NEWS

Suzuki Ignis: un passo verso la produzione

30 settembre 2015

Al Salone di Tokyo la Suzuki mostrerà la versione definitiva della piccola crossover che dovrebbe arrivare in Europa nel 2016.

Suzuki Ignis: un passo verso la produzione
PICCOLA, UN PO' DIVERSA - Sappiamo ancora poco di lei, ma da oggi ha un nome. Si chiama Suzuki Ignis la piccola crossover, derivata dalla concept iM-4, che la casa giapponese sta sviluppando per il mercato globale. Sarà  esposta in versione definitiva (nelle foto) al Salone di Tokyo, in programma per fine ottobre. Si tratta di una citycar lunga circa 370 cm che andrà ad arricchire la gamma Suzuki come concorrente di auto come la Fiat Panda o la Hyundai i10. Secondo quanto afferma la casa, rispetto alle rivali la Suzuki Ignis dovrebbe avere un'altezza da terra maggiore per non sfigurare anche su neve e sterrato essendo quindi ideale per il tempo libero e le gite fuori porta, non solo per tutti i giorni.
Suzuki Ignis
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
73
44
35
37
43
VOTO MEDIO
3,3
3.288795
232


Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
30 settembre 2015 - 15:52
"Carino" non è un termine che userei mai per parlare di un'auto. Ma questo modello si descrive effettivamente così. Abbastanza originale il design esterno, riuscito però solo a metà: infatti scade nel "cinese" nel paraurti posteriore e nel bordo cromato del frontale. Associato già a una linea che potresti anche apprezzare, ma che non ti fa impazzire. Altra storia gli interni: molto riusciti (parrebbe anche in qualità), ancor di più, se pensiamo al segmento della vettura. Risultato quindi giusto a metà.
Ritratto di cris25
30 settembre 2015 - 16:19
1
Niente male. Come appunto ho votato. Certo la coda non mi convince e mi sa di "vecchio", belli invece gli interni. Strano che questa nuova Ignis venga considerata una citycar, ricordo che il vecchio modello almeno come dimensioni era decisamente più grande rispetto alla Panda. Vedremo come sarà...
Ritratto di giovi11
30 settembre 2015 - 16:33
3
Un bella auto con un nome di un vecchio modello (fino al 2008, nei listini alVolante al 2009 insieme alla Subaru (G3X 2003-2007)
Ritratto di MatteFonta92
30 settembre 2015 - 17:34
3
Sicuramente diventerà la Suzuki esteticamente meglio riuscita della gamma: ha forme gradevoli e un musetto che ispira simpatia. Penso che una versione a trazione integrale, vista l'esperienza della Casa giapponese, sia d'obbligo; in questo modo diventerebbe la concorrente più diretta alla "nostra" Panda 4x4. Non l'avrei mai detto per una crossover, ma la aspetto con interesse.
Ritratto di dfchigo82
30 settembre 2015 - 18:11
davvero carina la Ignis bianca con inserti rossi a mò di twingo.... ma il posteriore e le feritoie sul montante posteriore non mi piacciono....
Ritratto di rikykadjar
30 settembre 2015 - 18:16
3
Una buona alternativa alla panda 4x4 e ai possessori della Ignis (2000-2003) che ancora si vede parecchio in giro. Mi piace anche se sembra un giocattolino. Gli interni veramente belli per essere quelli di una city car e sono tra i pochi che mi piacciono delle giapponesi.
Ritratto di AlexTurbo90
30 settembre 2015 - 22:47
Frontale carino, posteriore a dir poco inguardabile. L' abitacolo è abbastanza piacevole, ma è nulla di nuovo nel segmento...
Ritratto di ivanvalenti
1 ottobre 2015 - 00:36
1
bellina davanti, bruttina dietro...
Ritratto di napolmen4
1 ottobre 2015 - 02:12
Se sara' 4x4 e diesel sara' l'unica concorrente seria per panda 4x4 divenuta una icona
Ritratto di steff69
1 ottobre 2015 - 11:03
La linea è molto originale, anche se dietro è sin troppo decisa...sicuramente molto originale nel suo segmento. Spero che Suzuki adotti motori all'altezza dell'originalità della linea.
Pagine