NEWS

La Subaru Levorg è tutta nuova

Pubblicato 21 agosto 2020

La Subaru Levorg rinnova la formula collaudata della wagon sportiva. Al debutto il motore boxer 1.8 con 177 CV, abbinato al cambio automatico e alla trazione 4x4.

La Subaru Levorg è tutta nuova

FORMULA CHE SI RINNOVA - La station wagon Subaru Levorg arriva alla seconda generazione proponendo diverse novità, ma senza stravolgimanti della filosofia di base. La vettura è stata ufficializzata per il mercato giapponese dove i clienti potranno preordinarla a partire dal 20 agosto scegliendo tra tre diverse versioni: GT, GT-H e STI Sport.

DESIGN PIÙ FILANTE - Rispetto alla precedente generazione lo stile della Subaru Levorg 2021 si è evoluto proponendo linee più tese e dinamiche. La mascherina anteriore esagonale è sporgente ed è contornata da fari affilati. Ritorna la classica presa d’aria sul cofano per raffreddare l’intercooler del motore turbo, resa famosa negli Anni 90 dalle Impreza che vincevano nei rally. A caratterizzare le fiancate troviamo sporgenti passaruota con la scalfitura alla base dei finestrini dà conferisce “movimento”. Più convenzionale la coda, dove spiccano il finto estrattore in nero opaco e il grintoso doppio scarico.

PIATTAFORMA E MOTORE - La nuova Subaru Levorg è sviluppata sulla base del pianale Subaru Global Platform, al debutto sull'ultima Impreza, che è stato rinforzato in alcuni parti al fine di aumentare la rigidità e migliorare così le doti di guida. La nuova piattaforma fa crescere le dimensioni: la vettura è lunga 475 cm (6 più della precedente generazione) con un passo di 267 cm. Il rinnovato pianale ospita il nuovo boxer quattro cilindri turbo di 1,8 litri a iniezione diretta che eroga 177 CV a 5.200 giri e 300 Nm di coppia tra 1.600 e 3.600 giri, accoppiato alla trasmissione automatica CVT Lineartronic di nuova concezione che, secondo quanto dichiarato dalla casa, presenta circa l'80% di nuovi componenti. Come tutte le Subaru, la Levorg dispone di trazione integrale permanente.

CHE SCHERMO GRANDE - La Subaru Levorg propone la versione evoluta del Subaru Eyesight composto da diversi sistemi di assistenza alla guida che la rendono conforme al secondo livello di guida semi autonoma. Un’altra importante novità è la strumentazione completamente digitale visibile su uno schermo da 12,3 pollici e il nuovo sistema multimediale che può contare su un generoso schermo da 11,6 pollici di tipo touch posizionato in verticale.

Subaru Levorg
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
38
21
11
8
5
VOTO MEDIO
4,0
3.951805
83




Aggiungi un commento
Ritratto di alex_rm
22 agosto 2020 - 18:24
Confronti senza senso,cosa c’entra un alfa 33 di 30 anni fa fatta solo di lamiere e motore con la Levorg che è molto più grande ha la trazione integrale,il cambio automatico,telaio irrobustito e tantissimi accessori e dispositivi moderni che pesano
Ritratto di Meandro78
22 agosto 2020 - 18:55
È una fissa del Pedrali. Ricordi di giovinezza spensierata, forse...
Ritratto di allatast
22 agosto 2020 - 21:25
il progetto era tutto fuorche' ambizioso per gli standard alfa , in pratica una gia' decennale alfasud con un vestito diverso e una parte freni molto meno sofisticata . si avvantaggio' rispetto ala progenitrice solo del successivo motore 1.7 al posto del 1.5 nelle versioni di punta . in italia era meglio della prima rtimo tc ossia la 105 ma piu' o meno alla pari della seconda ritmo tc ossia la 130 . la delta pero' era su un altro pianeta prestazionale , un po' come una m3 rispetto a una insignia opc
Ritratto di Flynn
22 agosto 2020 - 19:17
Giulio il mercato anomalo è quello italiano , non quello svizzero , statunitense o australiano. La gente spende 50.000 euro di auto e poi si fa pippe per 700 -800 euro in più o in meno di gestione. Poi per carità , sul fatto che l’ attuale Levorg sia sottopotenziata siamo d’accordo
Ritratto di AndySport
22 agosto 2020 - 20:11
Sante parole. Si indebitano con finanziamenti per le allodole, quando per risparmiare e inquinare poco veramente basterebbe un benzina euro 6 affidabile come questa Subaru, tenuto per una decina di anni senza impianti a gas e simili e con quello che si risparmia in manutenzione programmata e "straordinaria" hai voglia a fare pieni di benzina...
Ritratto di Flynn
22 agosto 2020 - 21:57
Gia e senza contare il piacere di guida di in benzina
Ritratto di luperk
22 agosto 2020 - 20:24
quello svizzero e italiano è uguale...siete convinti che il mercato dell'auto in europa sia superiore a quello italiano quando è pullulato dalle stesse auto di merd@...i mercati premium sono cina, nord america, middle east e russia. stop
Ritratto di ELAN
22 agosto 2020 - 19:27
1
L'uscente ha il 1.6 DIT con 170 cv
Ritratto di Flynn
22 agosto 2020 - 21:30
Sicuro? Non e’ io lo 2000 aspirato da 150Cv? Hanno tolto anche la presa d’aria sul cofano visto che non ha più l’intercooler
Ritratto di ELAN
22 agosto 2020 - 23:38
1
Sì, il recente ripiego lo avevo rimosso dalla mia mente, essendo nata col 1.6 turbo.
Pagine