NEWS

Smart: vari ritocchi alla gamma e alla dotazione

26 luglio 2017

A tre anni del lancio la Smart interviene su Fortwo e Forfour arricchendone i contenuti.

Smart: vari ritocchi alla gamma e alla dotazione

EQUIPAGGIAMENTO PER IL RILANCIO - Con interventi che puntano a rendere i due modelli ancora più caratteristici e soprattutto con un notevole arricchimento dell’equipaggiamento, la Smart ha ammodernato la dotazione di Smart Fortwo, Smart Fortwo Cabrio e Smart Forfour aggiungendo diversi dispositivi importanti ai fini della guida sicura. Con questa iniziativa la casa tedesca punta a rilanciare le sue citycar, a tre anni dal lancio della attuale edizione.

PIÙ SICUREZZA CON IL BRAKE ASSIST - Di rilievo è l’adozione del sistema Brake Assist attivo e dei fari fendinebbia anche sul primo livello di allestimento, quello denominato Youngster. Interventi sono stati apportati anche alla gamma, con il varo di nuove versioni, come la Perfect (nelle foto), particolarmente ricca, mentre la Smart Prime è divenuta ancora più sportiva, anche grazie al contributo del pacchetto Brabus. L’offerta Smart è dunque composta ora dagli allestimenti Youngster, Passion, Perfect e Prime (la più sportiva, con cerchi da 16”-17” Brabus). Non ci sono più le versioni Urban e Proxy. Da notare che le nuove versioni sono adottate in contemporanea sia per Fortwo, Fourfour e Fortwo Cabrio. L’arrivo nelle concessionarie è previsto per il mese di ottobre 2017.

LE NOVITÀ ESTERNE ED INTERNE - Al nuovo look delle Smart contribuiscono i cerchi da 15 pollici, a quattro razze, neri, e il pacchetto Led & Sensor, comprendente fari alogeni e funzione Welcome, luci di marcia diurne integrate e fanali posteriori a Led. Quanto alla dotazione funzionale, ci sono i fari fendinebbia dotati di luce di assistenza in curva e sensore luce e pioggia. Tanti sono i cambiamenti all’interno, con nuovi colori, nuovi tessuti di rivestimento, e nuove finiture. Novità sono previste per la Smart Brabus, che riceve il pacchetto Led & Sensor e la nuova strumentazione supplementare Brabus, con orologio e contagiri partico lari. Nell’allestimento Xclusive, sono previste anche le luci soffuse ambient. Modifiche ci sono anche per le versioni elettriche, con l’allestimento Proxy che lascia il posto a quello Perfect e adotta due app dedicate: Smart control e Experienc-e.

ELETTRONICA D’AIUTO - Anche nella famiglia delle Smart Electric Drive la versione Perfect sostituisce la Proxy e apre le porte alla mobilità del futuro anche attraverso due innovative app: Smart Control (che consente di avere sotto mano in ogni momento svariate dati della propria vettura, come l’autonomia e lo stato della ricarica), e Experienc-e (che permette di scoprire le caratteristiche della vettura elettrica mediante un dispositivo interattivo).

Smart fortwo coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
36
24
52
104
VOTO MEDIO
2,4
2.407115
253
Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
28 luglio 2017 - 09:23
Claus90, hai dimenticato che il motore posteriore, riscalda parecchio la roba. Ti ritrovi con le uova alla coque prima di arrivare a casa ahah.
Ritratto di Lo Stregone
27 luglio 2017 - 09:42
Carina. Va bene che sono pure in ritardo, ma in città non mi dispiacerebbe la Nissan Cube (tra l'altro fuori listino) e la Kia Soul.
Ritratto di Ercole1994
27 luglio 2017 - 10:14
Secondo me, ha perso l'originalità dei modelli precedenti. Questa sembra un'auto "normale", a cui manca un pezzo. Poi della Forfour, non ne parliamo proprio, visto quanto è sgraziata e orribile.
Ritratto di Claus90
27 luglio 2017 - 11:53
è un'auto che si parcheggia ed entra ovunque,appunto è un'auto fatta apposta per le grandi città alternativa allo scooter, non deve essere scelta per poi caricarla o fare lunghi spostamenti autostradali.
Ritratto di mirko.10
27 luglio 2017 - 12:38
2
Potevano regalare lo specchietto fotocromatico, un regalino visto il costo cronico-snob-all appearance di questa anonima, normalissima e scomodissima vetturetta.....per chi pone in rischio la propria vita ed essere distratto dai continui lampeggii di chi vuol superare questa scatoletta in viaggi autostradali si deve continuamente portare avanti ed indietro la levettina dello specchietto...ad ogni lampeggio? ma anche qualsiasi altra auto che sopraggiunge e supera. Ma regalatelo no? È necessario! Però con il brake assist di serie, anche le api piaggio dovrebbero a questo punto evolversi....grazie per i fendinebbia.
Ritratto di MaurizioSbrana
27 luglio 2017 - 13:28
1
Sono un felice possessore di una forfour 1.0 twinamic. In città non ha rivali, assolutamente. In autostrada a velocità di codice, vale a dire 130, ha una grande sensazione di stabilità, merito del crosswind assist, una programmazione del software esp che annulla il vento laterale, cosa che me l'ha fatta preferire alla twingo. Bauliera adatta per 2, non certo per 4, ma va da se che essendo solo io e mia moglie mi basta. Sedili comodi, comandi molto ergonimici, forse un po troppo rigida di sospensioni per l'uso prettamenre cittadino. Rifiniture al top per la categoria. E poi rispetto alla 500 ha le 5 porte e 4 posti veri. A chi mi criticherà dico che se parlo dicendo queste cose è perché le ho provate davvero tutte, la 500, la up, la mii, la c1, 108, twingo... le uniche che non ho provato sono state le coreane ma solo perché i concessionari sono lontani dalla zona dove abito io, sennò non mi dispiaceva la i10 che però mi avrebbe dato problemi con il garage perché è 10 cm più lunga. Insomma, alla fine mi ritengo soddisfatto per il rapporto qualità/prezzo/prodotto e per l'assistenza.
Ritratto di Stefano Lippa
27 luglio 2017 - 14:43
Vorrei saperne di più della versione elettrica
Ritratto di fxb 89
27 luglio 2017 - 15:56
Questa si che è un'auto! Altro che la "rivale" olandese (rivale fra virgolette, dato che non vende niente e nessuno la preferisce a questa). Questo è un esempio di qualità tedesca!
Ritratto di bridge
27 luglio 2017 - 16:46
1
Clone! Clone! Clone!
Ritratto di Peppe
27 luglio 2017 - 16:14
Oltre alle novità citate, ne aggiungo altre: disponibilità dello specchio retrovisore interno con antiabbagliamento automatico (come richiesto da un utente sopra) e doppio portabicchieri centrale "unito" (solo in abbinamento al cambio automatico - comodo perchè prima effettivamente mancava un vano di alloggio per lo smartphone!). Nelle versioni Passion - le più vendute - viene modificato il design del cerchio e la cellula di serie è adesso in black. Segnalo pure l'eliminazione del motore 1.0 da 61 cv (per neopatentati e disponibile solo con cambio manuale) e, una grandissima sciocchezza: nella porta lato guida è adesso presente solo un pulsante per l'alzacristalli; quello per il comando del finestrino lato passeggero è stato soppresso.
Pagine