NEWS

Seat Arona TGI: annunciati i prezzi

12 febbraio 2019

La Seat Arona 1.0 TGI, la piccola crossover alimentata a metano, è ordinabile in abbinamento a tutti gli allestimenti della gamma.

Seat Arona TGI: annunciati i prezzi

TRE BOMBOLE DI METANO - Una delle novità più attese dalla Seat per l’inizio del 2019, la Seat Arona 1.0 TGI da 90 CV, è ora disponibile a listino; dotata di 3 bombole per una capienza massima di 13,8 kg, è la prima suv al mondo alimentata a metano. Secondo la casa spagnola, la Seat Arona TGI è in grado di offrire una autonomia pari a 400 km, che si sommano agli ulteriori 160 km garantiti da un piccolo serbatoio di benzina (9 litri), che entra automaticamente in funzione in caso di totale mancanza di gas metano e in fase di avviamento del motore con temperature particolarmente rigide. La Seat Arona TGI è ordinabile con tutti gli allestimenti disponibili in gamma.

ALLESTIMENTO REFERENCE - Il prezzo di partenza della Seat Arona TGI è di 18.800 euro con l’allestimento Reference, che comprende il sistema di controllo della pressione dei pneumatici, il sistema di frenata automatica di emergenza e il riconoscimento dei pedoni, il sistema Hill Hold Control (l’assistente nelle partenze in pendenza), il limitatore di velocità (senza cruise control), il sistema di ancoraggio del seggiolino nei sedili posteriori e il terzo poggiatesta. La Seat Arona TGI Reference dispone anche del volante multifunzione, il sistema multimediale con 4 altoparlanti, schermo touch capacitivo da 6,5 pollici con interfaccia Bluetooth, ingresso AUX e USB. Presenti anche le luci della targa a led, le luci diurne alogene e gli specchi retrovisori esterni regolabili elettricamente.

ALLESTIMENTO STYLE - La Seat Arona TGI con l’allestimento Style ha un prezzo di 20.800 euro e viene offerta con alcune dotazioni in più, tra cui i cerchi in lega da 16 pollici, il volante e il pomello del cambio in pelle, i profili delle bocchette di aerazione cromati, il computer di bordo, che fornisce tutte le informazioni sul veicolo, il cruise control, i sensori di parcheggio posteriori e il sistema di rilevamento della stanchezza, che analizza lo stile di guida del conducente e lo avverte nel caso rilevi manovre anomale. La Seat Arona TGI Style dispone anche di fari fendinebbia con funzione cornering (si accende la luce corrispondente alla parte interna della curva che si sta affrontando), luci diurne e fanali posteriori a led, e il sistema di illuminazione dell’abitacolo, che comprende anche le luci di lettura anteriori e le lampade nel vano piedi.

XCELLENCE E FR - Con gli allestimenti top di gamma Xcellence e FR, la Seat Arona TGI ha un prezzo di 23.000 euro; tra le dotazioni aggiunte, il sensore luci (accensione automatica dei fari all’imbrunire), il sensore pioggia (accensione automatica dei tergicristalli), la funzione coming/leaving home, che illumina l’ambienti circostante quando si scende dall’auto e quando se ne prende posto, e il sistema Kessy, che permette l’accesso all’auto e l’avviamento del motore  senza l’impiego della chiave. Con entrambi gli allestimenti viene offerto il climatizzatore bi-zona, il volante in pelle (di tipo sportivo per l’allestimento FR), uno schermo capacitivo a colori più generoso (8 pollici), il navigatore satellitare con cartografia europea su SD Card (quindi rimovibile), il sistema Bluetooth con comandi vocali, il sistema di ricarica Wireless per lo smartphone, e il Seat Full Link, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, che consente di collegare lo smartphone al sistema multimediale dell’auto e fruire di alcune app anche con i comandi vocali. Con l’allestimento FR, il più sportivo, sono compresi gli specchi retrovisori esterni riscaldabili e ripiegabili elettricamente, lo specchio retrovisore interno schermabile automaticamente (con sistema antiriflesso), i vetri posteriori oscurati, i profili esterni dei finestrini cromati, il doppio terminale di scarico e i cerchi in lega di 17”.

Seat Arona
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
32
53
54
45
60
VOTO MEDIO
2,8
2.80328
244




Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
13 febbraio 2019 - 13:24
Dare l'alternativa del 1.5 sarebbe stato giusto! Magari in città importa poco, anche con 90cv vai bene, ma chi fa parecchie salite e discese in extraurbano magari l'avrebbe preferito!
Ritratto di oretaxa
13 febbraio 2019 - 13:48
Pochi cavalli e coppia per 1300Kg
Ritratto di IloveDR
13 febbraio 2019 - 17:39
4
Seat riesce a proporre una Suvvettina a metano, che altri si sognano, e qui sempre la solita combriccola di smidollati a criticare...mi gira lo stomaco a leggere certi commenti...siete un concentrato di malignità e sterilità...Forza SEAT...
Ritratto di Opel zafira
13 febbraio 2019 - 17:57
Ma una monavalente con serbatoio di 9 litri???
Ritratto di TurboCobra11
13 febbraio 2019 - 21:19
Si sotto i 15 litri mi pare sono omologate come monovalenti, quindi bollo scontato del 75%, questa di bollo paga circa 42-43€ l'anno, praticamente nulla
Ritratto di TurboCobra11
13 febbraio 2019 - 21:29
@Redazione, spero possiate provarla appena Seat ve la darà, sono molto curioso di sapere come va questa Arona a metano, essendo anche il primo SUV motorizzato con questo combustibile! La nomea del metano come auto lente e fiacche è assolutamente da cancellare, e le prove su strada lo dimostrano. Grazie!!!
Ritratto di TurboCobra11
13 febbraio 2019 - 21:34
Un carburante pulito come questo va fatto conoscere togliendogli quell'ombra di fiacchezza dei motori alimentati a CNG, a causa delle vecchie auto trasformate. I motori TurboMetano sono la soluzione immediata contro l'inquinamento in attesa di costi accessibili per le elettriche, e di verificare la loro vera funzionalità gravata ad oggi da problemi non da poco, mentre il metano è disponibile e affidabile, con oltre 1300 distributori, e molti ne verranno realizzati, solo il gruppo API-IP ne realizzerà 200 nei prossimi anni, ANAS nel bando per la gestione delle Aree di Rifornimento ha incluso l'obbligo di distribuire oltre a benzina e gasolio anche GPL metano e colonnine per le auto elettriche. Il pieno di metano si fa in 2-3 minuti, niente di cosi lungo rispetto a gli altri carburanti. Comunque speriamo che sia davvero disponibile la Arona, perchè anche l'Ibiza non sempre è ordinabile ed è difficile da trovare, anche perchè almeno nella mia zona è richiestissimo il TGI. Anche la Polo ne vedo quasi tutte TGI, a gasolio ne ho viste pochissime, qualcuna a benzina e il resto tutte a metano.
Ritratto di 82BOB
14 febbraio 2019 - 13:37
Pure dalle mie parti le VAG sono fortunatamente quasi tutte TGI!
Ritratto di Opel zafira
13 febbraio 2019 - 22:13
Ragazzi,io sono possessore di una zafira turbo metano,qui la regione Lombardia se è una monovalente il bollo non lo si paga. Le altre regioni lo scontano del 75%, comunque io ho una autonomia tra i 300 e i 320Km con un pieno. E con i miei 1700kg di peso e con 150 cavalli quando devo andare veloce lei ci va. Io spero ke qualcuno incominci magari a sviluppare un SUV un po' più grandicello ,tipo Tiguan ,grandlan X Opel,spero sempre monovalente perché per l'uso ke si fa io vado una volta l'anno in vacanza e mi adeguo,per l'autonomia, Io aspetto con grande speranza,visto ke tutte le monovolume a metano sono sparite,se proprio non dovessero essere nei piani delle case automobilistiche le suv a metano, proverò a curiosare sulle ibride
Ritratto di 82BOB
14 febbraio 2019 - 13:39
L'iniezione diretta ha tagliato le gambe a tanti... Solo VAG è stata furba! Speriamo si sveglino anche gli altri e sviluppino il metano e il gpl invece di proporre ancora il gasolio...
Pagine