NEWS

In Svizzera fa discutere la proposta di abolizione dei Tutor

10 ottobre 2012

Il Parlamento svizzero sta valutando l’ipotesi di ridurre i controlli radar sulle autostrade e vietare il sistema Tutor che calcola la velocità media.

NO AI TUTOR - L’utilizzo del SICVE, sistema informativo per il controllo della velocità, meglio conosciuto come Tutor, è stato da sempre seguito da accese discussioni tra favorevoli e contrari. L’ultimo caso riguarda la Svizzera dove è in discussione sui banchi del Parlamento la proposta di abolizione del locale sistema Tutor. Secondo Il Consiglio nazionale, che ha votato il primo “si” durante la sessione estiva, i controlli sulla velocità dei veicoli sarebbero giustificabili solo nei punti ad alto tasso d’incidentalità. Ora il provvedimento è all'esame del Consiglio degli Stati.

SI' AI TUTOR - Immediata la reazione dell’Upi, Ufficio prevenzione infortuni, secondo il quale l’efficacia preventiva dei Tutor è dimostrata da studi scientifici e la causa principale degli incidenti mortali è proprio la velocità eccessiva. Ribadendo dunque con forza l’utilità dei rilevatori di velocità, l’Upi sollecita anche l’adozione di opportune misure di sicurezza sulle strade extraurbane dove si svolge solo il 3% dei controlli.

IN ITALIA - Il sistema Tutor è utilizzato con successo anche in Italia (nella foto). Introdotto nel 2005, oggi è attivo su oltre 2500 Km di carreggiate. Secondo i dati diffusi dal gruppo Autostrade per l’Italia, il controllo della velocità media ha permesso di ridurre il tasso di mortalità del 51% e il tasso d’incidentalità con feriti del 27%. 

 


Aggiungi un commento
Ritratto di anto92ca
11 ottobre 2012 - 15:38
Secondo me è vero il discorso che molto dipenda dall auto .. Personalmente io ho guidato auto di tutti i tipi in autostrada e anche i 130 su alcune sembrano un suicidio : con l auto di mia nonna a fare 100 si ha il terrore che l auto stia per esplodere , con un bmw 3000 a 160 ti viene da aprire lo sportello (sembri fermo) .. Io metterei la velocita massima su libretto in base alle caratteristiche dell auto in modo che l auto nn superi tipo il 70% delle sue possibilita
Ritratto di anto92ca
11 ottobre 2012 - 15:39
Secondo me è vero il discorso che molto dipenda dall auto .. Personalmente io ho guidato auto di tutti i tipi in autostrada e anche i 130 su alcune sembrano un suicidio : con l auto di mia nonna a fare 100 si ha il terrore che l auto stia per esplodere , con un bmw 3000 a 160 ti viene da aprire lo sportello (sembri fermo) .. Io metterei la velocita massima su libretto in base alle caratteristiche dell auto in modo che l auto nn superi tipo il 70% delle sue possibilita
Ritratto di anto92ca
11 ottobre 2012 - 15:39
Secondo me è vero il discorso che molto dipenda dall auto .. Personalmente io ho guidato auto di tutti i tipi in autostrada e anche i 130 su alcune sembrano un suicidio : con l auto di mia nonna a fare 100 si ha il terrore che l auto stia per esplodere , con un bmw 3000 a 160 ti viene da aprire lo sportello (sembri fermo) .. Io metterei la velocita massima su libretto in base alle caratteristiche dell auto in modo che l auto nn superi tipo il 70% delle sue possibilita
Ritratto di gilrabbit
11 ottobre 2012 - 19:59
li chiamiamo crucchi ma come guida in autostrada li dobbiamo lasciare perdere. Non hanno i tutor ma hanno dei cartelli luminosi variabili che regolano il traffico al momento. Ad esempio andare da Bologna a Milano a 130 è una palla mortale però siamo obbligati a farlo a tutte le ore del giorno e della notte anche quando la strada è piena o come di notte quando è vuota. In germania invece i cartelli variano a seconda del traffico essendo regolati a distanza con teelcamere che in base al traffico mettono il limite. quando il cartelo è spento si può andare anche a 250 senza problemi e sopratutto senza trovarsi il tizio con la Panda in mezzo alla strada a 70 all'ora perchè lì non guardano al costo della benzina e a 130 ci vanno tutti. Altro pianeta. Attenzione però che dove c'è il limite a 80 anche il Posche si incolonna e nessuno tenta di sorpassarti o ti lampeggia cosa che epr loro è inaudita e fortemente offensiva. So crucchi ma in questo so più civili!!!
Pagine