NEWS

Stellantis: ottimi risultati nel primo semestre 2021

Pubblicato 03 agosto 2021

I ricavi aumentano del +46% rispetto all’anno precedente con un margine dell’11,4%. Ma pesa il prezzo di materie prime, chip e semiconduttori.

Stellantis: ottimi risultati nel primo semestre 2021

UTILE DI QUASI 6 MILIARDI -  Nato dalla fusione tra FCA e PSA, il gruppo Stellantis chiude il primo semestre 2021 con un fatturato pari a 75,3 miliardi di euro, in crescita del 46%. Date le ottime prestazioni finanziare la società ridefinisce al rialzo gli obiettivi per il 2021, con una previsione di margine operativo superiore del 10% a quanto inialmente ipotizzato. Molto bene anche l’utile operativo di 8,622 miliardi, con un margine sul fatturato dell’11,4%. L’utile netto è stato di 5,936 miliardi.

IL NORD MARICA TRAINA LA CRESCITA - La transizione ecologica verso una mobilità green e sostenibile è anche uno dei motivi della crescita delle immatricolazioni e delle ottime performance della società su base regionale. Il Nord America traina il gruppo Stellantis registrando un exploit nel margine operativo: dal 3,8% al 16,1%. Percentuali supportate dalle vendite record negli USA dei marchi Jeep e Ram: la Jeep Wrangler 4xe, per esempio, è stata la ibrida plug-in (PHEV) più venduta negli Stati Uniti nel secondo trimestre del 2021. Altra nota positiva riguarda la Maserati, tornata in utile nei primi sei mesi dell’anno (anche se solo per 29 milioni di euro), ed è in crescita in tutti i mercati.

LA PROSSIMA SFIDA - Nota negativa per Stellantis è stato il flusso di cassa negativo pari a 1,2 miliardi di euro, destinato a sostenere gli effetti della crisi dei chip e degli ordini di circuiti integrati. Una situazione che non ha visto miglioramenti negli ultimi 3 mesi e porta a prevedere una perdita di produzione totale di circa 1,4 milioni di veicoli nel 2021.





Aggiungi un commento
Ritratto di DigitalHunter
3 agosto 2021 - 20:36
Per le Versioni speciali
Ritratto di studio75
3 agosto 2021 - 16:37
5
Aggiungerei: Il margine profitto per il Nord America è stato del 16,1%! In sud America hanno aumentato del +6% la loro quota di mercato e il marchio Maserati (senza i nuovi modelli) ora è in positivo guadagnando 29milioni mentre l'anno scorso ne perdeva 104.
Ritratto di studio75
3 agosto 2021 - 16:39
5
oh..non avevo letto la parte centrale dell'articolo :)
Ritratto di Mauriglio
3 agosto 2021 - 19:13
L'aumento del margine operativo è stato raggiunto sulla pelle dei lavoratori e dei fornitori.
Ritratto di kirikiri
3 agosto 2021 - 20:08
Perché? Hai lavoratori fifiat non danno più il riomare per cena?
Ritratto di DigitalHunter
3 agosto 2021 - 20:34
*ai lavoratori. Errore da penna blu.
Ritratto di kirikiri
3 agosto 2021 - 20:38
Fai anche penna rorossa
Ritratto di DigitalHunter
3 agosto 2021 - 21:18
Quella è riservata già al resto dell'intervento
Ritratto di kirikiri
4 agosto 2021 - 21:15
Non ti piace il riomare?
Ritratto di Taddeus77
3 agosto 2021 - 20:51
Ottimi risultati sulla carta, ma in realtà la crisi dei semi conduttori li ha di fatto quasi azzerati e poi si parla sempre più spesso di tagli al personale negli stabilimenti italiani, l' aver di fatto ceduto la sovranità ai francesi prima o poi avrà un prezzo da pagare.
Pagine