Test finali per la nuova Range Rover Evoque

Ultima fase di prove per la nuova Range Rover Evoque, che sarà sottoposta a una serie di test in giro per il mondo, per verificare in condizioni estreme la resistenza e l’affidabilità di oltre 17.000 componenti e sistemi.

ULTIMI SFORZI - Manca un anno al lancio sul mercato della nuova Range Rover Evoque, e proprio perché è ancora in fase di sviluppo la casa britannica ha previsto per centinaia di prototipi un fitto programma di test finali. Le nuove crossover della Land Rover macineranno milioni di chilometri e dovranno viaggiare attraverso l’Artico, nel deserto, lungo le autostrade e in mezzo al traffico di città come Tokyo e Londra, così da garantire ai futuri clienti la massima qualità e affidabilità. 

CITTÀ IN MOVIMENTO - Nessun segreto su questa “operazione”, anzi, lo scopo è proprio quello di farla girare per il mondo e di farla conoscere prima del suo ingresso ufficiale in società. Per essere certo che non passino inosservate, infatti, il reparto di design della Land Rover ha appositamente vestito ciascuna Evoque con l’immagine della traccia su mappa Gps della città cui saranno destinate: da Sydney a New York, da San Paolo a Parigi, da Madrid a Berlino fino a Shanghai e Mosca (nella foto). I test si trasformano dunque in un'occasione di pubblicità per il modello.

SPERIMENTARE
- Insieme alle nuove Range Rover Evoque viaggeranno anche numerosi gruppi di ingegneri specializzati, affiancati nella loro missione da oltre 120 fornitori ufficiali della componentistica, che verificheranno nelle condizioni climatiche e stradali più avverse ogni singola parte o sistema della nuova crossover, attraverso più di 17.000 test individuali.  
 



Leggi l'articolo su alVolante.it