Seggiolini anti-abbandono: via libera alla Camera

Non ha trovato ostacoli a Montecitorio la proposta di legge sui sensori anti-abbandono, che aiuteranno i genitori a non dimenticare più i figli in auto.

PRIMO SCOGLIO SUPERATO - La Camera dei Deputati ha approvato ieri la proposta di legge “salva bebè”, che una volta ratificata anche al Senato porterà all'installazione obbligatoria di sensori anti-abbandono sui seggiolini auto per bambini. Questa novità è fra i principali obiettivi del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, che sta conducendo una personale “battaglia” politica per far diventare obbligatorie al più presto dotazioni anti-abbandono sui seggiolini, fondamentali per evitare che bambini piccoli possano essere dimenticati in auto sotto il sole o al freddo da genitori disattenti. Toninelli ha anticipato che verranno concessi incentivi per l'acquisto dei sensori, che stando a quanto anticipato dal Ministero emetteranno un segnale luminoso e acustico (anche a motore spento) impossibile da non notare. Al momento non è chiaro quando verrà effettuata la seconda votazione al Senato, che in caso di esito positivo trasformerà la proposta in legge.



Leggi l'articolo su alVolante.it