SsangYong Rexton 2017: spazio e concretezza

13 settembre 2017

Lunga e con abitacolo a 5 o 7 posti, la seconda edizione della Rexton dovrebbe anche andare meglio su strada: merito del nuovo telaio.

SsangYong Rexton 2017: spazio e concretezza

TRAZIONE INTEGRALE INSERIBILE - La SsangYong ha confermato l’arrivo in Europa della nuova SsangYong Rexton per la fine del 2017, dopo l’anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte, quando sostituirà un modello aggiornato nel 2006 e nel 2012 ma in vendita dal 2001. La seconda edizione della suv coreana mantiene dimensioni generose (è lunga 485 cm, larga 192 e alta 180 cm) e adotta un telaio rinforzato ideale anche per la guida in fuoristrada, frangente in cui sono di grande aiuto le quattro ruote motrici inseribili: la trazione è sulle ruote posteriori in situazioni di guida normali, ad esempio in città, ma quelle anteriori possono subentrare (al pari delle marce ridotte) quando si vogliono abbandonare i percorsi battuti. Il nuovo telaio, stando al costruttore, è costruito per il 63% con acciai ad alta resistenza e dovrebbe migliorare la precisione di guida.

BAULE DA TRASLOCO - L’azienda coreana non ha trascurato la cura dei dettagli della SsangYong Rexton, pur essendo conosciuta per la grande robustezza dei suoi modelli: a disposizione ci sono ruote fino a 20 pollici, rivestimenti nell’abitacolo in pelle Nappa e dotazioni riservate a vetture più blasonate, come lo schermo nel cruscotto da 8 o 9,2 pollici, le funzionalità Apple CarPlay e Android Auto e un ricco elenco di sistemi per l’assistenza alla guida, fra i quali spiccano la frenata automatica d’emergenza, il riconoscimento della segnaletica, l’avviso contro il cambio di corsia e gli abbaglianti a controllo elettronico. Non manca nemmeno il sedile lato guida che scorre all’indietro per facilitare la discesa o la salita a bordo. La SsangYong Rexton 2017 è disponibile nelle varianti a 5 posti o 7 posti e ha un bagagliaio molto ampio, che parte da 820 litri per la 5 posti e raggiunge i 1.977 per quella a 7.

UN MOTORE, DUE CAMBI - L’unico motore disponibile per la SsangYong Rexton nel nostro Paese è un diesel 2.2 da 181 CV, a differenza di altre nazioni dove invece si potrà ordinare anche un benzina 2.0. La SsangYong non ha rivelato le prestazioni dell’auto, pur lasciando intendere che il 2.2 sarà un motore ricco di coppia e capace di muovere l’auto anche a pieno carico, visto che la Rexton 2017 pesa 2.095 chili con i liquidi e il guidatore e può trainare fino a 3 tonnellate. Il cambio è manuale a 6 rapporti o automatico a 7 (optional).

Ssangyong Rexton
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
12
24
8
24
VOTO MEDIO
2,8
2.75
80
Aggiungi un commento
Ritratto di SHVRENTZ
14 settembre 2017 - 23:14
Adoro il posteriore. Della modella.
Ritratto di Carrisi68
15 settembre 2017 - 09:37
Ma l'interno è spudoramente copiato da quello della Maserati o è solo una mia impressione? http://www.alvolante.it/news/maserati-ghibli-2017-restyling-caratteristiche-353654/foto#maserati_ghibli_francoforte_2017_3_di_2_9
Ritratto di maraspini
15 settembre 2017 - 09:48
beh non male. non sarà design europeo ma ora comincia ad essere comparabile esteticamente alle varie honda e hyundai. ho letto che il prezzo dovrebbe andare dai 30000 ai 46000 euro. un fuoristrada simile se è vera la tecnologia e la qualità degli interni potrebbe anche valerli.
Ritratto di ziobell0
15 settembre 2017 - 10:05
l'unico elemento stilistico distinguibile dalle altre sono i passaruota alti 2 metri...per il resto c'è un bel lavoro di copia incolla...posteriore subaru/hyundai ix35, frontale un po' vecchio koleos restyling...interni inutile trovare somiglianze tanto sono tutti uguali...
Ritratto di lodom
17 settembre 2017 - 09:52
Non riesco a capire come mai in Italia si spingano quasi esclusivamente i motori a gasolio quando tutte le amministrazioni stanno effettuando il blocco dei motori diesel. Ci hanno presi per masochisti in vena di buttare soldi dalla finestra?????
Pagine