NEWS

Suzuki Swift 2017: una brochure ne svela le forme

09 dicembre 2016

La nuova Swift conserva le proporzioni delle generazioni precedenti e conferma un look più curato rispetto alle altre Suzuki.

Suzuki Swift 2017: una brochure ne svela le forme

TUTTA NUOVA, MA È SEMPRE LEI - La Suzuki Swift si caratterizza per le linee vivaci e giovanili e anche la nuova generazione, la quarta, che verrà introdotta nel 2017, avrà dettagli molto curati per un’automobile di questa categoria: la maniglia posteriore ad esempio sarà nascosta alla vista, in maniera da rendere la fiancata più pulita e accattivante. L’estetica della nuova Swift viene anticipata oggi da alcune immagini di una brochure che circolano in queste ore sul web. L'utilitaria giapponese appare in versione definitiva e riprende la soluzione dei montanti anteriori neri, già visti sul modello in vendita, che snelliscono la visione d’insieme e conferiscono al tetto un aspetto “galleggiante”. Le immagini confermano quanto visto nel bozzetto di marzo (qui per saperne di più), dove però alcuni dettagli erano di tono più sportiveggiante. 

LA SPORT A CHI PIACE GUIDARE - Le novità della quarta generazione della Suzuki Swift si trovano anche nei fari anteriori più raccolti e nella mascherina, ora a forma di esagono, non più divisa in due segmenti. L'utilitaria giapponese dovrebbe avere una lunghezza di circa 390 cm e rappresenterà un'alternativa più raffinata all'analoga, per dimensioni, Suzuki Baleno (400 cm). I motori previsti sono i benzina 1.0 e 1.2 e il diesel 1.6, oltre al prestazionale 1.6 a benzina della Swift Sport, diventata negli ultimi anni un riferimento per chi apprezza il genere delle berlinette sportive: l’estetica e il comportamento di guida riceveranno miglioramenti in tal senso.

Ultimo aggiornamento il 19/12/2016 con nuove immagini



Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
9 dicembre 2016 - 13:36
4
Cerchi, fari, colore, listello nella mascherina... è una Mazda2 imbruttita! Ma complimentoni
Ritratto di MAXTONE
9 dicembre 2016 - 13:38
Bella la calandra importante anche se sa un po di Opel ma niente di che, il resto invece c'era da toccare poco niente, Swift è un classico dalla riuscitissima serie 2004 e va affinata senza stravolgerla come avviene per la Mini. Sul fronte meccanico, sempre punto di forza di Suzuki, avrei preferito l'adozione del formidabile powertain ibrido light di Baleno e l'eliminazione del 1.6 diesel essendo questa una cilindrata troppo elevata per una segmento B.
Ritratto di Luzo
9 dicembre 2016 - 13:44
In patria come motori diesel la danno con il classico 1.3mjtd e con un nuovissimo ( fatto in casa) 1.5
Ritratto di MAXTONE
9 dicembre 2016 - 16:49
I quali a mio avviso non risultano essere competitivi a livello di convenienza pura, contro il nuovissimo 1.0 Boosterjet.
Ritratto di Luzo
9 dicembre 2016 - 18:13
si saranno fatti i loro conti: fralaltro non è detto che qui la importino diesel come non importano la ignis diesel
Ritratto di Ragerino
9 dicembre 2016 - 18:22
C'è da dire che in giappone preferiscono i benzina.
Ritratto di Luzo
9 dicembre 2016 - 19:05
Vero, ma il mercato d'elezione della swift è l'India ( dove ne vendono in due mesi quante in giappone tutto l'anno) e lì il diesel va
Ritratto di MAXTONE
12 dicembre 2016 - 14:01
Non credo tuttavia che, anche in india, si vendano più Swift diesel che benzina altrimenti quella a gasolio sarebbe stata la proposta principale.
Ritratto di MAXTONE
9 dicembre 2016 - 13:44
Confermo che il frontale con quella calandra mi ricorda non poco Opel Adam.
Ritratto di Luzo
9 dicembre 2016 - 13:59
sono andato a riguardarla la adam ma non ci ho trovato tante somiglianze sia per il design sia per come l'hanno risolto. Piuttosto la presa d'aria e la prominenza della calandra rispetto ai fari mi hanno ricordato questa http://www.vehiclepassion.com/2012/01/16/10-year-old-boy-takes-dad%e2%80%99s-maserati-for-solo-ride-crashes/
Pagine