NEWS

Fioccano gli ordini per la nuova Tesla Model S

7 giugno 2011

Secondo la stessa casa, la nuova berlina elettrica americana ha già ricevuto 4.600 ordini. Sarà in vendita dalla metà del 2012 con prezzi da circa 40.000 euro.

Fioccano gli ordini per la nuova Tesla Model S

FINO A 500 KM - Pronta a mandare in pensione entro la fine dell'anno la Roadster, la prima auto sportiva elettrica che ha reso famoso il piccolo costruttore californiano (leggi qui il primo contatto), la Tesla si appresta a lanciare la berlina Model S. Si tratta di una grossa quattro porte costruita in alluminio, in grado di ospitare cinque adulti più due bambini, caratterizzata da forme moderne che dovrebbero renderla interessante anche per la notoriamente più esigente clientela europea.

UNO SCATTO DA FELINO - La Tesla non ha ancora svelato molti dei dettagli tecnici della Model S, ma assicura che l'auto a fronte di zero emissioni fornirà prestazioni degne delle più brillanti berline: velocità massima di 200 km/h e accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi. Inoltre, si potranno scegliere tre tipi di batterie, con le più “potenti” che garantiranno un'autonomia di circa 500 km. Secondo il costruttore californiano, per eseguire un pieno di energia basteranno solo 45 minuti.

Tesla model s 06 2011 04

DA CIRCA 40.000 EURO - Presentata come prototipo due anni fa, questa berlina elettrica sta compiendo gli ultimi test di affinamento, prima di essere presentata nella sua versione definitiva. La Tesla ha dichiarato di aver già ricevuto 4.600 ordini e che la commercializzazione inizierà dalla seconda metà dell'anno prossimo, quando l'auto sarà proposta con prezzi a partire da 57.000 dollari negli Usa, l'equivalente di circa 40.000 euro.

 

Tesla Model S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
203
54
24
6
19
VOTO MEDIO
4,4
4.359475
306


Aggiungi un commento
Ritratto di TonyPayne
8 giugno 2011 - 21:07
2
Quando faranno un'auto del genere allora sarà il momento di cambiare auto!
Ritratto di AXL357.84
8 giugno 2011 - 23:28
La linea è convincente, è un'auto che attira gli sguardi. Le prestazioni poi sono di tutto rispetto : un'accelerazione da 0 a 100 in 5,6 secondi è l'equivalente di un'auto ( di dimensioni simili ) con almeno 300 cv! ! ! Ma non credo proprio che da noi costerà solo 40.000 € : se in america partirà da 57.000 $, da noi partirà almeno da 65.000 €! ! !
Ritratto di board90
9 giugno 2011 - 11:11
5
Penso che con 40000 € compreremo solo la messa in strada. In Italia ci sarà sicuramente una tassa annuale del tipo "non compri petrolio e quindi ti rovino". Anche se l'elettricità da noi viene sostanzialmente dal petrolio, forse aumenteranno solo l'energia elettrica...oppure l'iperbollo elettrico, o forse il progetto sarà ucciso in partenza all'origine, non è che l'America è il paese dei balocchi rispetto all'Italia.. Comunque ennesima dimostrazione che la tecnologia esiste da decenni, manca il coraggio politico di proporre un progetto che estingue i petrolieri. Chissà se Steave Job della Apple può combattere l'egemonia energetica del pianeta? Forse è un poveraccio rispetto al nemico..ma in un ipotetico film tipo "La guerra dei mondi" lui vincerebbe..!!
Ritratto di ivanvalenti
14 giugno 2011 - 05:14
1
e ripeto SE... la model s mantine davvero quello che è riportato nella notizia (prezzo,autonomia,tempi di ricarica,ecc) allora quest'auto "ammazzerebbe" una fascia di mercato molto ampia (insomma: non avrebbe conconrenza)... troppi vantaggi su diversi fronti... (e poi ha anche una bella linea)... dubito che sia realmente così, e se dovrebbe esserlo, come già qualcuno a scirtto in precedenza, lo stato italiano troverebbe qualche bella tassa x rovinare tutto. chissà tra un paio d'anni quando l'elettrico prenderà piede, cosa ci faranno pagare... POLITICI TUTTI LADRI!
Ritratto di SaverioS
21 novembre 2012 - 10:06
Ho visto ( a novembre 2012 !!) sul palinsesto Sky lo special "Megafabbriche" di 1 ora e pur essendo un fervente sostenitore dell'auto ad idrogeno devo dire che l'auto elettrica potrebbe avere un futuro PER NOI COMUNI MORTALI !!! se venisse prodotta in questa maniera: 1) l'auto e stupenda, dentro e fuori ( non come le solite elettriche dalla linea strana ) 2) Autonomia di 500 km e ricarica di 45" MINUTI!!! 3) la velocità (anche se non serve x via degli spazi ristretti... in Italia ) ma sopratutto la ripresa e ottima 4) lo spazio a bordo sia per i passeggeri e x i bagagli ( avanti e dietro, il motore grande come una sacca da golf si trova sopra l'assale posteriore ) 5) Il prezzo se rimane a 40.000 € !!! li varrebbe tutti. Poi bisogna VEDERE se, ( in Italia e in Europa ) si dovrà pagare la "tangente" mensile per il noleggio della batteria...e il costo del mezzo "lieviti" per sconosciuti ( o conosciuti ) stratagemmi a 50.000 € e oltre... in questi casi verrebbe spontaneo pensare che un fantastico mezzo del genere ( AMERICANO !!) per ovvi motivi..... verrebbe costantemente ( e convenievolmente ) boicottato dalle industrie automobilistiche Europee, proprio per non essere conveniente per loro.
Ritratto di SaverioS
21 novembre 2012 - 10:25
- proprio per non essere conveniente per loro, ED I LORO GOVERNI !!! che non riuscirebbero più a lucrare ( specialmente quello Italiano ) sul costo dei carburanti fossili. Vorrei aggiungere un particolare a favore della nostra beneamata "terra", questo fantastico mezzo anche se costruito con le migliori intenzioni ( sicuramente superiori alle altre ) un inquinamento lo crea, auspicando che l'energia elettrica per alimentarla provenga da fonti rinnovabili come il fotovoltaico, l'eolico ecc, rimane sempre il dubbio ( che non e un dubbio, ma sarà una realtà ) delle scorie del Litio delle batterie !!! che non é come parlare delle scorie dei "fondi di caffè" che sono inerti, ma neanche altamente radioattive come le scorie delle centrali nucleari, ma sono pur sempre scorie che un pò di inquinamento lo fà , A DIFFERENZA DELL'IDROGENO........
Pagine