Smart Vision EQ Fortwo: il car sharing del domani

Senza pedali e volante, la Smart Vision EQ Fortwo raggiunge la destinazione impostata dal cliente in maniera autonoma.

FA TUTTO DA SOLA - Da anni la Smart ForTwo è al servizio della flotta di Car2go, la società di noleggio per i trasferimenti urbani fondata dal gruppo Daimler (Mercedes e Smart) e attiva in Italia a Firenze, Milano, Roma e Torino. Qui al Salone di Francoforte la casa tedesca fornisce un’anticipazione di come potrebbe essere la sua utilitaria per i servizi di car sharing del futuro, basati su auto elettriche prive del guidatore, in grado cioè di funzionare attraverso un software che riceve la prenotazione del cliente e lo porta a destinazione attraverso il sistema di guida autonoma. Il prototipo si chiama Smart Vision EQ Fortwo e appare del tutto diverso rispetto alla ForTwo: la carrozzeria è sempre molto compatta e ha le ruote agli estremi, ma al posto delle portiere in metallo ci sono due grandi oblò in vetro che si alzano e inclinano verso la coda.

PARLA AI PEDONI - Alla Smart Vision EQ Fortwo mancano i pedali e anche il volante, dal momento che i passeggeri devono solo effettuare la prenotazione tramite l’app e salire nell’abitacolo: è compito dell’auto definire il percorso e raggiungere la destinazione assegnata. Il prototipo è lungo 269 cm e ha dimensioni ideali per sgusciare in città, dove secondo la casa tedesca potrà rivelarsi d’aiuto lo schermo da 44 pollici integrato nel fascione: diventa una sorta di lavagna sulla quale vengono proiettati messaggi alle persone che utilizzano il car sharing o ai semplici pedoni. In prossimità delle strisce pedonali, ad esempio, l’auto può avvisare i pedoni che sta rallentando e di attraversare senza paura. I fari sono a led multifunzione e servono anche per comunicare informazioni sul traffico o sullo stato di carica della batteria, che ha una capacità di 30 kW e si ricarica senza interventi esterni: anche in questo caso l’auto fa tutto da sola dopo aver raggiunto la stazione di ricarica.



Leggi l'articolo su alVolante.it