NEWS

È in edicola il nuovo numero di alVolante

Pubblicato 08 febbraio 2019

Guida alle auto con l’incentivo e a quelle penalizzate dalla manovra economica del governo. E poi, tante prove, un supertest comparativo e una rassegna dei principali modelli a gas.

È in edicola il nuovo numero di alVolante

TRA ECOBONUS ED ECOMALUS - Nel nuovo numero di alVolante trovate una guida articolata al sistema di “bonus-malus” in vigore dal 1° marzo per l’acquisto di auto nuove. Con la manovra economica di fine 2018, infatti, il governo ha varato un meccanismo di incentivi e di imposte, che rendono più convenienti le vetture a basse o a zero emissioni (elettriche e ibride plug-in) e penalizzano le meno virtuose, quelle che, mediamente, emettono più di 160 grammi/km di anidride carbonica. Gli aiuti vanno da 1.500 a 6.000 euro, l’ecotassa da 1.100 a 2.500. Descrizione tecnica, pregi e difetti dei modelli coinvolti.

QUESTE LE ABBIAMO GUIDATE PER VOI - Come di consueto nelle pagine del giornale ci sono i primi contatti, con le impressioni di guida delle ultime novità. A cominciare dalla Porsche 911 Carrera S, ancora più potente (450 CV) e agile, e dalla Toyota Rav 4 2.5 HV ibrida, che si fa apprezzare soprattutto per il comfort. Tra i test in anteprima figurano anche quelli della Kia ProCeed, wagon dalle linee particolarmente filanti equipaggiata con un 1.4 turbo da 140 CV, fluido e poco rumoroso; della berlinona ibrida Lexus ES 300h; della Nissan Micra col nuovo 1.0 turbo a benzina nella versione N-Sport da 117 CV; e, ancora, della Hyundai i30 Fastback 2.0 turbo N Performance da 275 CV e della coupé Lexus RC 300h, col 5.0 V8 da 477 CV.

AL VAGLIO DEI NOSTRI STRUMENTI - Sono tante, questo mese, anche le prove, con i rilevamenti effettuati dai nostri collaudatori in circuito e, per quanto riguarda i consumi, anche su strade aperte al traffico. Si va dal test della Opel Corsa 1.4 Turbo GSi, un’utilitaria grintosa, ma senza eccessi, alla tranquilla famigliare Ford Focus Wagon 1.0 a benzina, nel lussuoso allestimento Vignale. Ci sono poi le prove della BMW 630d Gran Turismo e della nuova Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbodiesel da 160 CV e con trazione posteriore. Ma abbiamo provato anche la Seat Tarraco 2.0 TDI a gasolio e la Citroën C5 Aircross, col 2.0 diesel da 177 CV e il cambio automatico.

TRE BERLINE CHE GIOCANO A FARE LE COUPÉ - Il supertest di questo mese mette a confronto tre berline a gasoli, con linee filanti da coupé. Si tratta della Kia Stinger 2.2 CRDi da 200 CV, della Mazda 6 2.2 D da 184 CV e della Peugeot 508 2.0 BlueHDi da 177 CV. Confortevoli e ben realizzate, sono simili nelle dimensioni (la lunghezza è attorno ai 480 cm), ma hanno una personalità ben definita. Le abbiamo messe alla prova su tutti i tipi di percorso, anche in pista.

A GPL O A METANO? - Le auto bifuel restano una buona scelta per chi macina parecchi chilometri in macchina, e i dati relativi alle immatricolazioni (in crescita nel nostro paese) lo dimostrano. La scelta non manca, e sono parecchi anche i modelli in arrivo: nella nostra carrellata di versioni a Gpl e a metano, vi raccontiamo quali sono i più venduti e interessanti, indicando il punto di pareggio (legato al solo costo del carburante) rispetto alle versioni a benzina. 

EVITARE LA RIVALSA - Se causate un incidente violando il contratto Rca, l’assicurazione paga i danni, ma poi si rivale su di voi. Spesso è possibile eliminare la rivalsa, a fronte di un rincaro della tariffa. Ma qual è il sovrapprezzo? E la copertura è totale? Ve lo diciamo nella nostra inchiesta, che ha messo sotto la lente sei fra le più importanti compagnie.

VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di MarcoSalerno
10 febbraio 2019 - 17:01
Andrea vedo che gli avventori.di.questo spazio hanno.problemi psichici.La Kia e' un marchio non un segmento.Ho.espresso un parere di senso.La Kia Stinger e' una Gt di 200 cv.La Mazda una berlina.La Peugeot una berlina.Le tre auto non sono paragonabili.E' un danno di immagine secondo me.
Ritratto di MarcoSalerno
10 febbraio 2019 - 17:03
E' cmq.un parere sia chiaro.Moderiamoci con bevi meno e altre sciocchezze.Nella mia famiglia abbiamo la Stinger e avevamo la mazda 6.Sono due categorie differenti per costi e immagine e modello.
Ritratto di Cosworth141090
10 febbraio 2019 - 11:04
Attenzione....la Stinger resta una generalista: la bontà di un prodotto, da sola, non basta per etichettarla come "premium". Una generalista con contenuti che ambiscono al premium, questo si....un po' come Ford con Vignale. Si tratta di prodotti per utenti consapevoli, che decidono di guardare oltre il marchio per portare a casa un prodotto che, spesso anche se non sempre, ha un rapporto qualità prezzo migliore rispetto alle alternative premium. In tutto questo discorso metterei dentro anche la Giulia: personalmente non la vedo come premium, per quanto la raffinatezza tecnica e l'efficacia di guida siano a livelli molto alti....manca ancora molto in termini di qualità degli interni e di infotainment rispetto alle alternative teutoniche.
Ritratto di alex_rm
11 febbraio 2019 - 12:24
La KIA stinger ha molti contenuti premium in più rispetto ad una nuova Mercedes CLA(il cui costo sarà uguale alla stinger) fatta su meccanica generalista. Negli USA si guarda al value for money e le tedesche con contenuti generalisti,affidabilità bassa e pessimo rapporto qualità prezzo vendono poco e Kia,genesis e giapponesi varie vendono moltissimo. Mentre in Italia grazie al marketing dei tedeschi si vendono auto tedesche con contenuti generalisti a prezzi sproporzionati e gli italiani comprano(anche indebitandosi con finanziamenti a rate lunghissimi)
Ritratto di ViAdoro
10 febbraio 2019 - 13:42
Da quando questo sito è diventato un penoso covo di troll e fan boy non compro più nemmeno il giornale cartaceo.
Ritratto di Gratto Da Vinci
10 febbraio 2019 - 15:47
Bah... sinceramente non vedo il nesso. Questa è un'arena libera che nulla c'entra con la rivista in edicola. I contradditori li leggo e mi divertono, e ci partecipo (molto di più in passato, con altri nick scomparsi o trasmutati). Eppoi, ci sono molte persone che postano "per benino" (sono quelli che tipicamente salto) o che nel settore dell'auto ci lavorano proprio o che ne sanno veramente per passione. Qui, una certa libertà, secondo me, dà sapore rispetto ai blog di altre testate, che ineluttabilmente franano nelle più mutevoli e irrimediabili forme di tedio.
Ritratto di MarcoSalerno
10 febbraio 2019 - 17:10
Beh no.Se una.persona.mi.scrive che sono.ubriaco.a percepire anomalie nella.prova proposta tra Stinger e Mazda 6,io non me la rido.Leggo solo un meccanismo di proiezione.Io continuo a pensare che la il confronto tra le tre vetture non abbia motivo di esistere.Se fai la Prova Sorento 3008 e Mazda Cx5 devi renderti conto che sono prodotti diversi.La Kia offre auto premium a prezzi xhe la concorrenza non possiede.La Peugeot e la Mazda non hanno una Gt 4×4.Il.confronto nn c'e' secondo me.Ti assicuro che tra la mazda e la Kia stinger c'e' un abisso incolmabile.
Ritratto di Gratto Da Vinci
10 febbraio 2019 - 23:29
Sulla oggettiva e non percepita valenza premium di alcune coreane, non certo quelle espressamente pensate per il nostro mercato, non si discute. In Corea ci ho lavorato abbastanza a lungo ed essendo sempre stato accompagnato ho visto, e percepito, con che macchine usano: per la maggior parte sono berline Kia-Hyundai oggettivamente premium, per lo più non commercializzate da noi e che quindi non conosciamo (la Stinger non c'era ancora), qualche tedesca e qualche Lexus o Infiniti (sempre berline tre volumi). A confronto, qui in Europa occidentale viviamo in un mondo parellelo, intrinsecamente più povero purtroppo, e quindi i marchi globali come Mazda si adeguano, mentre Peugeot è già "di casa". Potremmo allora definire la Stinger un'autentica aliena. Detto questo, il confronto è secondo me formalmente corretto, nonostante "la terza incomoda" (e qui comprendo pienamente le tue osservazioni). Semmai, lo rende ancora più interessante.
Ritratto di MarcoSalerno
11 febbraio 2019 - 00:55
Dico.mettici la Giulia o non so la A5 Sportback ma non puoi mettere la Mazda 6.Allora prendi la Optima Ibrida e fai la prova con la Berlina.Filante tecnologica fresca di restyling e sui 40.000 euro
Ritratto di otttoz
11 febbraio 2019 - 14:04
Gli articoli con caratteri bianchi su fondo colorato si leggono male...dopo una certa età!
Pagine