NEWS

Tata: iniezione di stile con le concept H5X e 45X

8 febbraio 2018

L’indiana Tata, proprietaria della Jaguar Land Rover, presenta due concept car che prefigurano modelli che saranno lanciati nel 2019. 

Tata: iniezione di stile con le concept H5X e 45X

OBIETTIVI DI CRESCITA - Pare che la Tata stia cambiando marcia. Conosciuta per i modelli ultrapopolari, fino alla minicar estrema Nano, ora intende affrontare il mercato con prodotti più accattivanti e competitivi sul piano dei contenuti con le altre principali case. Al salone di Nuova Delhi ha portato due concept car che esplicitano eloquentemente questa strategia, in sintonia con la crescita economica che sta vivendo l’India. Una si chiama Tata H5X e delinea una suv importante, sia nelle dimensioni che nei contenuti. L’altra è la Tata 45X, berlina compatta con carrozzeria hatchback (a 5 porte) di poco più di 4 metri e motori 1.2 a benzina o 1.5 turbodiesel. 

QUASI MODELLO DI PRODUZIONE - Per esplicita affermazione della Tata, la concept H5X (foto qui sopra) per l’80-85% rappresenta il modello che nei primi mesi del 2019 sarà lanciato sul mercato. Della 45X non è stato fatto riferimento al suo debutto commerciale, ma si prevede che avverrà qualche mese dopo quello della H5X. La vettura è lunga 458 cm, larga 196 cm e alta 168,6 cm. Il passo è 2.740 mm. La carrozzeria della Tata H5X è stato progettato per poter ospitare un abitacolo da 5 o 7 posti. Per quel che concerne il motore ci saranno proposte da 140 e 170 CV, con il 2 litri turbodiesel della FCA.

IMMAGINE MODERNA - La Tata H5X è una suv d’impostazione moderna, in tutte le sue viste: davanti abbina l’imponenza complessiva a gruppi ottici sottili e griglia a tre elementi, molto equilibrata e accattivante. Le fiancate sono filanti e “pulite”, dominate dalle ruote di grandi dimensioni (i cerchi sono di alluminio, da 22 pollici, con gomme Continental 265/40 R 22). Nella parte posteriore si fa apprezzare il raccordo della linea del tetto con l’alettoncino che migliora l’aerodinamica dando un contributo all’estetica. I fari sono ispirati a quelli della Jaguar F-Pace. Il riferimento ai fari del prestigioso modello inglese non è l’unico possibile a proposito delle controllate inglesi della Tata: la H5X è infatti stata progettata sulla piattaforma D5 del gruppo Jaguar Land Rover, cioè quella su cui sono realizzate la Land Rover Discovery Sport, la Range Rover Evoque e la Jaguar F-Pace. Consapevole della realtà del proprio paese, la Tata ha anche precisato che la piattaforma originale è stata adattata alle condizioni d’uso e alla realtà indiana.

PIÙ QUALITÀ - A Nuova Delhi lo stand Tata ospita anche la concept 45X (foto qui sopra), che prefigura una berlina a cinque porte di poco più di 4 metri di lunghezza, sviluppata sulla piattaforma Agile Light Flexible Advanced Architecture. Lo stile è sportiveggiante, con il frontale dalle linee incisive e lo stile caratterizzato delle luci a led. Sulla concept car esposta gli specchietti retrovisori sono sostituiti da telecamerine. Un segnale delle ambizioni Tata in materia di dotazioni per quello che sarà il modello di serie. La Tata 45X sarà una compatta a tutti gli effetti, anche nella proposta motoristica. Si prevede infatti che la gamma comprenderà un motore a benzina 1.2 e un turbodiesel 1.5.

Per le immagini si ringrazia Indianautosblog.com

Aggiungi un commento
Ritratto di stefbule
9 febbraio 2018 - 15:53
11
Nn lo sapevo, però qualche Tata l'ho vista in giro, boh mistero...
Ritratto di antoninochirico
10 febbraio 2018 - 00:35
nessun mistero 1a esisteva importatore te lo dice uno che posseduta tata indica diesel dlx del 2005
Ritratto di Dr.Torque
9 febbraio 2018 - 09:30
Complimenti per la scelta dei nomi dei concept, hanno toccato la vetta della confusione. E dire che lettere e numeri ne esistono parecchi... LOL
Ritratto di dottorstrange
9 febbraio 2018 - 10:38
Niente male questi concept.... sta a vedere che la Tata supera i cinesi e fa il botto in Europa
Ritratto di probus78
9 febbraio 2018 - 14:22
davvero bella ed originale la 45x...soprattutto il posteriore e la fiancata con quei tagli/lame in evidenza
Ritratto di silgiolo
9 febbraio 2018 - 17:22
Sì, ma i motori? Diesel!!!
Ritratto di ziobell0
9 febbraio 2018 - 23:57
beh...c'era una volta la tata, che aveva auto imbarazzanti...in pochi anni questi qui hanno fatto passi da gigante
Ritratto di FRANCESCO31
11 febbraio 2018 - 15:25
. . . non dovevano comprarsi la MAZDA ? ? ?
Pagine