NEWS

Sulla Jeep Renegade i nuovi motori 1.0 e 1.3

04 giugno 2018

La Jeep Renegade si aggiorna sia stilisticamente, sia tecnicamente: arrivano i motori FireFly, 3 e 4 cilindri, con potenze da 120 a 180 CV.

Sulla Jeep Renegade i nuovi motori 1.0 e 1.3

AGGIORNAMENTO RICCO - Risale a inizio 2018 l'ultimo lieve aggiornamento della suv compatta Jeep Renegade, che in quell'occasione ha ricevuto un nuovo sistema multimediale con le funzionalità Android Auto ed Apple CarPlay e una serie di rivisitazioni per l’abitacolo, con una nuova console centrale. La Renegade verrà sottoposta quest'anno ad un secondo affinamento, questa volta più "sostanzioso", visto che verrà aggiornata la carrozzeria e farà il suo debutto la nuova famiglia di motori a benzina con 3 e 4 cilindri. L'aggiornamento sarà mostrato in anteprima al Salone dell'automobile di Torino Parco Valentino, in programma dal 6 al 10 giugno.

ARRIVANO I FIREFLY - La Jeep ha mostrato oggi una prima immagine di anticipazione della rinnovata Renegade, in cui si vede solo il faro posteriore dal disegno rivisto (qui sopra). Ci saranno anche altri ritocchi estetici, ma la vera novità dell'aggiornamento sono i motori a benzina turbo 3 cilindri 1.0 e 4 cilindri 1.3, denominati FireFly, che nei prossimi anni verranno montati su tutti i modelli piccoli e compatti della FCA al posto degli 0.9 TwinAir e 1.4 MultiAir. Stando a quanto anticipato dal costruttore statunitense, sulla Jeep Renegade il 1.0 svilupperà 120 CV e il 1.3 150 CV o 180 CV. I FireFly sono già disponibili su alcune vetture della Fiat in Brasile, ma in versione aspirata. Tutte le informazioni sull'auto e sui motori verranno fornite in occasione della conferenza stampa prevista il 20 giugno.

Jeep Renegade
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
280
157
91
70
141
VOTO MEDIO
3,5
3.49391
739




Aggiungi un commento
Ritratto di Maurilio65
10 giugno 2019 - 18:30
3
Buongiorno. Ne abbiamo uno in ditta da gennaio , che serve ai vari giri di rappresentanza in regione ,e quelli burocratici in tangenziale e in centro ,per la maggioranza delle volte. Per inciso la macchina non va niente male, ma chi giornalmente la guida ,nei primi tempo e di primo acchito ha pensato che il serbatoio perdesse! Oltre gli 11 a litro e' difficile andare. Ma in Jeep dicono che il motore e' ancora nuovo e si fara'. Un prpietario di altra ditta concorrente ma amico da una vita ,per far il diverso ha noleggiato un Vitara di pari cilindrata . E l'impressione di avere il serbatoio bucato l'ha avuta anche lui..Forse il dowsizing motoristico su certe dimensioni aerodinamica e pesi non e' stata una scelta oculata ,parrebbe. Ossequi. Maurilio.
Ritratto di Ciro cozzolino
24 novembre 2019 - 17:35
Leggo commenti agghiaccianti,commenti esclusivamente su deduzioni del tutto personali,presuntuosi,ma come si fa,un motore nuovo,frutto di anni di studio da una equipe di ingegneri elettromeccanici con le palle grosse come arance,ci sono video tutorial dove viene spiegato nei dettagli da chi lo ha concepito è qui c'è chi dice,io non lo avrei montato su un'auto così pesante...è certo,si saranno divertiti a prendervi per i fondelli,ma vi rendete conto di quale marketing c'è dietro il lancio di un nuovo motore??? Ma vi rendete conto che questo motore è stato testato severamente prima della sua uscita sul mercato??? Ma che pensate che in FCA ci sono peracottari allo sbaraglio??? In mezzo a voi ci sono quelli della Toyota,audi,wolfwagen,yundai ecc tutte auto puntualmente richiamate nelle officine di tutto il mondo per revisione dell'ultimo minuto,ma per favore,abbiate rispetto per chi lavora seriamente,il 3 cilindri ecoboost di Ford,è il motore più affidabile e conosciuto in tutto il mondo per la sua perfezione e voi pensate che in Fiat non sono capaci di costruirne uno di eguale efficenza? Bravi,continuate cosi.
Pagine