NEWS

L'auto senza anticipo. E la puoi restituire quando vuoi

Pubblicato 20 gennaio 2021

L’innovativa formula di finanziamento “Senza Impegno” proposta dalla Seat non prevede né anticipo né vincolo temporale fisso per la restituzione dell’auto.

L'auto senza anticipo. E la puoi restituire quando vuoi

FORMULA INNOVATIVA - La Seat lancia Senza Impegno, una formula inedita nel settore dell’auto. A differenza di tutte gli altri leasing o noleggi a lungo termine, Senza Impegno non chiede nessun anticipo e consente di restituire l'auto prima della scadenza. Con l’evoluzione del mondo della mobilità le case automobilistiche si stanno sempre di più proiettando verso servizi che prevedono l’utilizzo della vettura piuttosto che il suo possesso. Non richiedendo nessun impegno economico e temporale vincolante per i clienti è stata adottata anche per incentivare la diffusione delle propulsioni alternative. Sarà infatti abbinabile alla Seat Leon eTSI mild hybrid, ibrida ricaricabile e a metano, oltre all’Ibiza e all’Arona TGI a metano.

FLESSIBILITÀ TOTALE - In questo modo tutti coloro che dovessero avere la necessità di cambiare la propria auto, ma che non possono sostenere un gravoso sforzo economico, avranno quindi la possibilità di portarsi a casa una vettura di ultima generazione con propulsione alternativa. Possono inoltre essere sfruttati anche gli incentivi statali. Ma effettivamente quanto costa portarsi a casa una Seat Ibiza o un’Arona TGI mediante l’utilizzo della formula Senza Impegno? Facciamo qualche esempio. 

L’IBIZA PER ESEMPIO - Il prezzo in promozione della Seat Ibiza 1.0 TGI 90 CV Style è di 13.460 euro (comprensivo di incentivi e rottamazione), su questo importo deve poi essere caricato un finanziamento di 35 rate mensili da 158,89 euro (interessi 1.780,39, TAN 4,99 % fisso e TAEG 6,44 %, spese di istruttoria pratica pari a 300 euro), con valore futuro garantito pari alla rata finale di 9.979,24 euro. L’utente, che non deve lasciare nessun acconto, può restituire anticipatamente il mezzo, a partire dal secondo mese, o quando decide senza dover pagare alcuna penale, oppure portare a termine il finanziamento fino al pagamento della rata finale. 

L’ARONA PER ESEMPIO - Utilizzando la stessa formula su una Seat Arona 1.0 TGI 90CV Reference, che ha un prezzo in promozione  di 14.050 euro (compresi incentivi e rottamazione), e calcolando un finanziamento di 35 mesi, l’importo della rata mensile è di 158,84 euro (interessi € 1.875,60 - TAN 4,99 % fisso e TAEG 6,37 %), con valore futuro garantito pari alla rata finale di 10.666,20 euro. E, anche in questo caso, l’acquirente ha la possibilità di restituire anticipatamente l'auto a partire dal secondo mese. 





Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
21 gennaio 2021 - 11:00
mi da l'idea del volantino del supermercato con offerte per svuotare i magazzini
Ritratto di flavjo
21 gennaio 2021 - 11:31
e chi paga il bollo ?
Ritratto di NITRO75
21 gennaio 2021 - 12:17
Se sono a metano son esentate secondo disposizioni regionali. Se sono ibride anche almeno per 5 anni.
Ritratto di Ronbo
21 gennaio 2021 - 14:20
Sarebbe una bella idea: 5.500 € per 35 mesi e poi - se ho capito bene - la puoi rendere senza pagare nient'altro. Considerato che è a metano e il quarto anno devi fare la revisione delle bombole... Il problema è che al 35mo mese sei di nuovo a piedi e senza più auto da rottamare, che il suo valore come incentivo ce l'ha sempre. Giustamente anche chi ti vende un'auto deve mangiare. A me interessa il noleggio, ma per i privati ha prezzi folli e limiti di chilometraggio ridicoli con penali elevate per sforamento. Secondo me, sarebbe ora facessero una formula di noleggio facile, in stile Amazon come semplicità. Paghi un tot al mese, un prezzo chiaro e "umano", IVA compresa e compreso tutto tranne il carburante (bollo, assicurazione, carro attrezzi, tagliandi); il limite dei chilometri dovrebbe essere 20.000 all'anno per auto di segmento B e C, con un sistema di bonus-malus non così impattanti, a seconda se di km ne fai di più o di meno. Finiti i 4 anni, dai dentro l'auto e ricominci, senza pensieri.
Ritratto di Claus90
21 gennaio 2021 - 18:24
Concordo in pieno con il suo ragionamento, però le case poi le rivendono queste auto a noleggio, per forza di cose non si può andare oltre i due anni altrimenti diventerebbero obsolete,e qui che casca l'asino, se continui a noleggiarla a lungo termine finisci per pagarla due vote quest'utilitaria. 300-400 euro al mese piu la benzina da mettere si fanno sentire. Conviene prendere un'utilitaria a buon prezzo e consumarla fino alla fine come si è sempre fatto.
Ritratto di Psicocavallo
21 gennaio 2021 - 14:28
Tecnicamente si potrebbe riconsegnare dopo 2 mesi e qualche migliaio di km percorsi, per poi tornare dal concessionario e comprarla come auto usata ad un prezzo più basso...
Ritratto di otttoz
21 gennaio 2021 - 18:05
non capisco le formule nelle quali pago e non ho la proprietà, mi sembra come l'affitto di casa, meglio il mutuo
Ritratto di Gianni.ark
21 gennaio 2021 - 22:51
Concordo con te, se si sono inventati queste formule è perchè conviene a loro...
Ritratto di RaffaeleGT79
22 gennaio 2021 - 15:11
3
Con queste formule formato offerta,la fregatura da qualche parte c'è sicuramente. Come in tutte le offerte. La scoprira' chi abbocca. Raffae.
Ritratto di Marino
22 gennaio 2021 - 16:38
3
Dopo anni con questa formula per chi intende tenersi l'auto non è conveniente! il VFG (la vecchia maxi rata) è maggiore del prezzo nel caso di vendita. Se dovessi valutare un nuovo acquisto punterei su un finanziamento classico.
Pagine