Una Suzuki Jimny in edizione limitata

Si chiama Jimny Ambition e si distingue dalla versione Evolution+ per la verniciatura bicolore e l’ideogramma stilizzato sul copriruota posteriore.

PREZZO E DOTAZIONI NON CAMBIANO - La pratica, compatta e “simpatica” fuoristrada Suzuki Jimny è una delle poche superstiti in una categoria di vetture in via d’estinzione: ora si arricchisce di una versione in edizione limitata. Denominata Jimny Ambition, nasce sulla base dell’allestimento Evolution+, con la quale condivide il prezzo, 17.890 euro (incluso il primo tagliando di manutenzione ordinaria) e la dotazione di serie. L’equipaggiamento include: due airbag, trazione integrale inseribile con marce ridotte, Abs con Ebd, poggiatesta e volante in pelle con cuciture argentate, sedili in pelle e tessuto con logo dedicato, fendinebbia, vetri posteriori oscurati, maniglie interne cromate ed esterne in tinta carrozzeria. 

UN TOCCO DI COLORE - La Suzuki Jimny Ambition si distingue dalla versione tradizionale per la verniciatura bicolore. Il bianco metallizzato della carrozzeria contrasta con i fascioni laterali, i paraurti e il copriruota verniciati in grigio scuro metallizzato. Ulteriore segno distintivo è l’ideogramma “kokorozashi” che in giapponese significa “ambizione”, stilizzato sul copriruota cromato. Sotto il cofano dotato di presa d’aria, c’è il 1.3 VVT a benzina da 85 CV  che, secondo la casa, consente di raggiungere i 140 km/h con percorrenze che si attestano sui 14,1 km con un litro di carburante.

 



Leggi l'articolo su alVolante.it