Novità per le Suzuki Vitara, Celerio e Jimny

Nella gamma Suzuki arriva la Vitara con il cambio automatico a doppia frizione e per la Celerio una versione dall'aria "campagnola".
ARRIVA IL DOPPIA FRIZIONE - La casa di Hamamatsu introduce alcune novità per i modelli Suzuki Vitara (foto sopra), Celerio e Jimny, che guadagnano rispettivamente un nuovo motore, l’allestimento Country e migliorie in termini di equipaggiamento. Tutti i contenuti sono disponibili a partire dal 9 ottobre. Sulla Suzuki Vitara debutta il cambio automatico a doppia frizione TCSS a 6 rapporti in abbinamento al motore turbodiesel 1.6 in versione. Il cambio è anche azionabile manualmente attraverso le levette dietro al volante. Secondo la casa apporta benefici in materia di confort e piace di guida, assicurando al contempo una buona economia d’utilizzo: viene dichiarato un consumo medio di 22,2 km/l ed emissioni di CO2 pari a 118 g/km. Il prezzo della Suzuki Vitara DDiS 4WD ALLGRIP DCT V-TOP S&S con il cambio a doppia frizione è di 28.800 euro.
 
IL GPL SULLA VITARA - L’esordio della trasmissione TCSS è contemporaneo alla disponibilità dell’impianto Gpl, prodotto dall’azienda cuneese BRC e riservato alla Vitara 1.6 VVT, che in tal modo vede aumentare l’autonomia e ridursi i costi per fare il pieno. L’impianto viene coperto da una garanzia pari a 3 anni o 100.000 chilometri. Costa 1.700 euro.
 
SUONA IL COUNTRY - La Suzuki Celerio può essere ora ordinata anche nella versione Country, allestimento che riconosce all’utilitaria uno spirito più fuoristradistico: sono previsti montanti laterali e spoiler di colore nero, passaruota maggiorati, nuovi profili laterali e cerchi in lega da 14 pollici, di colore nero e con elementi in argento. La Celerio Country adotta il motore benzina 3 cilindri da un litro, abbinato al cambio manuale a 5 rapporti oppure all’automatico robotizzato AGS (anch’esso a cinque marce). È in vendita da 11.290 euro. Novità di significato minore vengono introdotte per la Suzuki Jimny, che riceve un nuovo impianto multimediale: lo stereo è dotato ora di connettività Bluetooth ed ingresso USB.


Leggi l'articolo su alVolante.it