NEWS

Tornano i Tutor: per la Cassazione sono legali

Pubblicato 17 agosto 2019

Autostrade ha dichiarato che i Tutor saranno di nuovo attivi già a partire dai primi giorni di settembre.

Tornano i Tutor: per la Cassazione sono legali

OK DALLA CASSAZIONE - Torna ufficialmente il sistema Tutor di misurazione della velocità media in autostrada. A comunicarlo è direttamente Autostrade per l’Italia, che fa riferimento a quanto stabilito dalla Corte di Cassazione la quale ha ritenuto infondati i motivi per i quali la Corte di Appello di Roma, in data 10 aprile 2018, aveva accertato la contraffazione del brevetto del sistema da parte di Autostrade per l’Italia ai danni della piccola azienda toscana Craft, ordinando la distruzione di tutte le attrezzature esistenti gestite da Autostrade costituenti violazione del brevetto.

DUE TUTOR - Autostrade nel frattempo aveva sanato la situazione introducendo il SICVe PM, una sorta di evoluzione del Tutor. La parziale riattivazione dei dispositivi è quindi avvenuta sostituendo al precedente sistema Sicve il SICVe PM. Con questo, nell'ultimo anno, fino al recente pronunciamento della Cassazione, si sono potuti presidiare 420 chilometri di autostrade a fronte dei 2500 monitorati col Tutor. Facendo riferimento alla sentenza della Corte di Cassazione, Autostrade per l’Italia ha comunicato di essere già al lavoro per il ripristino dei Tutor (che si andranno ad integrare a quelli già attivi che utilizzano il sistema SICVe PM), che molto probabilmente saranno funzionanti a partire dai primi di settembre su circa 1000 km di tratte autostradali.





Aggiungi un commento
Ritratto di Alfa1967
18 agosto 2019 - 15:53
Secondo lei è giusto il limite 130 in tratte tipo Mi Bo Mi Ve Mi Tortona Gravellona Ovada?
Ritratto di freaklondon
19 agosto 2019 - 12:17
E' una risposta o un'altra domanda? Credo che in alcune tratte, ad es. a 3 corsie possa essere aumentato, ma resta la mia domanda a chi non si accontenta di sproloquiare non solo sui motori... un esempio di democrazia applicata secondo il fulmine delle autostrade si può avere, pls!
Ritratto di supermax63
26 agosto 2019 - 01:40
Sino a quando il limite è 130 si guida a 130
Ritratto di supermax63
26 agosto 2019 - 01:15
La informo che non siamo in Svizzera, Germania o Arabia Saudita
Ritratto di supermax63
26 agosto 2019 - 01:22
Questo pensa di essere in un film alla Fast and Furious
Ritratto di DavideK
17 agosto 2019 - 15:19
Ovviamente lorsignori ci forniranno dati statistici inequivocabili sul disastro avvenuto nell'ultimo anno sui 2000+ km con tutor spento, sia rispetto all'anno precedente, sia rispetto ai 420 km col nuovo modello di grande fratello, giusto? Perchè visto che da 12 anni ci raccontano BALLE con statistiche ridicole, insignificanti, costruite ad hoc (e la cosa triste è che alcune testate ancora le riportano) come lasciarsi sfuggire una così ghiotta occasione di mostrare l'efficacia del sistema? Invito seriamente la redazione ad approfondire la questione, perchè i casi sono due: o i dati mostrano quello che la narrazione ufficiale ci racconta, oppure la narrazione ufficiale è composta di balle. Disponibile a fornire gratuitamente una consulenza statistica, se utile.
Ritratto di Woldemort
18 agosto 2019 - 19:34
Si sono semplicemente accorti che gli introiti derivanti dalle multe per eccesso di velocità sono drasticamente calati e stanno cercando di porre un rimedio,patetici..
Ritratto di Pavogear
19 agosto 2019 - 13:02
Sono talmente utili i tutor che l'ultimo anno di autostrada che ho fatto si può riassumere così: con tutor disattivati molto spesso traffico regolare, niente segnalazioni di incidenti, poche code, si stava bene, tranquilli e si correva in sicurezza; con tutor attivi ce n'era sempre una, che fosse un incidente, un rallentamento, persone ai 120 in corsia di sorpasso per paura della multa che ti costringono ad inchiodare. Risultato? Aumento dello stress per chi guida e tutti, anche gli asini, sanno che lo stress porta a cali di concentrazione e dunque aumenta la possibilità di incidenti. Purtroppo però c'è troppa gente che non capisce e tutti ne dobbiamo pagare le conseguenze...
Ritratto di tramsi
17 agosto 2019 - 16:06
Non tutti sanno che le sanzioni sono emesse e incassate direttamente dallo Stato e non vanno quindi, in nessuna misura, a beneficio di Autostrade per l'Italia. La Società ha anche affermato che il sistema Tutor ha ridotto la mortalità del 51% già dopo il primo anno ed ha contribuito (in quale misura?) alla diminuzione del tasso del 70% rispetto al 1999.
Ritratto di DavideK
17 agosto 2019 - 19:34
Ha ridotto la mortalità del 50% solo nei tratti brevissimi (pochissimi km) in cui è stato installato il primo anno. Cioè tratti in cui c'erano state anomalie negative che sarebbero naturalmemte rientrate, con ogni probabilità. Statistiche intelligenti tanto quanto colorare di rosso il terreno dove è caduto un fulmine, e dire che la colorazione è servita per evitarne altri
Pagine