NEWS

L’uomo è più veloce dell’automobile

31 luglio 2012

Oltre a quelle olimpiche, Londra è stata testimone di una insolita sfida: l’atleta Mark Lewis-Francis, medaglia d’oro ad Atene nel 2004, si è confrontato con una BMW 320d sui 100 metri.

SFIDA UOMO MACCHINA - Mark Lewis-Francis, atleta britannico vincitore della medaglia d’oro nella staffetta 4x100 alle Olimpiadi di Atene del 2004 è tornato a correre. A Londra. Le Olimpiadi della capitale inglese però non c’entrano, o al massimo fanno solo da cassa di risonanza: Lewis-Francis questa volta ha avuto come avversaria una BMW 320d Efficient Dynamics, che dispone di 380 Nm di coppia massima. Teatro del match un tratto di strada di Londra, per vedere chi vinceva sulla distanza più classica dei 100 metri

SCATTO UMANO - Con sorpresa di molti, Lewis-Francis è risultato più veloce fino ai 20 metri, poi è stato rimontato dall’automobile, ma alla fine non è stato staccato di tantissimo. Lo scatto iniziale ha portato l’atleta a percorrere i primi 20 metri in 3,137 secondi, contro i 3,3 della BMW quindi, anche se per un breve tratto, l'uomo può battere la macchina. Sul traguardo dei 100 m l'auto si prende la rivincita: ha tagliato il traguardo in 7,5 secondi, mentre l’atleta lo ha fatto in 10,4 secondi,

COME AL CINEMA - L’episodio che conferma una realtà sostanzialmente nota, ha un curioso precedente cinematografico in un film del 1987 di Luigi Comencini, con Diego Abatantuono e Gian Maria Volontè: “Un ragazzo di Calabria”. La storia, ambientata nel 1960, narra di un ragazzino appassionato della corsa, allenato da Volontè e osteggiato dal padre, Abatantuono. Tra le scene del film c’è appunto quella della sfida in paese tra il ragazzino e una Fiat 600. 

> Guarda il video della sfida





Aggiungi un commento
Ritratto di Cinque porte
2 agosto 2012 - 10:28
Scherzi apparte: PERCHÈ?!?!?!
Ritratto di fogliato giancarlo
1 agosto 2012 - 01:41
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
1 agosto 2012 - 01:59
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Montreal70
1 agosto 2012 - 02:08
Marcello, nel momento in cui il presidente di Vw, nonchè nipote di Porsche, l'uomo che deve tutto ad Hitler, ritarda il party del suo compleanno per farlo combaciare (guarda un pò) con quello del Fuhrer... Altro che 2012. La storia è attualissima. Se poi consideri che senza gli interventi militari che portarono all'acquisizione dei progetti del ceco Tatra T97, divenuto poi Maggiolino, Porsche oggi non sarebbe nessuno... Piech adora Hitler, per renderlo più esplicito può solo mandarti a casa una lettera con allegata una foto in cui indossa un'uniforme nazista con orgoglio. Hans Mommsen e Manfred Grieger. Due storici che hanno fatto luce sul passato di Vw. Ti consiglio di approfondire.
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
1 agosto 2012 - 02:42
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 08:24
Scusami ma non c'ho capito un'acca! Marcello: E questa è la verità!!! La Porche è sempre stata una casetta di secondo livello che vende sempre la stessa auto, poi un giorno gli è venuta la brillante idea di fare cassoni, rospi e belinate simili...
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
1 agosto 2012 - 09:41
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Cinque porte
1 agosto 2012 - 10:04
Harald West non è in grado di amministrare un marchio della portata di Maserati o Alfa, infatti si limita a imitare l'auto-sputtanamento di Porsche ma lo fa in modo MOLTO più contenuto! Basta vedere i futuri modelli del Tridente e della «cavallina frocia» (questo nomignolo della Porsche è solo una provocazione a Supermax): Maserati, apparte il cassone, farà modelli degni di una casa di lusso come un seg. E, una nuova ammiraglia e ,forse, una Coupè a motore centrale... Inoltre ci sono indiscrezioni su una nuova classe D sportiva e lussuosa... Niente a che vedere con i mini-suv e le station wagon del programma Porsche!
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
1 agosto 2012 - 10:12
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fogliato giancarlo
2 agosto 2012 - 01:12
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Pagine