NEWS

Suzuki Celerio: aumenta la produzione

11 novembre 2014

A pochi mesi dal debutto sul mercato indiano, la Suzuki Celerio ha superato ogni previsione di vendita rendendo necessario un aumento di produzione.

Suzuki Celerio: aumenta la produzione
QUATTRO MESI PER AVERLA - In Italia arriverà entro la fine dell’anno ma in India, dov’è in vendita dallo scorso febbraio, la Suzuki Celerio è già un successo. La citycar giapponese, erede della Alto, ha superato ogni previsione di vendita: è stata scelta ogni mese da circa 7.000 clienti con tempi di attesa che hanno superato le 16 settimane. Ecco perché la Suzuki ne ha aumentato la produzione da 4.000 a 6.000 unità al mese.  Tra i suoi punti di forza, il cambio automatico robotizzato AGS a doppia modalità di utilizzo: automatizzata o manuale (finora disponibile in India solo per vetture di classe superiore). Lunga 360 cm, la Suzuki Celerio è spinta da un 1.0 tre cilindri a benzina Euro6 da 68 CV per una percorrenza dichiarata di 23,2 km con un litro di carburante.  In Italia, dove arriverà entro dine novembre 2014 con prezzi a partire da circa 9.000 euro, sarà chiamata a confrontarsi con le varie Fiat Panda, Volkswagen Up! e Toyota Aygo.
Suzuki Celerio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
44
15
35
49
98
VOTO MEDIO
2,4
2.41079
241


Aggiungi un commento
Ritratto di davenport
12 novembre 2014 - 14:03
Sicuramente non avrà successo in Europa (come le precedenti serie delle "ALTO") la linea è quello che è, comunque si vede già un miglioramento, certo che come affidabilità e costi di esercizio può stare alla pari con le concorrenti se non di più,questo è quello che sicuramente cercano gli utenti Indiani, inoltre mi sembra che in India la Maruti/Suzuki sia la marca più venduta, pertanto è normale che da loro venda bene
Ritratto di WHITEFISH37
12 novembre 2014 - 16:01
A me sembra una Dacia rimpiccolita! Tre cilindri e 68 CV? Puah!
Ritratto di WHITEFISH37
12 novembre 2014 - 16:18
Perché, davenport, ti sbilanci a fare previsioni che non esito a definire quantomeno azzardate? A me, invece, sembra un'ottima city car. E poi, ricordati, che qui in Italia, la gente ha dimostrato si essere capace di comprare anche le più grandi bufale della storia dell'auto. Ma con quel cambio automatico penso che adescherà un sacco di questi neopatentati o di pigroni, ammirevoli, di tutte le età. Io dico che sarà un best seller!
Ritratto di T.air Punto
12 novembre 2014 - 19:28
Mio parere personale, non ti offendere, ma dubito fortemente che la Celerio in Italia sarà un best seller, anzi credo sarà una di quelle macchine che se ne vedi una al mese in giro ė tanto. Per comprare una Celerio uno dovrebbe prima aver scartato Panda, Up, Aygo, i10 e tutte le varie sorelle di quest'ultime. Insomma direi che un'auto del genere in Europa e in Italia in particolare avrà vita dura
Ritratto di Josèffino
21 novembre 2014 - 11:53
Simpatica vettura deve essere comoda e risparmiosa,per essere un utilitaria è anche carina!
Pagine