NEWS

La Toyota Land Cruiser arriva in Italia

06 novembre 2013

Rinnovata tanto nel design che nella meccanica, la Land Cruiser debutta in Italia con prezzi a partire da poco più di 41.250 euro.

La Toyota Land Cruiser arriva in Italia
SESSANTENNE IN FORMA - L'attuale generazione della Toyota Land Cruiser è stato rivista in vari particolari e, dopo la presentazione di fine agosto, arriva in Italia giusto in tempo per affrontare la stagione a lei più congeniale, l’inverno. Il suo telaio a longheroni, le numerose funzioni di assistenza alla guida, le cinque modalità del Multi-terrain Select, fanno della Land Cruiser uno dei fuoristrada più affidabili dell’intero panorama automobilistico. Forte di 60 anni di tradizione, è cresciuta di soli due cm lunghezza (per un totale di 478 cm per la 5 porte e 450 cm per la tre porte), è cambiata soprattutto nella zona frontale grazie all’adozione della nuova griglia e dei ridisegnati fari (anche a led) ed è meglio rifinita negli interni dove spiccano il nuovo cruscotto Optitron con schermo Multi-informazioni da 4,2 pollici e il più grande display centrale da 7 pollici. 
 
 
AIUTI ELETTRONICI - Alle modifiche esterne ed interne si accompagnano sostanziali affinamenti alla meccanica della della Toyota Land Cruiser. A partire dalle sospensioni (indipendenti a doppio braccio oscillante anteriori e multi-link a quattro punti d’attacco posteriori), revisionate per garantire maggior stabilità e comfort. Disponibili in opzione le sospensioni idrauliche a controllo elettronico a cinque modalità (fra cui una di auto-livellamento) e il sistema di sospensioni variabile adattive a tre modalità: Normal, Comfort e Sport. La trazione integrale permanente utilizza il differenziale centrale a slittamento limitato Torsen capace di variare automaticamente la distribuzione della coppia tra le ruote anteriori e posteriori da un rapporto 50:50 fino a circa un 30:70. La Toyota Land Cruiser dispone anche del sistema di controllo attivo della trazione che ripartisce in maniera ottimale la coppia su ciascuna ruota. Per i modelli equipaggiati con cambio automatico a cinque rapporti, è previsto il sistema Multi-terrain Select che consente di selezionare cinque modalità di terreno differenti: Mud & Sand, Loose Rock, Mogul, Rock e Dirt & Rock. Il Crow Control regola invece automaticamente la velocità prestabilita sia in salita che in discesa.
 
 
UN MOTORE PER TUTTE - La rinnovata Toyota Land Cruiser a tre e cinque porte è disponibile unicamente con il motore 3.0 turbodiesel (Euro5) da 190 CV e 420 Nm di coppia, abbinato ad un cambio manuale a sei marce o all’automatico a cinque rapporti. Entrambe le versioni raggiungono i 175 km/h, accelerano, con la trasmissione automatica, da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi la 3 porte e in 11 secondi la 5 porte e consumano rispettivamente 7,9 litri ogni 100 km (12,6 km a litro) e 8,1 litri (12,3 km a litro). Quattro gli allestimenti previsti: Active, Lounge, Lounge+ e Style (solo per la 5 porte) con quest’ultimo che include le sospensioni adattive AVS, gli interni in pelle, il sistema multimediale Touch&Go 2, l’impianto audio JBL e il volante multifunzione che si sommano alla già ricca dotazione della Lounge+ (fra gli altri, Crowl Control, Multi-terrain select, differenziale posteriore bloccabile, cambio automatico e 4 videocamere esterne). Quanto ai prezzi si va dai 41.250 euro della Land Cruiser 3p Active ai 62.000 della 5 porte in allestimento Style.
Toyota Land Cruiser
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
64
34
28
21
32
VOTO MEDIO
3,4
3.43017
179




Aggiungi un commento
Ritratto di opinionista
7 novembre 2013 - 09:37
2
Ma che cos'è questa oscenità ?!? L'effetto "strumentazione moto" non c'entra nulla con lo stile vecchio di 10 anni del resto del cruscotto e vogliamo parlare del design... Non meglio non fare nessun cenno.
Ritratto di plantini
7 novembre 2013 - 15:20
Dall'articolo si evince che per avere il "Fuoristrada Vero", con il Crowl Control, il Multi-terrain select e il differenziale posteriore bloccabile, devi prendere la versione Lounge+ che ha di serie il cambio automatico. Già la Wrangler Rubicon "lunga" viene proposta, da qualche tempo, solo con il cambio automatico, e tra un po', c'è da scommetterci, la stessa cosa sarà pure per la favolosa "corta"...come a dire "Vi piace fare il fuoristrada, vero?...beh, noi cerchiamo di farvi divertire un po' meno". Grazie
Ritratto di Franchigno
7 novembre 2013 - 15:21
Gli disegna i vari modelli alla Toyota?.Saranno qualitativamente ok ma come linea è una peggio dell'altra.Penso che spesso è meglio copiare(vedasi Hyundai) che creare certi obbrobri.
Ritratto di plantini
7 novembre 2013 - 15:28
Dall'articolo si evince che per avere il "Fuoristrada Vero", con il Crowl Control, il Multi-terrain select e il differenziale posteriore bloccabile, devi prendere la versione Lounge+ che ha di serie il cambio automatico. Già la Wrangler Rubicon "lunga" viene proposta, da qualche tempo, solo con il cambio automatico, e tra un po', c'è da scommetterci, la stessa cosa sarà pure per la favolosa "corta"...come a dire "Vi piace fare il fuoristrada, vero?...beh, noi cerchiamo di farvi divertire un po' meno". Grazie
Ritratto di M93
7 novembre 2013 - 17:44
La land Cruiser è una delle migliori fuoristrada in assoluto (è in produzione dal 1951). Sulla meccanica, telaio, prestazioni in fuoristrada e qualità costruttiva nulla da dire, ma l'estetica poteva essere migliore, soprattutto nel frontale. Internamente è molto classica (tanto da sembrare quasi superata) ma razionale.
Pagine