Vota la regina e il re di Ginevra 2010

05 marzo 2010

Il Salone è ancora in pieno svolgimento e noi continuiamo a “coprire” passo-passo tutte le novità. E ora vi chiediamo di incoronare il prototipo e l’auto di serie più importanti di Ginevra 2010.

DOPPIO SONDAGGIO - Abbiamo identificato i modelli nuovi che presto arriveranno sulle nostre strade così come sono stati presentati al Salone e le concept car mai viste prima. Per votare vi invitiamo a tenere conto dell’importanza rivestita dalla vettura sotto il profilo dell’innovazione stilistica e dei contenuti tecnologici, senza tralasciare l’originalità o addirittura la genialità delle soluzioni applicate. Naturalmente, seguite anche le emozioni e il gradimento che una certa vettura suscita in voi.

NO, NESSUN ERRORE - Come potrete vedere qui sotto, ci saranno alcune assenti illustri. Questo, perché abbiamo scelto di non includere le versioni ibride o solo lievemente modificate nella meccanica o nell’estetica di modelli già conosciuti.

Ora il sondaggio vi aspetta: sta a voi formare la “coppia di Ginevra”.

> AUTO DI SERIE

Ginevra 2010 abarth 500c 05Ginevra 2010 abarth punto evo 05alfa_giulietta_ginevra_2010_98.jpg
Da sinistra: Abarth 500C, Abarth Punto Evo, Alfa Romeo Giulietta.

 

Audi a1 ginevra 2010 07Ginevra 2010 audi rs5 02Dacia duster
Da sinistra: Audi A1, Audi RS5, Dacia Duster.

 

Ginevra 2010 ford focus sw 05Kia sportage ginevra 2010 1Ginevra 2010 lamborghini lp 570 4 superleggera 06
Da sinistra: Ford Focus SW, Kia Sportage, Lamborghini Gallardo Superleggera.

 

Lexus ct200h09Ginevra 2010 mazda 5Ginevra 2010 mini countryman 23
Da sinistra: Lexus CT 200h, Mazda 5, Mini Countryman.

 

Ginevra 2010 mitsubishi asx 03ginevra_2010_nissan_juke_97.jpgGinevra 2010 nissan micra
Da sinistra: Mitsubishi ASX, Nissan Juke, Nissan Micra.

 

Opel meriva ginevra 2010 02Porsche cayenne ginevra 2010 1Renault megane cc
Da sinistra: Opel Meriva, Porsche Cayenne, Renault Mégane CC.

 

Ginevra 2010 renault wind 06seat_ibiza_st.jpgVwsharan 2010 09
Da sinistra: Renault Wind, Seat Ibiza ST, Volkswagen Sharan.

 

ginevra_2010_vw_touareg_99.jpgGinevra 2010 volvo s60 05
Da sinistra: Volkswagen Touareg, Volvo S60.

 

Qual è la regina del Salone tra le auto di serie?
Alfa Romeo Giulietta
45%
  • Alfa Romeo Giulietta
    45%
  • Audi A1
    8%
  • Lamborghini Gallardo Superleggera
    7%
  • Dacia Duster
    6%
  • Nissan Juke
    4%
  • Opel Meriva
    3%
  • Lexus CT 200h
    3%
  • Abarth 500C
    3%
  • Ford Focus SW
    3%
  • Audi RS5
    3%
  • Volvo S60
    2%
  • Volkswagen Touareg
    2%
  • Mini Countryman
    2%
  • Abarth Punto Evo
    2%
  • Volkswagen Polo GTI
    1%
  • Skoda Fabia RS
    1%
  • Seat Ibiza ST
    1%
  • Kia Sportage
    1%
  • Renault Wind
    1%
  • Nissan Micra
    1%
  • Mitsubishi ASX
    1%
  • Porsche Cayenne
    0%
  • Volkswagen CrossGolf
    0%
  • Volkswagen Sharan
    0%
  • Mazda 5
    0%
  • Renault Megane CC
    0%

 

> PROTOTIPI

Prototipi ginevra 2010 bertone pandionPrototipi ginevra 2010 touring superleggeraPrototipi ginevra 2010 citroen ds high rider
Da sinistra: Bertone Pandion, Carrozzeria Touring Superleggera Bentley Continental Flying Star, Citroën DS High Rider.

 

Prototipi ginevra 2010 citroen survoltPrototipi ginevra 2010 infinti iflowPrototipi ginevra 2010 koenigsegg agera
Da sinistra: Citroën Survolt, Hyundai i-flow, Koenigsegg Agera.

 

Prototipi ginevra 2010 italdesign emasPrototipi ginevra 2010 idea sofiaPrototipi ginevra 2010 ied eye
Da sinistra: Italdesign/Giugiaro Emas, I.DE.A Institute Sofia, I.E.D. Eye.

 

Prototipi ginevra 2010 mercedes f800 stylePrototipi ginevra 2010 opel flextreme gtePrototipi ginevra 2010 5bypeugeot
Da sinistra: Mercedes F800 Style, Opel Flextreme GT/E, Peugeot 5 by Peugeot.

 

Prototipi ginevra 2010 peugeot sr1Prototipi ginevra 2010 pininfarina 2ueottantaPrototipi ginevra 2010 porsche 918 spyder
Da sinistra: Peugeot SR1, Pininfarina 2uettottanta, Porsche 918 Spyder.

 

Prototipi ginevra 2010 rinspeed ucPrototipi ginevra 2010 seat ibePrototipi ginevra 2010 valmet eva
Da sinistra: Rinspeed UC?, Seat IBE, Valmet Eva.

 

Qual è il re del Salone di Ginevra?
Pininfarina 2uettottanta
31%
  • Pininfarina 2uettottanta
    31%
  • Bertone Pandion
    15%
  • Citroën DS High-Rider
    10%
  • Porsche 918 Spyder
    8%
  • Mercedes F 800 Style
    7%
  • Citroën Survolt
    6%
  • Koenigsegg Agera
    4%
  • Peugeot SR1
    3%
  • Italdesign/Giugiaro Emas
    2%
  • Carrozzeria Touring Superleggera Bentley
    2%
  • Opel Flextreme GT/E
    2%
  • Peugeot 5 by Peugeot
    2%
  • Hyundai i-flow
    2%
  • Seat IBE
    2%
  • I.DE.A Institute Sofia
    1%
  • I.E.D. Eye
    1%
  • Rinspeed UC?
    1%
  • Valmet Eva
    1%





Aggiungi un commento
Ritratto di autolog
7 marzo 2010 - 20:54
Non tutti purtroppo vogliono bene all'Italia, basta leggere poco sopra per rendersene conto... i gusti son gusti e non dirò mai che un'auto va comprata perché è prodotta in Italia, deve semplicemente piacere (io una Uno non l'avrei mai e poi mai presa, per dire). Però da qui a godere che i marchi italiani vadano male o che siano superati da altri esteri, beh davvero provoca (almeno in me) disgusto e riprovazione verso chi scrive dei commenti che evidentemente non sn sulle preferenze personali e sui modelli, ma sul marchio in sé e per sé. Ma del resto chi sputa sul proprio paese in Italia ha sempre avuto l'aria del "figo" che se ne intende, e quindi è anche colpa nostra se certa gente continua coi suoi atteggiamenti. Chiedete ad un qualsiasi diciottenne intontito e vestito più o meno alla moda che auto vorrebbe e dirà subito: la Golf!! Non perché capisca qualcosa di auto (e a prescindere dal fatto che la Golf sia senz'altro una macchina di buon livello), puramente perché fa tendenza tanto quanto un vestito di un certo stilista. A questo siamo arrivati....
Ritratto di El bocia
8 marzo 2010 - 13:49
eh si, a questo mondo esistono le mode...riguardo al tuo esempio sulla golf ti posso tranquillamente smentire subito, visto che dovrebbe essere una moda che dura 40 anni (e così durature non se ne sono mai viste)...molto probabilmente è una scelta dettata da un pensiero razionale sulla qualità, l' affidabilità, la tecnologia e non per ultima la rivendibilità, tutte doti che negli anni ha sempre rispettato...quindi non facciamo per favore dell' antinazionalismo in base a dei dati oggettivi...poi credo che ognuno dovrebbe essere libero di spendere i proprio soldi come meglio crede, c'è a chi piacciono i jeans da 300 euro, e a chi piacciono auto specifiche...non vedo cosa ci sia di male nello scegliere quello che più piace, se non l' invidia di chi non lo può avere.
Ritratto di El bocia
6 marzo 2010 - 00:14
audi A1 indiscussamente in ambito europeo...scontato il risultato dell' inchiesta qui, mi chiedo come mai per l' alfa non ci siano più soldi da investire...ha già, di estimatori ce ne sono tanti, mancano le vendite...piccolo dato non proprio trascurabile...
Ritratto di roberto72
6 marzo 2010 - 00:39
Come per l'audi A1, la Giulietta deve ancora uscire come puoi dire mancano le vendite!!! Aspetta a tirar le conclusioni almeno 6 mesi, e se poi è la " regina " del salone per i lettori, lo è in base ad un giudizio soggettivo ed estetico ( in tutti i blog che ho letto , non solo alvolante, la a1 viene "bocciata" da tanti forse dalla maggioranza ) ed al momento non concreto, ma sicuramente non basato sulle vendite, quelle le giudicheremo poi.
Ritratto di El bocia
6 marzo 2010 - 13:04
non ho parlato di vendite future ma delle attuali...dico solo che tutti sti estimatori dell' alfa esistono a parole ma nei fatti fino ad ora non ci sono molti risultati. Cmq vedremo come andranno le vendite sia per l' una che per l' altra.
Ritratto di kaleyro
6 marzo 2010 - 02:52
Il problema non sono le Alfa in sè, ma la penuria di modelli appetibili e di qualità... Però quando le cose si fanno bene: guarda la Mito quanto ha venduto! se ci fossero macchine della qualità della Mito (e ora dell Giulietta) in ogni segmento, Alfa venderebbe quanto Audi se non di più...
Ritratto di El bocia
6 marzo 2010 - 13:06
opinioni puramente personali visto che le vendite dell' alfa si assestano intorno ai 10.000 pz al mese in europa contro i 50.000 di audi...e tenendo pure conto che l' audi che costa meno viene 24 mila euro e l' alfa mito (la più piccola) parte da 15.000 euro mi sembra che il divario sia veramente irraggiungibile per i prossimi 10 anni, certo non basterà un modello per risollevare l' alfa. Con la mito si vendono in italia circa 2000 pz al mese, un po pochini considerando che è un modello nuovo e visti i discorsi di marchionne sinceramente non credo che sia stata così prorompente come si credeva...
Ritratto di trucio
6 marzo 2010 - 18:40
l'alfa venderà 10'000 pezzi al mese... ne produce 11-12'000 mila al mese... audi ne vende 50000 e ne produce quasi 60'000... chiami in ballo dei dati che non hanno senso...è inutile che ci provi... non sei capace di leggere i numeri...
Ritratto di El bocia
6 marzo 2010 - 18:50
purtroppo i dati reali sono questi e anche se ne neghi l' evidenza non cambieranno. Come ti ho già segnalato più volte i dati che riporta 4ruote, mensilmente, sulle immatricolazioni auto, sono veritieri al 100%. Scommetto che se il risultato fosse inverso me li sbatteresti tu in faccia tali dati...alla fine della conta sno solo auto...non te la prendere.
Ritratto di mpresti
7 marzo 2010 - 07:23
Ma non e' vero che le vendite non ci sono! La 147 nei suoi anni migliori e' stata a lungo la prima del suo segmento e comunque non e' mai stata piu' che terza superando per molti mesi la golf, solo ora, ovviamente, e' scesa ma e' praticamente fuori produzione, anche la 156, sempre nel suo segmento ha dominato a lungo ed entramve sono state auto dell'anno, la 159 oggi, per inciso, vende piu' della bmw 320. 4R lo leggo anche io senza bisogno dei tuoi 4 euro, a te pero' manca la giusta chiave di lettura che non avrai mai. E stai sicuro che la A1 vendera' meno della meta' di quanto vende la mito. E' chiaro che Audi ha una gamma sconfinata rispetto all'alfa e gli utili li fa anche in altri segmenti dove alfa e' scoperta, ma li dove e' presente le cose stanno cosi'.
Pagine