NEWS

Tesla, tutto nuovo il sistema di guida semiautonoma

23 aprile 2019

La Tesla presenta la nuova generazione del suo sistema avanzato di assistenza alla guida.

Tesla, tutto nuovo il sistema di guida semiautonoma

UN SUPER CHIP - Al Tesla Autonomy Day la Tesla ha svelato tutti i dettagli tecnici sul suo nuovo sistema di guida semiautonoma Autopilot (guarda qui sotto il video di come funziona), che si basa su un inedito microprocessore ad altissima tecnologia denominato dalla casa Full Self-Driving chip (FSD). La Tesla ha impiegato tre anni per lo sviluppo e ha incaricato la Samsung della produzione di questo vero e proprio cervello del complesso sistema.

RETE NEURALE - Nel corso del Tesla Autonomy Day, Elon Musk e Pete Bannon, responsabile dell'hardware Autopilot di Tesla, hanno spiegato che la casa americana ha dovuto progettare e realizzare un processore in proprio perché sul mercato non ne esiste uno in grado di sfruttare al meglio la “rete neurale”: i circuiti neurali artificiali sono la base di forme di intelligenza artificiale, in grado di apprendere sfruttando meccanismi simili a quelli dell’intelligenza umana. Inoltre è stato necessario sviluppare un software in grado di lavorare al meglio con un hardware così avanzato. 

STESSI SENSORI - La Tesla sostiene che, rispetto alla precedente generazione del sistema di guida semiautonoma Autopilot, che si basava su componenti della Nvidia, la nuova generazione è 21 volte più potente. Il nuovo processore farà affidamento sugli stessi sensori presenti nelle attuali Tesla: 8 telecamere, 12 sensori a ultrasuoni, un radar frontale. Il Full Self-Driving è installato su tutte le Model 3 in produzione, così come le Model S e Model X del mese di marzo 2019. Per avere accesso alle sue complete funzionalità basterà un semplice aggiornamento software, dal costo di 5000 dollari.

GIÀ SI LAVORA AL PROSSIMO - In occasione della presentazione, Elon Musk ha promesso che entro 3 anni si arriverà alla guida completamente autonoma (oggi è limitata ad alcuni contesti) e questo si potrà realizzare anche grazie alla prossima generazione del processore, al quale la Tesla sta già lavorando, che sarà 3 volte più veloce rispetto all'attuale appena entrato in produzione.



Aggiungi un commento
Ritratto di Clementina Milingo
24 aprile 2019 - 10:06
non hanno la vista come noi, ce l'hanno migliore! hanno più occhi e vedono in molte più direzioni contemporaneamente, senza dover girare la testa. Si, riescono a vedere anche più lontano di noi e possono vedere di notte come noi vediamo di giorno. (parlo di Tesla, se poi tu l'hai provato su una Clio non so che dire)
Ritratto di Marco_Tst-97
24 aprile 2019 - 10:28
La velocità con cui processano i dati forniti è inferiore a quella umana, inoltre certi sistemi potrebbero essere invece sviluppati come ausili, anzi in parte già lo sono (telecamere a 360°, visione notturna, come nella nuova 508). L'adattabilità umana non può essere raggiunta da un sistema progettato e costruito dall'uomo stesso. Alla macchina manca un presupposto fondamentale: l'istinto. Che non può essere appreso, è insito negli esseri viventi ed è ciò che gli permette di sopravvivere. Quando una specie si estingue è perché è andata contro il proprio istinto, non perché esso abbia fallito!
Ritratto di Clementina Milingo
24 aprile 2019 - 14:44
quando usi una calcolatrice lo fai perché tu sei più lento della calcolatrice, infatti lei processa i dati migliaia di volte più velocemente di te. La stessa cosa che fa l'ABS: controlla il grip degli pneumatici migliaia di volte al secondo, tu saresti mille volte più lento e andresti dritto contro il platano, è l'istinto.
Ritratto di Marco_Tst-97
24 aprile 2019 - 15:17
Ma a fare il ragionamento che poeta ai calcoli poi effettuati con la calcolatrice non sono forse sempre e comunque io? La mente umana è l'unica ad avere la malleabilità necessaria per risolvere problemi complessi, e i computer possono solo applicare quanto sa fare la mente che li ha creati. PS: l'ABS riduce semplicemente la pressione delle pinze sui dischi dei freni, e sinceramente a me non è mai entrato in funzione. Il sistema di per sé è nato per rendere l'auto fruibile anche a chi non abbia la prontezza necessaria.
Ritratto di Clementina Milingo
24 aprile 2019 - 15:43
dubito fortemente che l'ABS "sia solo un sistema che riduce la pressione delle pinze sui freni", infatti non la riduce a seconda di quanto forte premi tu il pedale ma solo su impulsi che elabora e solo quando lo ritiene necessario.
Ritratto di Marco_Tst-97
24 aprile 2019 - 16:12
L'ABS è un sistema antibloccaggio delle ruote, che agisce sulle pinze per ridurre la pressione delle stesse sul disco, dato che, appunto, impedisce il cosiddetto slittamento delle ruote, fenomeno pericoloso che si innescherebbe nel caso le ruote venissero completamente bloccate nella rotazione mentre l'auto è ancora in movimento.
Ritratto di Bull 1000
27 aprile 2019 - 00:44
Le tesla dei due tizi finiti sotto un rimorchio dovevano vederci benissimo. Avranno voluto suicidarsi....
Ritratto di mika69
23 aprile 2019 - 14:29
Robx58 A parte che da qualche parte si deve cominciare... ma in situazioni difficile nulla vieta di riprendere il controllo del veicolo.
Ritratto di Robx58
23 aprile 2019 - 15:50
12
@mika69 Certamente, ma per come la vedo io non è che se domani mattina in concessionaria vendono solo auto autonome devo per forza comprarla una! mi terrò la mia auto finché troverò il carburante e questo lo farà la stragrande maggioranza degli automobilisti che oggi guidano un'auto, poi con il cambiare di generazioni si arriverà che il mercato propone solo l'autonomo ed elettrico. Ma qui parliamo come minimo tra 30 anni! Elon Musk non ha fatto i conti con il compratore, cioè noi, chi spenderà il doppio del prezzo di un'auto attuale solo per non guidare? A questo punto chiamo un Taxi.
Ritratto di mika69
23 aprile 2019 - 16:36
Rob...chiaro il discorso... ma il fatto che oggi non siamo più trainati dai cavalli lo si deve proprio alla tecnologia che avanza. che ci fa progredire. Sono certo che, per esempio, in un regime di totalità di auto autonome fra 30-40 anni quando sarà, le vittime stradali saranno quasi azzerate...e scusa se è poco. Poi il discorso del piacere di guida e via dicendo..ok, qui entriamo in altro ambito. Piuttosto mi chiedo per le motociclette che si farà... quelle sì, dovessero renderle autonome praticamente non le comprerebbe più nessuno... mine vaganti in un mondo automatizzato.
Pagine