Ssangyong Rexton Sports: in Italia da 30.900 euro

Il pick-up SsangYong Rexton Sports arriva nelle concessionarie con una meccanica robusta, ma con una dotazione da automobile.

È UN “DURO” - Telaio separato dalla carrozzeria, trazione integrale e marce ridotte. Ha caratteristiche da vera fuoristrada il nuovo pick-up SsangYong Rexton Sports (che in altri mercati si chiama Musso e sostituisce il modello Actyon Sports), un robusto mezzo da lavoro lungo 510 cm che arriva in Italia al prezzo di 30.900 euro dopo aver esordito in anteprima a marzo 2018. Il Rexton Sports è basato infatti sulla suv Rexton e ne riprende il telaio Quad-Frame separato dalla carrozzeria, una soluzione tipica delle fuoristrada più specialistiche (sulle suv la scocca è autoportante) che migliora la guida lontano dall'asfalto. La carrozzeria del Ssangyong Rexton Sports è formata per l'81,7% da acciai ad alta o altissima resistenza, secondo quanto dichiarato dal costruttore, che migliorano la precisione di guida su strada e fanno lavorare meglio le sospensioni, più efficaci nell'assorbire le buche ed i giunti autostradali.

ANCHE AUTOMATICA - Il SsangYong Rexton Sports è dotata inoltre della trazione integrale inseribile (in condizioni di aderenza ottimale le ruote motrici sono quelle posteriori), del cambio manuale a 6 marce con ridotte (optional l'automatico a 6 marce) e di un motore diesel 2.2 da 181 CV, quanti ne bastano per farle raggiungere la velocità massima di 195 km/h (185 km/h con l'automatico). La percorrenza media dichiarata è di 12,6 km/l, che diventano 11,6 con l'automatico. Lo stile della carrozzeria è ispirato alla Ssangyong Rexton e sembra di gran lunga più moderno rispetto al precedente pick-up Actyon Sports, in particolare davanti, dove la sottile mascherina ed i fari con integrate le luci diurne a led rendono l'anteriore piuttosto personale. Anche la fiancata sembra raccordarsi meglio al cassone, che misura 130 cm in lunghezza, 157 cm in larghezza e 57 cm in profondità.

INTERNO CURATO - Il look robusto del SsangYong Rexton Sports 2018 non si ritrova all'interno, dove gli stilisti della casa coreana hanno privilegiato lo stile e l'eleganza. Anche la dotazione è più da auto che non da pick-up, visto che compresi nel prezzo o in opzione si possono avere lo schermo a sfioramento di 9,2” nella consolle, i sedili anteriori riscaldabili e ventilati, il “clima” bizona e il divano posteriore reclinabile di 27°, utile ai passeggeri per rilassarsi durante un lungo viaggio.



Leggi l'articolo su alVolante.it