NEWS

Test dell’alce: la Toyota Hilux va in crisi

31 ottobre 2016

La rivista svedese Tekniken Svärld ha svolto un test nel quale la nuova Hilux evidenzia problemi di stabilità.

Test dell’alce: la Toyota Hilux va in crisi

L’ALCE COLPISCE ANCORA - La rivista svedese Teknikens Värld, famosa per il test che svelò la pericolosità della prima Mercedes Classe A nel 1997, ha sottoposto alla prova anche la recente ottava generazione del pick-up Toyota Hilux. E il risultato non è certo dei migliori (guarda il video qui sotto), anzi evidenzia una certa pericolosità. Il test dell'alce prevede l'evitamento improvviso di un ostacolo con il veicolo a pieno carico a velocità crescenti fino a trovare il limite della singola vettura. Limite, che nel caso del Hilux, è risultato 60 km/h. A questa velocità, e con 830 kg di carico complessivo (quindi al di sotto del limite dei 1002 kg previsto dal costruttore), la Toyota alza pericolosamente le ruote interne nella seconda sterzata per rientrare nella traiettoria originale.

DA RIVEDERE - Come si vede dal video le rivali non hanno lo stesso problema e anche a velocità superiori evidenziano un comportamento neutro e prevedibile. I tester della rivista svedese imputano il comportamento del Toyota Hilux a due fattori, i pneumatici e l'assenza di un sistema elettronico anti-ribaltamento. Qualche giorno dopo aver provato il primo Hilux dotata di pneumatici 265/60 su cerchi di 18”, Teknikens Värld ne ha provato un seconda con pneumatici 265/65 su cerchi di 17”. Il risultato è stato migliore, ma si è evidenziata comunque la tendenza ad alzare le due ruote dello stesso lato. 

RECIDIVA - Infine Teknikens Värld sottolinea come ci sia una recidività nel comportamento del Toyota Hilux, ricordando che 9 anni fa la precedente generazione del pick-up giapponese aveva evidenziato un comportamento del tutto analogo. 

Toyota Hilux
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
46
32
25
22
50
VOTO MEDIO
3,0
3.01143
175




Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
1 novembre 2016 - 14:11
infatti, e mi meraviglio che non si e' capito, una volta fiat avrebbe ciullato il test con 3-4 delle sue macchine e tutti glu altri costruttori invece a far bene, oggi invece per un caso fca segue subito un caso niente meno del primo e piu' affidabile costruttore mondiale... concordo invece sul fatto che la giulia andrebbe nominata piu' sovente, spesso in versione benzina... saluti e buona festivita' dei nomi
Ritratto di basti73
1 novembre 2016 - 13:07
Già, chissà come si comporterebbe la 500 Aborth con questo test? Credo di sapere già la risposta. https://youtu.be/n2dSvQEI9p4 E non c' è neanche l' alce qui!!!
Ritratto di Luzzo
1 novembre 2016 - 14:26
peccato che ne siano passate una fila di 500 senza problemi mentre si è ribaltato uno che ha preso il cordolo arrivando lungo .....proprio un esempio perfetto, per dimostrare a che livello ci possa spingere pur di fare figuracce di melma......complementi basti, darwin award per te
Ritratto di basti73
1 novembre 2016 - 17:00
Quel video era solo uno dei tanti disponibili e ne ho preso uno a caso. Continuate pure ad osannare quella ridicola scatoletta.
Ritratto di Luzzo
1 novembre 2016 - 20:52
ne trovi tanti di video per tante altre vetture anche blasonate ma restano sempre incidenti di gara ., mica su strada i cinquini fanno i rollover ogni 3x2...e non è questione di osannare, e question di obbiettività
Ritratto di AMG
31 ottobre 2016 - 21:36
Che smacco. Un'altra volta questo "test" colpisce. Anche se dal video pare che la Toyota scodi molto di più delle concorrenti, il che la porta appunto a ribaltarsi più facilmente
Ritratto di Luzzo
1 novembre 2016 - 14:28
ha colpito ancora, il test dell'alce https://www.youtube.com/watch?v=NbpWpFj4JY4 e ancora https://www.youtube.com/watch?v=HgVue72wqnI
Ritratto di otttoz
1 novembre 2016 - 08:24
ma le case costruttrici non le provano prima?
Ritratto di Luzzo
1 novembre 2016 - 14:30
https://www.youtube.com/watch?v=HgVue72wqnI https://www.youtube.com/watch?v=NbpWpFj4JY4 anche le berline o i suv sedicenti sportivi non se la cavano tanto meglio
Ritratto di gmmensi
2 novembre 2016 - 19:38
2
Qualche considerazione sul test dell'alce: a) un qualsiasi sistema elettronico anti-collisione (FCW o altro) ridurrebbe i problemi in caso di effettiva comparsa di un animale sulla strada; b) è abbastanza irrealistico pensare che il guidatore non rallenti durante la manovra e c) se hanno appesantito la vettura fino al massimo peso ammesso bisogna vedere se il tutto è stato distribuito correttamente (nel caso specifico: nel cassone posteriore). Comunque meglio superare la prova che fallire.
Pagine