SsangYong Rexton: prime foto della nuova edizione

Completamente rinnovata, la SsangYong Rexton andrà a sostituire il modello attuale entro fine 2017. Verrà svelata al Salone di Seoul.

DOTAZIONI CURATE - Sarà in vendita entro fine 2017 la nuova edizione della SsangYong Rexton, completamente rinnovata rispetto all'ormai datata edizione attuale. La trazione sarà posteriore o integrale e la nuova scocca Quad-Core promette di incrementare la robustezza senza effetti negativi in termini di peso, secondo quanto annunciato dalla casa coreana. Ciò avviene grazie all’utilizzo di acciai ad alta resistenza, utilizzati per il 63% della struttura e più indicati per questo scopo rispetto all’acciaio tradizionale. Il nuovo modello è lungo 485 cm e punta a fare concorrenza alle connazionali Kia Sorento e Hyundai Santafe. L’interno appare curato e prevede dotazioni di un certo prestigio, come lo schermo nella plancia da 9,2 pollici, le connettività Apple Car Play e Android Auto e il sistema che in fase di parcheggio restituisce una visuale dall’alto a 360°. Nell’abitacolo si trovano inoltre nove airbag.

PIÙ COMFORT - Lo stile della SsangYong Rexton 2017 si rifà al prototipo LIV-2 dell’anno scorso. Le somiglianze appaiono evidenti fin dalla mascherina, ma si ritrovano anche nella vetratura laterale e nella fiancata, caratterizzata da due profonde nervature che mimano l'andamento dei passaruota. La SsangYong ha lavorato sulla dinamica di guida (grazie alla ripartizione dei pesi meglio curata) e sull’insonorizzazione nell’abitacolo, promettendo un miglior comfort a bordo. I motori disponibili non sono ancora noti, ma la nuova SsangYong Rexton dovrebbe avere un benzina 2.0 e un diesel 2.2, da circa 180 CV. L’esordio è fissato per il Salone dell’automobile di Seoul, in programma dal 30 marzo al 9 aprile.



Leggi l'articolo su alVolante.it