La Toyota Auris si rifà il trucco

23 febbraio 2015

Interventi significativi su fari e mascherina della Auris e un nuovo sistema multimediale sono l'antipasto per i nuovi motori promessi dal costruttore.

La Toyota Auris si rifà il trucco
SOTTILI I FARI - Il più classico degli aggiornamenti per la Toyota Auris 2015 in vista del Salone di Ginevra riguarda fari e paraurti: più sottili i primi (e con forma differente), più muscoloso il secondo. L'effetto finale non è di quelli in grado di stravolgere la fisionomia di un'auto, ma non è neppure impalpabile; anzi, i fari quasi a filo con la mascherina rappresentano un elemento di stile interessante. Previsti anche in coda alcuni interventi, sui tutti l'adozione di fanali a led.
 
ARRIVA IL BMW? - Il sistema multimediale della Toyota Auris viene aggiornato e ora supporta i comandi tattili: è la modifica più evidente nell'abitacolo, con nuove finiture. Sotto il cofano il costruttore promette “nuovi motori”, senza specificare quali prima della kermesse ginevrina: si può ipotizzare che si tratti di un cambio della guardia per quanto concerne i diesel, con l'adozione dei motori di origine BMW che già equipaggiano la Verso. Confermata, per contro, l'unità ibrida da 136 CV: da sola rappresenta la metà delle vendite europee della Toyota Auris.
Toyota Auris
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
95
81
92
61
75
VOTO MEDIO
3,1
3.148515
404




Aggiungi un commento
Ritratto di PopArt
23 febbraio 2015 - 18:50
L'Auris Hybrid, secondo me, è un gioiello tecnologico, il design non è da premiare, ma tutto sommato mi piace questo aspetto "tecno-geek" XD
Ritratto di manuel1975
23 febbraio 2015 - 18:55
spero monti il diesel 3 cilindri 1.5 da 116 cv e 270 Nm della bmw.
Ritratto di ferrariforever
23 febbraio 2015 - 18:56
gli interni non sono poi tanto male, ma non pensano che possano migliorare l'obbrobrio di estetica che c'è fuori!!!
Ritratto di M93
23 febbraio 2015 - 19:23
Benché preferisca la versione attuale, non la reputo così male, magari vista dal vivo e in un colore differente potrebbe risultare più gradevole. Il nuovo frontale mi ricorda quello della Estima/Previa/Tarago attualmente sul mercato. Spero che abbiano migliorato dettagli e componentistica interna, un po' obsoleti e poco attuali. Da buona Toyota, punta tutto (generalmente) su contenuti e affidabilità, tralasciando spesso l'appetibilità estetica.
Ritratto di Sepp0
24 febbraio 2015 - 11:18
contenuti e affidabilità, tralasciando spesso l'appetibilità estetica." Che è il modo migliore per non vendere una mazza in Europa. Chissà quando lo capiranno.
Ritratto di M93
24 febbraio 2015 - 11:23
Sono d'accordo con te, Sepp0. La quadratura del cerchio, si raggiungerebbe coniugando affidabilità e durabilità con un design più accattivante e caratterizzato. Speriamo che alla Toyota lo capiscano quanto prima... Un saluto
Ritratto di Sepp0
24 febbraio 2015 - 12:09
...nemmeno gli unici peraltro, anche Honda, Mitsubishi, Suzuki e Subaru hanno lo stesso approccio (difatti i risultati si vedono). Gli unici che stanno facendo un qualche sforzo per farsi piacere da queste parti sono Nissan e Mazda.
Ritratto di M93
24 febbraio 2015 - 12:57
Vero anche questo, rispetto agli standard giapponese, Mazda e Nissan sono quelli dal design più piacevole, sopratutto coi modelli più recenti. Credo che gli altri marchi nipponici da te nominati, con un design più adeguato e consono agli standard europei, potrebbero migliorare non poco vendite e immagine.
Ritratto di MAXTONE
25 febbraio 2015 - 14:48
La plancia ha preso infotainment e comandi clima della Mirai, 2 primizie arrivate direttamente dall auto più avanzata al mondo.
Ritratto di Moreno1999
25 febbraio 2015 - 15:11
4
L'orologio invece è un tributo alla Casio. Il display del mio Casio infatti ha lo stesso colore e la stessa grafica... Inglobarlo nel così ottimo display arrivato insieme al Dottor Fry dal futuro era difficile?
Pagine