NEWS

La nuova Toyota Rav4 mostra i muscoli

28 marzo 2018

La quinta generazione della Toyota Rav4 cambia radicalmente nel design, adotta una nuova piattaforma e un sistema ibrido evoluto.

La nuova Toyota Rav4 mostra i muscoli

MOSTRA I MUSCOLI - Quasi un quarto di secolo di successi e ora arriva la quinta generazione. La Toyota Rav4, tutta nuova, debutta al salone di New York. Mostrando i suoi muscoli, grazie a un design che osa di più rispetto al modello precedente, con linee più accattivanti e più originali. Tra i motori per il mercato europeo è previsto l’ibrido che abbina il 4 cilindri 2.5 a benzina, con il motore elettrico e la trasmissione ECVT della Toyota. Si dovrebbe trattare del sistema già utilizzato l’attuale generazione, ma migliorato, con maggiore potenza (per ora non dichiarata) ed efficienza. Su questa versione ibrida della Toyota Rav4 la trazione integrale è realizzata con un motore elettrico posto a retrotreno e non nel modo classico, con un albero di trasmissione e un differenziale. Cosa che invece resta sulla versione dotata del solo motore a benzina 2.0, che sarà disponibile su alcuni mercati europei, con cambio manuale o automatico e una nuova trazione integrale con differenziale posteriore che si disconnette quando non è necessario (solo sulle versioni con cambio automatico).

MAGGIOR SPAZIO A BORDO - La nuova Toyota Rav4 è stata concepita sulla piattaforma modulare TNGA (Toyota New Global Architecture), già usata con successo sulla Prius. La rigidità strutturale del nuovo modello aumenta del 57% e arrivano le sospensioni posteriori multilink. Le misure della nuova edizione sono praticamente identiche a quelle del modello attuale: 460 cm. Cambia leggermente il passo, più lungo di 3 cm (269 cm totali) con sbalzi anteriori e posteriori ridotti, a fronte di una larghezza maggiore di 1 cm (185,5 cm totali). Il tutto si concretizza in maggior abitabilità per i passeggeri e in un vano bagagli ancora più capiente. La nuova Rav4 è poco più alta dal suolo rispetto alla precedente ma la maggior rigidità fa in modo che l’esperienza di guida sia migliorata, secondo quanto affermato dalla Toyota.

TECNOLOGIA PER LA SICUREZZA - La tecnologia è sicuramente un aspetto non tralasciato sulla nuova Toyota Rav4 e cerca di ridurre al minimo le possibilità di incidente. In questa direzione va il nuovo Toyota Safety Sense (TSS) che comprende il sistema anti-collisione con il rilevamento dei pedoni, il cruise control attivo con funzione di radar, l’assistente per mantenere la carreggiata, l’assistente che legge i segnali stradali e avvisa il guidatore. 

ABITACOLO SOBRIO - Nell’abitacolo della nuova Toyota Rav4 troviamo un’impostazione un po’ più tradizionale rispetto all’esterno. La plancia è caratterizzata da linee sobrie e razionali con materiali che sembrano aver fatto un salto di qualità rispetto all'attuale generazione. La console centrale è alta, sormontata da una corta leva del cambio a fianco della quale troviamo il selettore delle modalità di guida e, nella parte alta, lo schermo del sistema multimediale. Per quest'ultimo la Toyota annuncia la compatibilità con Amazon Alexa e Apple CarPlay per il controllo vocale e l’estensione delle funzioni dello smartphone rispettivamente. Per la prima volta su una Toyota arriva lo speccietto retrovisore interno digitale, che può mostrare a richiesta le immagini provenienti da un'apposita telecamera posta nella coda della vettura.

Toyota Rav4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
26
19
16
22
15
VOTO MEDIO
3,2
3.19388
98
Aggiungi un commento
Ritratto di Luke_66
28 marzo 2018 - 13:49
4
Far peggio dell'attuale era difficile ma qcon quel montante posteriore ci sono andati vicino...
Ritratto di bubu
28 marzo 2018 - 13:57
Contenuti a parte, io il corso stilistico della Toyota non lo riesco proprio a seguire. Il livello dell'auto è molto alto, ma anche l'occhio vuole la sua parte!
Ritratto di MAXTONE
28 marzo 2018 - 14:11
Sembra davvero stravolta: Il frontale ricorda quello molto selvaggio del 4Runner mentre posteriormente la fanaleria e molto, forse troppo Lexus. Nel complesso la trovo riuscita soprattutto per merito del profilo che mette d'accordo muso e coda, mi sembra decisamente più europea dell'attuale (la quale nonostante non faccia numeri record in Europa è il suv più venduto al mondo). Interni da sballo in particolare maniglie pannelli porta davvero massicce e c@zzute, consolle centrale degna di un ammiraglia e forma delle bocchette. Penso abbia tutte le carte in regola per restare il suv più venduto al mondo anche se il nuovo CR-V potrebbe insidiarle il primato dal momento che anche fino a non molto tempo fa tale primato apparteneva a CR-V e il RAV4 era l'eterno secondo.
Ritratto di Fr4ncesco
28 marzo 2018 - 15:28
A me Max sembra molto più americana che europea, è più dello stile di GMC e Chevrolet per dire, o anche Honda.
Ritratto di MAXTONE
28 marzo 2018 - 16:23
Trovi? Cioè posso trovare alcuni stilemi americani guardando meglio ma più che altro di matrice Ford (come qualcuno ha fatto notare la somiglianza con la Edge nel frontale) però è tutto così sui generis, molto world car, che trovare una fonte d'ispirazione pare assai arduo. Non vedo neanche un family feeling con CH-R o l'appena presentata Auris il che naturalmente è una gran cosa perché i marchi che fanno matrioske hanno sempre provocato in me un naturale disinteresse.
Ritratto di Fr4ncesco
28 marzo 2018 - 17:09
Le trovo nelle forme massiccie ma anche molto tese e negli elementi dai fanali al portatarga ben disposti sulla carrozzeria anziché eccedere in particolari forme e posti e con un tocco di grinta, quasi "rassicuranti" . Un po' agli opposti lo stile europeo va dalla Tiguan alla 3008, dunque linee tedesche molto semplici e squadrate oppure particolarmente virtuosa nei tratti come la francese. Questa Rav4 la colloco più con Kuga e Cherokee con il frontale da Compass, poi sarà che mi ricorda molto la 4Runner che fa molto USA. Detto ciò si differenza bene anche dal resto della gamma seguendo la lineup dei SUV Toyota più "mascolini" e poi sembra una concept, la vedrei bene in un film ambientato nel 2030.
Ritratto di marcoveneto
28 marzo 2018 - 19:48
Concordo è molto americaneggiante questa nuova (e non è affatto male)
Ritratto di Thresher3253
28 marzo 2018 - 14:15
Ma é identica alla Ford Edge???
Ritratto di stefbule
28 marzo 2018 - 14:19
11
A me piace, specialmente gli interni. Non sembrano di un'auto giapponese. Sarà che a me piacciono le auto con l'impostazione alta del cambio-bracciolo. Gli esterni spigolosi fanno oramai parte del nuovo corso toyota-lexus. Unico dubbio il 2.5 a benzina, forse con un 2.0 sarebbe stato meglio per i costi e i consumi.
Ritratto di maxpelli72
28 marzo 2018 - 14:27
Mi sembra che sulla vista laterale assomigli alla Jeep Compass... ( forme e pasaruote ...) ormai sono tutte uguali si copiano uno con l'altro, comunque nel complesso piacevole...!!!
Pagine