NEWS

Seat Motorsport, al via la stagione sportiva italiana 2017

24 gennaio 2017

Presentati i programmi sportivi italiani e i campionati monomarca 2017 della Seat: per il trofeo "entry level", la Ibiza lascia il posto alla Leon ST.

Seat Motorsport, al via la stagione sportiva italiana 2017

EVENTI (ANCHE) PER FAMIGLIE - Già da parecchi anni la Seat è impegnata sul fronte del motorsport. Anche per il 2017 l’obiettivo della casa spagnola è di ampliare il pubblico delle manifestazioni sportive, trasformando il mondo delle gare in un intrattenimento per famiglie: come sottolinea il direttore di Seat Italia, Gianpiero Wyhinny, “continueremo a creare nei weekend eventi in pista che vogliono essere un’alternativa al cinema o al centro commerciale".   

ADDIO IBIZA, BENVENUTA LEON ST - A Vergiate (a poca distanza da Varese), dove ha sede la Seat Motorsport Italia (il quartier generale delle attività sportive della casa nel nostro paese), sono stati presentati i programmi sportivi della stagione, alla presenza di piloti e vertici della Seat. La prima grande novità è rappresentata dal Leon ST Cupra Cup, il trofeo entry-level che sostituisce la precedente Ibiza Cup andata in pensione dopo sei stagioni. Primo passo verso il mondo delle competizioni (le vetture, con un 2.0 turbo da 300 cavalli, scattano da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi e raggiungono la velocità massima di 238 km/h), non ha costi proibitivi: 7.000 euro per ogni weekend di gara, tutto compreso, con possibilità di ridurre i costi gareggiando in coppia (le gare si disputano su due manche da 30 minuti). Il vincitore del trofeo avrà la possibilità debuttare nel campionato superiore, con un test sulla Leon Cup Racer; e, in caso di risultato positivo, ottiene di diritto l'iscrizione gratuita all’edizione 2018 di quest’ultimo campionato e 20 gomme in omaggio.

LEON CUP RACER: PER CHI PUNTA IN ALTO - Confermato, per il 2017, il trofeo Leon Cup Racer, che prevede, per ogni weekend, due gare di 48 minuti, precedute da un turno di prove libere e da uno di prove ufficiali. Come per la Leon ST Cupra Cup, i costi si possono dividere con il compagno di squadra, ma le vetture, con 330 CV sotto il cofano, non sono a noleggio e devono essere acquistate (o prese in leasing) dai team: il costo della macchina, che va ritirata nella sede di Vergiate,  è di 85.000 euro più Iva per la versione con cambio DSG, e di 110.000 euro più Iva per la variante con il cambio sequenziale. A disposizione, con prezzi dai 12.000 ai 25.000 euro, gli aggionamenti per le vetture che hanno gareggiato nel campionato scorso. Il vincitore del campionato si aggiudica 50.000 euro. 

Calendario Seat Leon Cup Racer e Seat Leon ST Cupra
Adria – 6/7 maggio
Misano - 3/4 giugno
Vallelunga – 24/25 giugno
Mugello – 15/16 luglio
Imola – 9/10 settembre
Monza – 21/22 ottobre

Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
24 gennaio 2017 - 19:26
4
Onore a Seat
Ritratto di Edoardo98
26 gennaio 2017 - 15:10
5
Si trova giusto a centinaio di metri da casa mia la sede di Seat motorsport Italia! Io stesso ho in famiglia le Seat ma non è che ce ne siano più di tante qui anche perchè fino a un paio di anni fa era un concessionario Alfa Romeo. Giusto qualche mese fa avevo visto delle Ibiza Cupra Cup in mostra alla festa patronale, le ho trovate davvero cattive!