La suv della Rolls-Royce si chiamerà Cullinan

Arriverà nel 2018 e avrà dimensioni imponenti, al pari dello stile. Il motore V12 e il telaio arriveranno dalla berlina Phantom.

SI CHIAMA COME UN DIAMANTE - Al pari di Aston Martin e Ferrari, la Rolls-Royce è fra i pochissimi costruttori che ancora non hanno in gamma una suv. Il marchio inglese “colmerà” questa lacuna nel 2018, quando mostrerà in anteprima un modello alto da terra con lo stesso fascino e comfort delle “berlinone” Ghost e Phantom. La Rolls-Royce è al lavoro in queste settimane per definire gli ultimi particolari dell’auto e ha annunciato oggi che la suv si chiamerà Rolls-Royce Cullinan, come il nome di progetto con il quale era fino ad ora nota. Il nome scelto per l’auto è analogo a quello del più grande diamante grezzo, pesante oltre 600 grammi e dedicato al proprietario della miniera in Sud Africa dove fu trovato.

TRAZIONE INTEGRALE - La Rolls-Royce ha confermato il nome dell’auto e mostrato allo stesso tempo nuove immagini degli esemplari di prova, che lasciano intravedere qualche dettaglio in più rispetto agli ultimi “avvistamenti”. La Rolls-Royce Cullinan ha una carrozzeria massiccia e imponente, sullo stile dell’ammiraglia Phantom, da cui riprenderà il pianale in alluminio e il possente motore sovralimentato a 12 cilindri. Tipici sono la mascherina anteriore a forma di tempio greco e le portiere posteriori apribili controvento. La Rolls-Royce Cullinan avrà un abitacolo molto ben rifinito, le quattro ruote motrici e sospensioni regolabili per controllare il molleggio su fondi dissestati, anche se la maggior parte dei suoi clienti la guiderà (o farà guidare) prevalentemente in strada.



Leggi l'articolo su alVolante.it