NEWS

Seggiolini anti-abbandono: via libera alla Camera

7 agosto 2018

Non ha trovato ostacoli a Montecitorio la proposta di legge sui sensori anti-abbandono, che aiuteranno i genitori a non dimenticare più i figli in auto.

Seggiolini anti-abbandono: via libera alla Camera

PRIMO SCOGLIO SUPERATO - La Camera dei Deputati ha approvato ieri la proposta di legge “salva bebè”, che una volta ratificata anche al Senato porterà all'installazione obbligatoria di sensori anti-abbandono sui seggiolini auto per bambini. Questa novità è fra i principali obiettivi del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, che sta conducendo una personale “battaglia” politica per far diventare obbligatorie al più presto dotazioni anti-abbandono sui seggiolini, fondamentali per evitare che bambini piccoli possano essere dimenticati in auto sotto il sole o al freddo da genitori disattenti. Toninelli ha anticipato che verranno concessi incentivi per l'acquisto dei sensori, che stando a quanto anticipato dal Ministero emetteranno un segnale luminoso e acustico (anche a motore spento) impossibile da non notare. Al momento non è chiaro quando verrà effettuata la seconda votazione al Senato, che in caso di esito positivo trasformerà la proposta in legge.



Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
7 agosto 2018 - 12:25
Basta una spia collegata agli allacci isofix ed è fatto, invece di tante cose elettroniche inutili.
Ritratto di Stefanino780
7 agosto 2018 - 12:27
non tutti usano seggiolini con attacchi ISOFIX, e poi le auto di solito hanno gli attacchi ISOFIX per soli due seggiolini
Ritratto di tramsi
7 agosto 2018 - 13:41
Infatti, ma una soluzione occorre pur trovarla.
Ritratto di Fr4ncesco
7 agosto 2018 - 14:45
Non tutte le auto avevano le cinture di sicurezza poi è diventato obbligatorio montarle e indossarle, fortunatamente.
Ritratto di nik66
7 agosto 2018 - 12:56
ma collegare il cervello quando si è in auto non vale? non ho figli, ma penso che quando in auto hai dei bambini sul seggiolino sul sedile posteriore il primo pensiero vada sempre a loro, come faccio io con i miei yorkshire, mai scordato una volta in anni che sono sul sedile posteriore (eppure di pensieri che mi possono distrarre ne anche io!!!)
Ritratto di tramsi
7 agosto 2018 - 13:44
Può comunque accadere, tanto che... accade. Motivo per cui occorre prendere gli opportuni provvedimenti per prevenire eventualità dai risvolti spesso drammatici.
Ritratto di NeroneLanzi
8 agosto 2018 - 00:36
Accadere accade. Ma accade anche che i bambini muoiano perché non legati. O muoiano affogati. O muoiano perché ingeriscono detersivi o solventi. O perché cadono dai balconi. Ecco, tutti questi incidenti accadono con frequenza di decine, centinaia, migliaia di volte superiore ai casi di bambini abbandonati in macchina. Se l’attuale ministro dei trasporti fosse una persona seria e avesse veramente dei fondi a disposizione e veramente avesse a cuore l’incolumità dei bambini italiani, si preoccuperebbe magari di dare supporto alle FFOO per poter effettuare più controlli. Ma dato che sa che l’opinione pubblica si muove sull’onda del clamore, va bene anche buttare denaro pubblico per risolvere un problema che è oggettivamente minore e la cui soluzione costa più rispetto a quelli che sono i benefici.
Ritratto di Fr4ncesco
7 agosto 2018 - 14:10
Troppo scontato, il cervello ha troppe variabili. Frenesia, caldo, stress e la mente non connette più.
Ritratto di Stefanino780
7 agosto 2018 - 14:17
anche vaccinando i bambini si salverebbero tante vite.... o sbaglio....?
Ritratto di LOL25
7 agosto 2018 - 14:14
Infatti, io ogni volta che parcheggio la macchina mi giro sempre a guardarla, anche solo per vedere se l'ho parcheggiata bene. È un'azione semplicissima che richiede 5 secondi.
Pagine