NEWS

La Subaru Levorg è tutta nuova

Pubblicato 21 agosto 2020

La Subaru Levorg rinnova la formula collaudata della wagon sportiva. Al debutto il motore boxer 1.8 con 177 CV, abbinato al cambio automatico e alla trazione 4x4.

La Subaru Levorg è tutta nuova

FORMULA CHE SI RINNOVA - La station wagon Subaru Levorg arriva alla seconda generazione proponendo diverse novità, ma senza stravolgimanti della filosofia di base. La vettura è stata ufficializzata per il mercato giapponese dove i clienti potranno preordinarla a partire dal 20 agosto scegliendo tra tre diverse versioni: GT, GT-H e STI Sport.

DESIGN PIÙ FILANTE - Rispetto alla precedente generazione lo stile della Subaru Levorg 2021 si è evoluto proponendo linee più tese e dinamiche. La mascherina anteriore esagonale è sporgente ed è contornata da fari affilati. Ritorna la classica presa d’aria sul cofano per raffreddare l’intercooler del motore turbo, resa famosa negli Anni 90 dalle Impreza che vincevano nei rally. A caratterizzare le fiancate troviamo sporgenti passaruota con la scalfitura alla base dei finestrini dà conferisce “movimento”. Più convenzionale la coda, dove spiccano il finto estrattore in nero opaco e il grintoso doppio scarico.

PIATTAFORMA E MOTORE - La nuova Subaru Levorg è sviluppata sulla base del pianale Subaru Global Platform, al debutto sull'ultima Impreza, che è stato rinforzato in alcuni parti al fine di aumentare la rigidità e migliorare così le doti di guida. La nuova piattaforma fa crescere le dimensioni: la vettura è lunga 475 cm (6 più della precedente generazione) con un passo di 267 cm. Il rinnovato pianale ospita il nuovo boxer quattro cilindri turbo di 1,8 litri a iniezione diretta che eroga 177 CV a 5.200 giri e 300 Nm di coppia tra 1.600 e 3.600 giri, accoppiato alla trasmissione automatica CVT Lineartronic di nuova concezione che, secondo quanto dichiarato dalla casa, presenta circa l'80% di nuovi componenti. Come tutte le Subaru, la Levorg dispone di trazione integrale permanente.

CHE SCHERMO GRANDE - La Subaru Levorg propone la versione evoluta del Subaru Eyesight composto da diversi sistemi di assistenza alla guida che la rendono conforme al secondo livello di guida semi autonoma. Un’altra importante novità è la strumentazione completamente digitale visibile su uno schermo da 12,3 pollici e il nuovo sistema multimediale che può contare su un generoso schermo da 11,6 pollici di tipo touch posizionato in verticale.

Subaru Levorg
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
38
21
11
8
5
VOTO MEDIO
4,0
3.951805
83




Aggiungi un commento
Ritratto di AndySport
22 agosto 2020 - 13:44
Purtroppo o per fortuna, dipende se uno l'auto la compra per tenerla molti anni, la filosofia jap sui cambi automatici verte senza compromessi sulla durata. E qui quindi solo CVT può essere la scelta. Per il classico contratto "all'europea" di noleggio a lungo termine o finanziamento con sostituzione a 3/4 anni allora un turbodiesel doppia frizione è appropriato.
Ritratto di Andre_a
22 agosto 2020 - 18:52
9
@AndySport: vero, però la stessa filosofia Giapponese applicata alle auto sportive prevede un’alternativa all’automatico iperaffidabile: pensa se negli anni 90 le varie Supra, Nsx, Gtr, Evo ecc fossero state offerte solo con l’affidabilissimo 4 marce a convertitore di coppia...
Ritratto di AndySport
22 agosto 2020 - 19:22
Già, il manuale se fatto come bene e i giapponesi non sono secondi a nessuno, vedi Mazda e Honda in primis, resta un piacere da usare...ma i nuovi adas di livello 2 hanno bisogno dell'automatico per funzionare al 100%. E ciao piacere di guida. :)
Ritratto di Andre_a
22 agosto 2020 - 20:04
9
Basterebbe far scegliere all’acquirente: vuoi il massimo della sportività? Manuale (anche come optional a costo zero). Vuoi più comodità e tutti gli adas? Cvt. E non gli costerebbe molto, hanno già ottimi manuali in casa, come quello della Wrx o della Brz.
Ritratto di AndySport
22 agosto 2020 - 20:28
Sicuramente! Ricorda però che Subaru produce on-demand circa 1 milione di auto per scelta strategica commerciale...per sopravvivere e probabilmente ha bisogno di una ferrea economia di scala.
Ritratto di Flynn
22 agosto 2020 - 22:12
Sono convinto che una versione caxxuta la faranno , ma dubito fortemente che la vedremo in Europa. Certo che se proponessero la meccanica della nuova BRZ (250cv e cambio manuale) sarei disposto si da ora a versare la caparra.
Ritratto di luperk
22 agosto 2020 - 20:21
sportiva se avesse la versione 280 cv della vecchia
Ritratto di Ricci1972
21 agosto 2020 - 23:51
Gli interni non sembrano male, ma esteticamente segue il filone giapponese "auto di Mazinga"...parere personale del tutto personale ovviamente. Il cambio CVT va bene per autobus e corriere, su auto, pure sportive, è inaccettabile.
Ritratto di 82BOB
21 agosto 2020 - 23:56
2
Interni molto belli, ricordano le Volvo, anche se lo schermo è decisamente grande! L'esterno... molto Subaru!
Ritratto di giulio77
22 agosto 2020 - 20:07
Il posteriore per me invece ricorda troppo lo stile delle ultime toyota
Pagine