Toyota Aygo: arriva l’aggiornamento

24 febbraio 2018

Modifiche al frontale e alla coda, mentre il motore 1.0 sale a 72 CV e consuma meno, grazie interventi per migliorare l’efficienza.

Toyota Aygo: arriva l’aggiornamento

IN STILE YARIS - Fra le citycar la Toyota Aygo è quella con il look più sbarazzino, ma il suo stile viene in parte rivisto con l’aggiornamento atteso al Salone di Ginevra (8-18 marzo), quando il costruttore giapponese mostrerà la versione ristilizzata all’esterno e dotata di un motore a tre cilindri più “pulito”. La Toyota Aygo 2018 cambia in particolare nel frontale, ora simile all’utilitaria Yaris e mantiene il caratteristico motivo a X della versione oggi in vendita. La citycar è dotata inoltre di rinnovate luci diurne a led, di un fascione anteriore modificato e di inedite decorazioni alla base dei fari, ordinabili in nero, nero lucido e argento, che secondo quanto comunicato dalla Toyota fanno sembrare l’auto più larga di prima.

È PIÙ MANEGGEVOLE - Il costruttore giapponese ha modificato i fanali posteriori della Toyota Aygo (ora hanno un aspetto più tridimensionale), cambiato il disegno delle coppe ruota in plastica e aggiunto un nuovo set di ruote di 15”. A richiesta si possono avere inoltre due nuovi colori per la carrozzeria: il blu e il magenta. Sulla Toyota Aygo 2018 cambiano anche i caratteri del quadro strumenti e arrivano nuovi rivestimenti in nero lucido sulla plancia, che nasconde uno strato più spesso di materiale fono-assorbente: la rumorosità interna, secondo il costruttore, dovrebbe rivelarsi inferiore. I rivestimenti in tessuto sono inediti per tutti e quattro i livelli di allestimento. La Toyota ha rivisto inoltre le tarature delle sospensioni e dello sterzo, messe a punto per rendere la Aygo più maneggevole e reattiva. 

UNA “LIMATA” AI CONSUMI - L’unico motore previsto per la Toyota Aygo rimane il benzina a tre cilindri di 1.0 litro, modificato in alcuni componenti interni per consumare rispetto a prima: la Toyota dichiara percorrenze di 25,6 km/l. Sono nuovi gli iniettori e il rapporto di compressione è maggiorato (ciò migliora l’efficienza). La potenza sale da 69 a 72 CV. Il costruttore giapponese ha rivisto anche il contralbero di equilibratura, una dotazione fondamentale sui motori a tre cilindri per ridurre le vibrazioni. Il 1.0 si potrà avere anche nella variante a basso consumo Eco, dotata di alcune migliorie a livello aerodinamico, di pneumatici più scorrevoli e della quarta e quinta marcia allungate.

VIDEO
Toyota Aygo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
73
51
36
39
59
VOTO MEDIO
3,2
3.15504
258




Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
15 marzo 2018 - 12:04
giudizio estetico a parte, soggettivo, la Ignis per dotazioni, contenuti in rapporto al prezzo e freschezza progettuale è decisamente sopra la Panda.
Ritratto di gjgg
25 febbraio 2018 - 22:07
1
Secondo me comunque c'entra poco con la Panda che sembrerebbe per abitacolo e bagagliaio di circa un segmento su. Una degna concorrente dell'italiana restando sulle nipponiche per me è la Celerio. AV ci ha fatto anche una comparativa con altre 3-4 auto.
Ritratto di tramsi
25 febbraio 2018 - 23:53
Ma per favore, la Celerio...!!! Hai mai sentito parlare della Ignis?
Ritratto di jabadais
25 febbraio 2018 - 13:23
Il gruppo FCA ha marchi come alfa romeo, maserati, jeep. Qundo toyota avrà un'auto con l'eleganza della gran turismo o una berlina con le qualità dinamiche della giulia ne riparliamo. Con questo non voglio denigrare Toyota che è un grandissimo gruppo con diversi punti di eccellenza, voglio solo dire che se vogliamo parlare di automobili ne parliamo, se no facciamo chiacchiere da bar e tifo da stadio...
Ritratto di gjgg
25 febbraio 2018 - 21:27
1
Probabilmente le varie 500 degli anni '60 che ancora circolano regolarmente 300000km li avevano sulla groppa quando la celica non era nemmeno ancora un'idea da realizzare.
Ritratto di jabadais
25 febbraio 2018 - 15:13
Lei ha stravolto totalmente il mio commento che era in risposta a quello di Gio1975, o forse non ha nemmeno letto...
Ritratto di Mbutu
27 febbraio 2018 - 11:02
Leggere di offerta fca migliore di Toyota è da sbellicarsi. Usando poi come fieri portabandiera Panda, y e 500. Per fortuna poi hai parzialmente corretto il tiro in maggirroe varietà.
Ritratto di gjgg
24 febbraio 2018 - 17:57
1
Saranno i cerchi e il resto degli elementi neri abbinati al colore vivace, sarà la linea della fiancata, ma mi sembra molto Ypsilon inspired
Ritratto di Marco Argento
24 febbraio 2018 - 19:27
Trovo insensato questo aggiornamento della piccola di casa Toyota in relazione a vari aspetti. Questo facelift prima di tutto sembra tanto commerciale sopratutto a causa dell'adozione di un aspetto troppo giovanile; a cominciare dalle finte prese d'aria poste inferiormente ai fari anteriori(perchè metterle?) fino ad arrivare a questi abbinamenti cromatici bianco rossi.Sta di fatto che una rinfrescata ci stava in particolar modo nel posteriore, dove i fari sono stati giustamente rivisti in qunato presentavano un aspetto poco moderno e ormai passato. In questo settore la competizione è davvero agguerrita e avrebbe sicuramente giovato, in termini di consumi e vendite, l'adozione di un motore ibrido dato che nessuna delle auto di questa categoria ne monta uno. Non l'adoro ugualmente preferisco la 108.
Ritratto di AMG
25 febbraio 2018 - 12:52
Ahahahah!
Pagine