NEWS

Skoda Fabia 2015: inizia la produzione

29 agosto 2014

Il primo esemplare della nuova Skoda Fabia 2015 esce dallo stabilimento appena rimodernato di Mladá Boleslav. Prezzo da circa 11.000 euro.

Skoda Fabia 2015: inizia la produzione
FIOCCO ROSA, ANZI BLU - Benvenuta nuova Skoda Fabia: la più classica delle foto-ricordo vede le maestranze dello stabilimento di Mladá Boleslav, nella Repubblica Ceca, salutare il primo esemplare di terza generazione appena realizzato, di colore “Race Blue”. Con l'occasione, si è potuto mettere alla prova i diversi lavori di ampliamento e ristrutturazione cui è stato sottoposto lo storico stabilimento di casa Skoda, terminati con la fine delle ferie. 
 
DEVE FARE I NUMERI - La Skoda Fabia, che arrivarà in Italia a marzo 2015 a partire da circa 11.000 euro, è chiamata a spingere ulteriormente le vendite di un marchio in forte ascesa: dopo la Octavia è la Skoda più venduta, con 3.400.000 esemplari consegnati dal debutto a oggi, equamente ripartiti tra prima generazione (1999-2006) e seconda (2006-oggi). Decisamente rivista nelle linee rispetto al passato, ora più tese e aggressive, l'utilitaria Skoda (che ha il dichiarato obiettivo di sottrarre clienti alla Ford Fiesta, stando attenta a non cannibalizzare la Volkswagen Polo) ha dimensioni sostanzialmente invariate, anche se in abitacolo cresce lo spazio in larghezza di 21 mm per chi viaggia davanti (fino a quota 1.401) e la capacità di carico arriva a 330 litri, 15 più di prima.
 
SOTTO 1.000 KG - I motori, secondo la Skoda, consumano fino al 17% in meno dei predecessori: non si tratta del semplice aggiornamento all'Euro 6 delle unità montate sulla Skoda Fabia oggi in commercio. Alla base c'è il 1.0 MPI aspirato a tre cilindri, lo stesso che troviamo sulla Citigo: ha 60 CV e deve spingere una massa di 980 kg. Il secondo motore a benzina è il quattro cilindri 1.2 turbo che sarà disponile con potenze fino a 110 CV. Tra i diesel, il 1.6 TDI cede il passo al common rail 1.4, che offre la stessa potenza, da 75 CV a 105 CV, con un motore più piccolo. Per il 2015 è attesa la versione GreenLine, equipaggiata col 1.4 a gasolio da 75 CV: promette emissioni di CO2 pari a 82 g/km e percorrenze di 32,3 km/litro.


Aggiungi un commento
Ritratto di Gino2010
2 settembre 2014 - 14:23
Non sono convinto che bmw con queste auto c'entra poco,è un discorso molto "italiano".In realtà se guardi le cifra la octavia non ha tolto solo a passat,a4,e sicuramente anche insigna,ma proprio alla serie 3 perchè mi sembra una coincidenza strana che proprio all'indomani della sua messa in vendita la serie 3 esce dalla top ten e ci entra la octavia.Come c'è il tuo amico a zurigo che ha preferito la octavia alla a4 ci sarà qualcun altro che la ha preferita alla serie3.E' ovvio poi che da noi il sistema di lavoro a cui fai riferimento non è proponibile ma non dico che una nuova 4porte alfa dovrà costare come la octivia ma meno della serie 3,anche solo leggermente e con più accessori e pari prestazioni era fattibile.Il guaio è che adesso è troppo tardi.Se la mia ipotesi è giusta anche se alfa si risvegliasse e capisse che aveva un'occasione d'oro è ormai troppo tardi per rimediare
Ritratto di gilrabbit
2 settembre 2014 - 16:01
Oggi il campo delle auto chiamiamole premium si è allargato e quella che una volta era prerogativa Bmw o Mercedes si scontra con decine di altre auto e con il boom dei suv. Ieri se volevi una mezzo di pregio come minimo salivi sul 320. Oggi puoi trovare lo stesso acquirente su una Hyundai o Kia senza che costui sfiguri in "dignità". Ecco il motivo per il quale, secondo il mio parere, Alfa Romeo ha fatto bene a smettere di rincorrere sulla stesso piano questo tipo di auto. Quanto al fatto di doverle a forza vendere a meno e con più accessori è un fatto tipicamente italiano che ha portato le nostre case al fallimento. Secndo logica io comprerei diciamo una 159 solo perchè costa meno di una Bmw320? Dobbiamo invece arrivare al contrario dove si dovrà trovare chi è disposto a pagare più solo per il fatto di avere sotto la pelle il made in italy e per questo ci vorranno un pò di anni nei quali però non si dovrà più sbagliare nessun modello. Attendiamo la nuova Giulia o chi per lei e se Marchionne saprà presentarla a dovere saprà inserirsi nel mercato certamnte non quello italiano dive è difficile vendere anche una Dacia!
Ritratto di gilrabbit
1 settembre 2014 - 17:07
https://www.google.it/maps/place/Mlad%C3%A1+Boleslav,+Repubblica+Ceca/@50.4172688,14.905469,5905m/data=!3m1!1e3!4m2!3m1!1s0x470955b7f465cb9f:0x400af0f661576a0?hl=it Skoda, 4 case e tanti campi di granturco e cavoli!!!
Ritratto di supernapolmen
30 agosto 2014 - 13:29
..che tristezza d'auto!!!!
Ritratto di maomaomeo
30 agosto 2014 - 14:21
penso che sia un ottima auto gemella della polo. vedremo i prezzi,visto che aumentano sempre piu'.per coprare una piccola adesso bisogna spendere 15000 euro che li spendevi 10 anni fa per comprare una media.. poi in italia si guarda tanto la linea e quindi piacerà meno che in europa.
Ritratto di maomaomeo
30 agosto 2014 - 14:21
penso che sia un ottima auto gemella della polo. vedremo i prezzi,visto che aumentano sempre piu'.per coprare una piccola adesso bisogna spendere 15000 euro che li spendevi 10 anni fa per comprare una media.. poi in italia si guarda tanto la linea e quindi piacerà meno che in europa.
Ritratto di Andrea99
30 agosto 2014 - 18:28
3
Non mi piace tanto la fiancata, mi sembra troppo squadrata
Ritratto di Moreno1999
30 agosto 2014 - 19:16
4
Anche il muso e il posteriore non si salvano IMHO
Ritratto di Robx58
30 agosto 2014 - 18:34
12
indubbiamente è migliorata rispetto al modello uscente ( senza tanti sforzi ...) però trovo questa Skoda come un film già visto, come accade del resto in tutta la produzione del Gruppo a cui appartiene, è disarmante vedere sempre la stessa minestra e ogni volta insaporita con poche idee, basta con questa canzone, vogliamo una musica più coinvolgente.
Ritratto di dido_d
30 agosto 2014 - 20:31
Assomiglia molto alla Skoda Fabia I serie... sottrarrà più clienti alla Polo (avendo gli stessi motori) che alla Fiesta.
Pagine