Sulla Ford Focus il dispositivo per evitare il contromano

Il Wrong Way Alert della Focus 2018 sfrutta una telecamera e avvisa il guidatore se ha imboccato un'autostrada contromano.

AVVISO SONORO - I sistemi di assistenza alla guida hanno un ruolo fondamentale per ridurre il numero e la gravità degli incidenti, tanto che il mantenimento della corsia e la frenata automatica d'emergenza sono ormai previsti (compresi nel prezzo o a pagamento) anche sulle utilitarie. È la berlina compatta Ford Focus a portare però all'esordio il Ford Wrong Way Alert, una tecnologia che avvisa il guidatore quando ha imboccato in senso contrario la corsia d'accesso di un'autostrada o di una superstrada: in caso d'emergenza fa scattare un suono d'allarme, mostra nel quadro strumenti il cartello di divieto d'accesso e trasmette al guidatore un messaggio con scritto di controllare la direzione.

OCCHIO VIGILE - Il Ford Wrong Way Alert rappresenta un miglioramento del sistema per la lettura dei limiti di velocità, che sulla Ford Focus 2018 (come su tante altre auto) vengono riprodotti nella strumentazione, dove il guidatore può trovarli sempre a portata di “sguardo”. Il sistema funziona sulla base della telecamera anteriore e del navigatore satellitare, ma entra in funzione quando vede due cartelli di divieto d'accesso ai margini della strada affrontata in senso contrario. La Ford ha effettuato i test nel suo centro prove a Lommel, in Belgio, ma il software è stato messo a punto anche con i segnali riprodotti da un pc. Il problema degli incidenti causati da guidatori contromano è molto sentito in tutta Europa, tanto è vero che solo in Germania ventidue persone sono morte in seguito a scontri di questo tipo.

COSA FARE NELLE EMERGENZE - Nel presentare questa nuova tecnologia la Ford ha riportato alcuni utili consigli dell'Adac, l'Automobile Club tedesco, che ha stilato un “prontuario” nel caso si finisca in senso contrario su un tratto d'autostrada. In questo frangente bisogna accendere le luci d'emergenza appena si nota l'errore, portarsi nella corsia d'emergenza se non sono presenti altre auto sulla strada, parcheggiare vicino al guardrail, uscire dall'auto (stando dietro la barriera) e chiamare i soccorsi. In qualunque caso non bisogna mai fare inversione. Dopo aver notato un'auto contromano bisogna invece lampeggiare con i fari e far capire al guidatore che c'è qualcosa di strano, togliersi dalla traiettoria del veicolo, chiamare i soccorsi e ascoltare le informazioni che potrebbero arrivare via radio. L'Adac inoltre consiglia di prendere la prima uscita nel caso l'auto in contromano non sia ancora transitata.



Leggi l'articolo su alVolante.it