NEWS

Seat Arona TDI con cambio DSG e nuove dotazioni 

15 giugno 2018

Alcune novità arricchiscono l’offerta della Seat Arona, che ora può contare su una gamma completa per sfidare le rivali.

Seat Arona TDI con cambio DSG e nuove dotazioni 

ANCHE PER IL DIESEL - Ordinabile finora sul motore benzina 1.0 TSI da 115 CV, il cambio robotizzato doppia frizione DSG a 7 marce sarà disponibile dai prossimi giorni anche per la piccola suv Seat Arona con il 1.6 TDI da 95 e 115 CV, che rispetto al manuale a 6 rapporti assicura benefici in termini di comfort su strada e risparmio di carburante. Il DSG è lo stesso di tanti altri modelli compatti e medi del gruppo Volkswagen (di cui la Seat fa parte) e promette cambi di marcia senza “strattoni”, complice l’architettura di base: ha una frizione per la marce pari e una per quelle dispari, quindi se la prima è in funzione la seconda si fa “trovare” già pronta con la marcia seguente. In questo modo il passaggio da una marcia all’altra sarà morbido e lineare..

NOVITÀ PER L’EQUIPAGGIAMENTO - Insieme al cambio DSG per il 1.6 TDI saranno ordinabili sulla Seat Arona nuovi pacchetti di equipaggiamento, in vendita ad un prezzo minore rispetto alla somma degli accessori acquistati singolarmente. Il pacchetto FR punta sul look sportivo e include i fari anteriori a led, le ruote di 18” rifinite in nero, le sospensioni sportive e l’impianto stereo con 6 altoparlanti, mentre il pacchetto Excellence prevede i fari a led, i cerchi di 17”, i sensori e la telecamera posteriore di prossimità. Il più ricco dei tre è il pacchetto Style, con schermo di 8” nella consolle, sistema multimediale Full Link, ricarica senza fili per gli smartphone, “clima” automatico, accensione automatica di fari e lavavetro e portaoggetti sotto i sedili anteriori.

Seat Arona
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
33
32
29
34
VOTO MEDIO
2,8
2.77778
144
Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
16 giugno 2018 - 11:25
3
A parte che ti ho chiesto un'altra cosa.... Credo siano ormai rarissimi i casi che guardano i tempi, e non il contrario, proprio per questo li fanno con il contagocce, e diventano insificantime fuori tema su un auto come la Seat Arona tdi, che si utilizza per andare da A a B, senza un anima sportiva. Quindi.... Bona con sto ring!
Ritratto di steff69
18 giugno 2018 - 10:30
Io la macchina la vivo a 360 gradi e non solo per spostarmi da A verso B e viceversa. Il fatto di quanto faccia un'auto di questo tipo su un circuito altamente prestazionale non mi interessa....capisco anzi sarei interessato nel caso si trattasse di una Mercedes AMG, una Bmw M oppure un'Abarth ecc ma su auto di questo tipo la vedo come una forzatura. Discorso diverso per le riviste del settore che devono necessariamente formulare un giudizio globale su qualsiasi vettura presa in esame, anche le citycar.
Ritratto di Boys
18 giugno 2018 - 11:11
1
La passione per l'auto non vuol dire andare a correre su un circuito a tutti i costi, la passione è conoscere le auto, guidarle, provarle, "sentirle" secondo il proprio stile di guida che sia sportivo-brillante o meno, uno può prediligere la coppia per la città o per la montagna l'altro la potenza quindi la passione per l'auto è diversa e chiaramente va rispettata, saluti
Ritratto di ziobell0
15 giugno 2018 - 12:26
nel complesso si presenta bene. con il TGI sarebbe (quasi) da comperare
Ritratto di Leonal1980
15 giugno 2018 - 22:11
3
Se facessero, t-roc Arona e sorelle ANCHE Audi, metano 2x4 e 4x4, e magari anche con variante cabrio, ne venderebbero delle camionate... Almeno allegerirebbero i tempi di attesa per le tgi e le g-tron, che sono lunghissimi!
Ritratto di Gianni.ark
15 giugno 2018 - 23:26
4x4 penso sia impossibile perché non credo ci sia spazio per bombole metano e differenziale per trazione posteriore... comunque concordo sul fatto che è illogico non averle ancora realizzate.
Ritratto di Leonal1980
16 giugno 2018 - 09:44
3
Vero! Non è impossibile se la trazione dietro fosse ibrida come hanno presentato a Ginevra con Skoda.
Ritratto di grande_punto
15 giugno 2018 - 12:39
3
Nonostante non mi piaccia per niente, è molto meglio delle sorelle T-roc e Q2.
Ritratto di TurboCobra11
15 giugno 2018 - 13:53
Bene, ma la versione TGI è quella più importante, di suv e/o monovolume segmento B a metano non c'è quasi nulla, nulla se si parla di motori decenti
Ritratto di MirtilloHSD
15 giugno 2018 - 14:50
4
A me quest'auto non piace per niente. E c'è anche da notare un fatto curioso: sulla base niente copricerchi (questa e la Celerio L sono le uniche auto in commercio con questa caratteristica, se non sbaglio). Al posto di questa, sceglierei una H-RV, un C-HR o una CX-3 Un saluto, Mirtillo
Pagine