NEWS

Suzuki Jimny: senza veli nelle foto spia

7 giugno 2018

La quarta generazione della piccola fuoristrada Jimny sarà svelata entro l’estate per essere in vendita a ottobre 2018.

Suzuki Jimny: senza veli nelle foto spia

ARRIVA IN AUTUNNO - Sono apparse sulla pagina Facebook FerD le foto spia scattate in Giappone a un prototipo della nuova Suzuki Jimny, la cui presentazione è attesa entro l’estate con l’arrivo negli autosaloni previsto a ottobre 2018. Dalle immagini spia si percepisce chiaramente che la nuova Jimny avrà una personalità stilistica rétro, che può essere interpretata come un omaggio della mitica Suzuki Samurai che tanto successo ebbero in Europa e in Italia in particolare negli Anni 80. 

DESIGN SQUADRATO - Questa caratterizzazione della nuova Suzuki Jimny la si deduce dalla forma parecchio spigolosa dell’intera carrozzeria, e del frontale in modo particolare, con i fari di foggia tradizionale sistemati negli angoli alti del frontale stesso. Appare evidente la rottura con la tendenza dominante degli ultimi due decenni, tesa a dare alle suv una linea morbida, ricca di curve piuttosto che di spigoli e angoli. La scelta aiuta a connotare il modello come una vera fuoristrada, dunque con un'immagine di robustezza. 

RESTA UNA PICCOLA FUORISTRADA - Le dimensioni della Suzuki Jimny 2018 dovrebbero crescere leggermente rispetto all’attuale, che è lunga solo 368 cm, ma resterà piccola, come da tradizione. Per quel che riguarda i motori, cono attesi il 3 cilindri turbo 1.0 Boosterjet e forse anche il 4 cilindri 1.2 aspirato per la versione più accessibile a livello di prezzo. Assente il diesel, che la Suzuki ha ormai deciso di eliminare da tutti i modelli. La trazione sarà integrale inseribile dal guidatore, come si addice ad una vera piccola fuoristrada.

Suzuki Jimny
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
81
26
8
7
10
VOTO MEDIO
4,2
4.219695
132


Aggiungi un commento
Ritratto di flavio84
8 giugno 2018 - 21:04
Non ho appunti da fare, al 100% con te!
Ritratto di neuro
8 giugno 2018 - 12:49
secondo me hai perfettamente ragione!
Ritratto di Mattia Bertero
8 giugno 2018 - 15:40
3
CARLO 63. Se uno ha bisogno di un auto grande perchè ha delle esigenze ed ha un garage piccolo che ci sta solamente una citycar gli dici di andare a piedi? Comunque non è affatto vero che le sterrate sono tutte chiuse: esempio dalle mie parti sono tutte pubbliche e percorribili.
Ritratto di supermax63
10 giugno 2018 - 16:52
Carlo 63 non ha mai detto che si debba andare a piedi. Ha solo fatto una riflessione di carattere generale che condivido:Garages piccoli, Veicoli sempre più lunghi e larghi, la Moda imperante di SUV/Crossover e aggiungo la demonizzazione del diesel
Ritratto di supermax63
10 giugno 2018 - 16:47
xCarlo63:A livello generale concordo in pieni sulla sua riflessione Le cito un esempio illuminante:Un mio carissimo amico che vive a Milano in una bella zona e un bellissimo appartamento, non riesce neppure a chiudere il garage perchè la sua BMW Serie 5 Touring è più lunga del garage stesso. Questo è il problema legato alla lievitazione delle dimensioni delle vetture da qualche decennio a questa parte.Mediamente una Gruppo B è lunga almeno quattro metri salvo delle rare eccezioni
Ritratto di Fr4ncesco
7 giugno 2018 - 13:38
Favoloso! Semplice, essenziale, naturalmente retro' in questo senso. E soprattutto tanta sostanza! Spero che avrà anche prezzi bassi per non vanificare in parte tutto.
Ritratto di Bacca
7 giugno 2018 - 13:47
Che bello che esista ancora qualcuno che progetta una macchina pensando alla sostanza piuttosto che all apparenza, se volete , se volete un suv con un design ricercato ce ampia scelta , se volete un fuoristrada cè jimny
Ritratto di Spock66
7 giugno 2018 - 13:56
Interessante.. molto. Certo si poteva forse osare un po' di più, ma devo dire che le linee retrò, gli angoli d'attacco "da urlo", l'altezza e tutto il resto sono un inno al fuoristrada vero, non ai 2 cm di neve a Sestriere o al parcheggio sul marciapiede davanti al bar come per il 99% dei SUV di gran moda. Al primo impatto mi sembra ricordare un mini-Hummer, in scala 1:3. Mi delude assai invece l'interno, troppo old style, sa di vecchiotto, cheap e superato, si poteva fare meglio. Diciamo che se manterrà un prezzo di circa 20000 euro, in un'ottica di downsizing dei motori, delle emissioni/consumi e non da meno della superficie a terra dei mezzi circolanti, potrebbe diventare un ottimo mezzo anche per gli orfani di un Defender, che sembra avviato sulla strada dei SUV da aperitivo (spero di no, ma non lo so). Vedremo..(ma per favore migliorate gli interni!)
Ritratto di Alfiere
7 giugno 2018 - 13:59
1
Gli interni non sembrano roba di serie, oppure l'effetto finale sarà quello di un retrò molto convincente.
Ritratto di ziobell0
7 giugno 2018 - 15:04
5 stelle! il piccolo fuoristrada squadrato che non si è ancora trasformato in pseudo chic crossover da città
Pagine