NEWS

Tesla: in questo incidente l’Autopilot ha fatto cilecca?

Pubblicato 04 giugno 2020

Un incidente che si poteva evitare, tenendo gli occhi sulla strada, mette in discussione il sistema assistenza alla guida della Tesla Model 3. 

Tesla: in questo incidente l’Autopilot ha fatto cilecca?

OTTIMO, NON PERFETTO - L’Autopilot della Tesla è un evoluto sistema per la guida assistita, la cui ultima versione è composta da un radar anteriore, otto videocamere a 360° e dodici sensori ad ultrasuoni, con il compito di monitorare lo spazio intorno all’auto. Queste informazioni vengono elaborate da un potente computer di bordo e l’auto segue da sé la strada, mantenendo le corsie, adattandosi al flusso del traffico e rilevando anche pedoni, ciclisti e motocicli. Il guidatore non può distrarsi, ma deve restare vigile, con le mani sul volante e pronto ad intervenire in caso di malfunzionamento. L’Autopilot, seppur molto efficace, non è a prova d’errore, come ha scoperto il guidatore di una Tesla Model 3 in transito lungo la National Freeway 1 a Taiwan (guarda il video qui sotto). 

MAI DISTRARSI - Secondo la ricostruzione del sito internet taiwanese Cna, il guidatore aveva impostato l’Autopilot affinché mantenesse l’auto alla velocità di 110 km/h. Il sistema però non avrebbe rilevato un ostacolo bello grosso presente nella corsia di marcia, dove in precedenza si era ribaltato un furgone per la consegna di cibi, e non ha ridotto la velocità per evitare l’impatto. A quanto pare, il conducente, accortosi del malfunzionamento, ha eseguito una frenata d’emergenza pochi secondi prima dell’impatto, ma questa non è servita ad evitarlo. Il guidatore della Tesla ha riportato ferite non gravi, mentre quello del furgone si era già messo in salvo prima dello scontro. Ulteriori indagini delle autorità chiariranno meglio se realmente si è trattato di un malfunzionamento.

VIDEO
Tesla Model 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
346
58
33
22
55
VOTO MEDIO
4,2
4.202335
514


Aggiungi un commento
Ritratto di deutsch
4 giugno 2020 - 21:44
4
Perche pensare che sia un pilota automatico se la casa produttrice dice in tutte le salse ed in tutti i modi che non lo è
Ritratto di Roomy79
4 giugno 2020 - 22:23
1
In effetti chiamarlo commercialmente Autopilot, dimostra la serietà della casa produttrice che come dici tu ripete in tutte le salse che non è un pilota automatico. No comment. Infatti il prox modello sarà la Tesla "model 4×4" trazione anteriore.
Ritratto di Enrico Ford
5 giugno 2020 - 06:07
È un sistema avanzato di assistenza alla guida, sterza da solo, accelera da solo, fa sorpassi e preselezioni da solo, ha solo bisogno di un conducente presente nell'abitacolo che monitora la situazione (e che come nel caso dell'articolo interviene invece di dormire), ergo il nome Autopilot ci sta tutto.
Ritratto di deutsch
5 giugno 2020 - 09:53
4
nessuna critica sul nome commerciale e sulle capacità, il problema è l'abuso da parte del conducente. anche sull'allarme c'è scritto anti furto ma nessuno si lamenta se gli rubano l'auto
Ritratto di Roomy79
4 giugno 2020 - 22:25
1
Anche fosse... Frenare per non tamponare un ostacolo fermo in mezzo alla strada ormai viene garantito anche da una aygo o una i10...
Ritratto di Enrico Ford
5 giugno 2020 - 06:05
Quindi hai la certezza matematica che una Aygo o i10 avrebbero frenato nella medesima situazione?
Ritratto di neuropoli
5 giugno 2020 - 07:12
@Zordan: anche se fosse stato attivo l'autopilot più evoluto, non vuol dire che il conducente si sarebbe potuto schiacciare un pisolino! Non siamo mica su un aereo di linea dove c'è sempre un copilota (comandante che dorme e copilota che vigila che tutto funzioni correttamente e viceversa)
Ritratto di probus78
4 giugno 2020 - 21:39
Se non era attivo l autopilot allora perché diamine il conducente non ha frenato?
Ritratto di Jimgoose
4 giugno 2020 - 21:43
Deficenza artificiale,vorrei capire come fa a salvare un pedone o 1 ciclista se non riesce a evitare 1 camion sdraiato di traverso sulla carreggiata.tutta paccottiglia tecnologica,app che servono a nulla,mettessero i dischi da 38cm nei cerchi e sospensioni decenti invece di software rapinaclienti
Ritratto di Jimgoose
4 giugno 2020 - 21:51
P.S. ovviamente vale x tesla come x tutti i costruttori
Pagine