Anche la nuova Skoda Fabia ha la sua Monte Carlo

20 febbraio 2015

Verranno presentati al Salone di Ginevra l’allestimento sportivo della Fabia e Skoda Octavia RS 230 CV.

Anche la nuova Skoda Fabia ha la sua Monte Carlo
TOCCO SPORTIVO PER LA FABIA - Si preannuncia un Salone di Ginevra ricco di novità per la Skoda che oltre a presentare al pubblico la nuova ammiraglia Superb, appena svelata a Praga, celebrerà la prima mondiale della Skoda Fabia Monte Carlo (foto sopra), della Skoda Octavia RS 230 e di una nuova serie speciale nata per omaggiare i 120 anni di storia del marchio ceco. Lanciata di recente, la nuova Fabia mostra il suo lato sportivo nell’edizione Monte Carlo, disponibile sia per la berlina che per la wagon. L’allestimento si distingue per i cerchi in lega neri da 16 o 17 pollici, l’assetto sportivo opzionale, i cristalli posteriori oscurati, i diversi elementi della carrozzeria verniciati in nero e per il volante e i sedili di tipo sportivo. 
 
 
UN’OCTAVIA DA RECORD - Nel giugno del 2015 arriverà nelle concessionarie Skoda la Octavia più veloce di sempre (qui sopra). Forte di 230 CV (da qui la sigla identificativa), dieci in più rispetto alla 2.0 TSI RS, è accreditata di una velocità massima di 250 Km/h (6 km/h in più) e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi (lima due decimi). Di serie il differenziale anteriore a bloccaggio elettronico. 
 
 
LE VERSIONI EDITION - Al Salone ci saranno anche i le versioni Edition” di Fabia, Rapid, Octavia e Yeti (qui sopra) caratterizzate da specchietti retrovisori in tinta con la carrozzeria, cerchi in lega bicolore, fendinebbia, finestrini posteriori oscurati e finiture specifiche per l’abitacolo.


Aggiungi un commento
Ritratto di pad
22 febbraio 2015 - 08:12
Stendiamo un velo pietoso su fca
Ritratto di Gino2010
23 febbraio 2015 - 15:23
molto lontano e concentrandosi sul presente,la serie speciale di cui si fa riferimento nell'articolo omaggia 120 anni di attività della casa e quindi non è detto che rimanga in produzione a lungo.Trovo poi singolare criticare skoda per dei modelli,per così dire,inconsueti,quando ci sono marchi che fanno utili solo grazie alle serie speciali,(a chi mi riferisco?indovinate un po'),e che omaggia non il centenario della propria casa ma il 150entenario del proprio paese con una utilitaria decotta.La cosa che colpisce è la grande autonomia che dentro vag hanno i singoli marchi di farsi concorrenza tra loro.I fiattari da questo punto di vista sono ancora più fortunati:stanno assistendo ad una gara senza esclusione di colpi tra lancia ed AR per vedere chi fallisce per primo.Non capita di vedere tutti i giorni due case facenti parte delle stesso gruppo combattere così ferocemente per raggiungere l'agognata pensione.
Pagine