0, scelto anche dalla nuova Volkswagen Polo e disponibile solo con la trazione anteriore.

PER LA FAMIGLIA - Le dimensioni esterne della Seat Arona sono maggiori rispetto all’Ibiza, con una lunghezza di 414 cm, 8 in più. Anche i sedili dei passeggeri sono rialzati di 6,2 cm e lo spazio per la testa cresce di 3,7 cm nella parte anteriore e 3,3 cm in quella posteriore. La casa spagnola promette una maggiore abitabilità interna e dichiara una capacità di 400 litri per il vano bagagli, a sufficienza per le esigenze di una famiglia. In tema di personalizzazione vengono proposti abbinamenti bicolore, complice la possibilità di ordinare il tetto ed i montanti anteriori in grigio, nero o arancione. La Arona 2017 si potrà ordinare negli allestimenti Reference, Style, FR ed Excellence, con un lungo elenco di accessori e dotazioni in tema di sicurezza e assistenza alla guida: ci saranno ad esempio il sistema multimediale con funzionalità Apple CarPlay e Android Auto, l’impianto audio della Beats con 8 altoparlanti, lo schermo nella plancia di 8 pollici, il sistema anticollisione e l’assistente di parcheggio, la ricarica senza fili per gli smartphone e la frenata automatica d’emergenza.

A METANO DAL 2018 - Fra le dotazioni tecnologiche non manca il sistema Drive Profile, che permette di selezionare la modalità di guida preferita fra le quatto disponibili: sono le Normal, Sport, Eco e Individual. I motori della Seat Arona sono cinque: i benzina a tre cilindri 1.0 TSI (95 CV o 115 CV) e quattro cilindri 1.5 TSI (150 CV); il diesel 1.6 TDI da 95 CV o 115 CV e il 1.0 TSI a benzina/metano, da 90 CV, ordinabile però da metà 2018. Le due unità da 95 CV sono abbinate al cambio manuale a 5 rapporti, ma in opzione si potrà avere anche l’automatico doppia frizione DSG a 7 marce. Gli altri motori adottano invece il manuale a 6 rapporti (optional il DSG). Nel nostro paese le vendite della nuova Seat Arona iniziano il 13 settembre, con prezzi a partire da 16.950 euro per una tre cilindri 1.0 da 95 cavalli in allestimento Reference.

VIDEO
Seat Arona
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
25
47
46
41
48
VOTO MEDIO
2,8
2.806765
207


Aggiungi un commento
Ritratto di elena benedetti
14 settembre 2017 - 10:28
Seat non aveva personalità, ma la sta acquisendo e vende. Alfa ne aveva fin troppa e fatica....speriamo in bene
Pagine