NEWS

Seat Leon: i prezzi e gli allestimenti

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 21 aprile 2020

Disponibile in versione berlina a 5 porte o station wagon, la Seat Leon sarà nelle concessionarie da fine maggio 2020 a partire da 22.200 euro.

Seat Leon: i prezzi e gli allestimenti

SARÀ PUNTUALE? - La nuova Seat Leon sarà negli autosaloni da fine maggio 2020 (salvo ritardi dovuti all’emergenza sanitaria), con prezzi che partono da 22.200 euro: è questa la cifra per la versione Style con il motore turbo benzina 3 cilindri 1.0 TSI da 90 CV. La Leon 1.0 TSI Business parte invece da 23.850 euro, e da 25.800 euro ci sono le Leon 1.0 TSI Xcellence (dal look più elegante) o FR (con dettagli estetici più sportivi). Oltre al 1.0 TSI, sono disponibili il 4 cilindri 1.5 TSI e il turbo diesel 2.0 TDI, entrambi da 150 CV. Successivamente arriveranno il motore a metano e quelli con sistema ibrido, di tipo leggero o con batterie ricaricabili dall’esterno. A parità di motore, la wagon Leon Sportstourer costa 650 o 750 euro in più.

RICCA FIN DALLA “BASE” - Di serie per la Seat Leon in allestimento Style ci sono fari e fanali a led, il cruscotto digitale, i cerchi in lega di 16”, il “clima” automatico, il sistema di accesso a bordo senza chiave, il volante e il pomello del cambio in pelle e diversi sistemi di assistenza alla guida, come il regolatore di velocità, il mantenimento in corsia, la frenata automatica con funzione anti-investimento di pedoni e ciclisti e il sistema che previene l’assopimento del guidatore. Il secondo livello d’allestimento, il Business, aggiunge lo schermo a sfioramento di 10” nella consolle, l’integrazione dello smartphone con il sistema multimediale ed i fari anteriori full led, dotati anche di indicatori di direzione a led. Di serie anche il regolatore di velocità adattativo, i sensori di distanza posteriori e il sistema che riproduce nel cruscotto i segnali stradali.

LOOK SPORTIVO PER LA FR - Il livello superiore è costituito dall’Xcellence, con “clima” a 3 zone (ha controlli separati per i passeggeri posteriori), sedili anteriori sportivi, ruote di 17”, tappetino per ricaricare senza fili gli smartphone compatibili e l’accensione automatica di fari e pioggia, oltre ai vetri oscurati, alle soglie d’accesso illuminate e ai fregi cromati per la mascherina, le cornici dei vetri e le barre al tetto. L’allestimento FR aggiunge personalizzazioni di tono sportivo come gli specifici fascioni, le ruote di 18”, sospensioni ad hoc, sedili più contenitivi e volante in pelle, ma anche il selettore per le modalità di guida (rendono l’auto più “docile” nel traffico o più reattiva per la guida sportiva).

Seat Leon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
52
62
41
22
31
VOTO MEDIO
3,4
3.39423
208




Aggiungi un commento
Ritratto di remor
22 aprile 2020 - 09:16
Sì, per chi veramente si muove nel contesto di eventualmente valutarne se non l'acquisto almeno una reale considerazione, sì :)
Ritratto di Leon70
22 aprile 2020 - 19:41
1
La aspettavo da un po, fermo restando che prima si vede dal vivo e poi se ne può parlare. Senza nemmeno vederla, posso solo dire che mi aspettavo montassero un motore un po piu corposo a benzina . Il 2000 150cavalli a gasolio andrebbe ok, ma io ho qualche timore per il futuro del diesel e nemmeno troppo remoto. Il 1500 a benzina mi sembra un po scarsuccio. E cmq ben dotata, di un marchio affidabile e anche caruccia ...in tutti i sensi. Luca.
Ritratto di Andrea Zorzan
21 aprile 2020 - 18:54
L'Octavia è molto più grande.
Ritratto di AndyCapitan
21 aprile 2020 - 22:57
1
l'octavia e' superiore sicuramente!...amnche come finiture!!!
Ritratto di deutsch
21 aprile 2020 - 21:06
4
Ci sarà sicuramente anche la versione 1.0 da 110cv
Ritratto di Hypercar_
21 aprile 2020 - 17:18
l'attuale è più bella secondo me. Bastava aggiornarla, metterle un ibrido, lasciare le motorizzazioni a metano, introdurre definitivamente la versione Cupra e avrebbe avuto ancora successo. La Leon insieme alla Volvo V40 sono le due hatchback segmento C invecchiate meglio rispetto a quelle dello stesso periodo. Questa nuova Seat ha di carino il frontale, anche se sproporzionato, invece il dietro per me è bocciato
Ritratto di Arreis88
21 aprile 2020 - 17:29
Interni deprimenti. Sono di una noia terribile.
Ritratto di Giuliopedrali
21 aprile 2020 - 17:33
Gli interni VAG dalla VW in giù, cioè Seat e Skoda non sono ancora all'altezza di tutto il resto, stranamente la plancia somiglia a quella della bella cinese Changan Uni-t che però tutti dicono che somiglia a quella della Peugeot...
Ritratto di alex_rm
21 aprile 2020 - 17:47
Skoda e Seat Sono pur sempre 2 marchi che non devono dare fastidio e devono stare dietro a vw e audi e di conseguenza devono avere interni peggiori più sottotono per scelte commerciali-politiche all interno del gruppo Volkswagen.
Ritratto di Marcopazzo
21 aprile 2020 - 18:14
il fontale è identico alla Hyundai i30 NLine
Pagine